Spiaggia
Spiaggia

Pronti i lavori per migliorare l'accesso alle spiagge di Molfetta

Verranno realizzate pedane anche per i disabili

Già un mese fa era stata preannunciata la decisione del Comune di Molfetta di dare avvio a degli interventi per per migliorare la funzionalità e la fruibilità delle spiagge pubbliche, con passerelle finalizzate a consentire l'accessibilità in acqua senza ostacoli. Come spiegato nell'albo pretorio della città, il progetto è stato definitivamente approvato e i lavori sono quindi pronti a partire.

Il Comune di Molfetta fa parte dei comuni costieri della Regione Puglia, ed ha in corso la pianificazione delle coste e la programmazione di interventi atti a valorizzare la fascia costiera e a migliorare la balneabilità in alcuni tratti di spiaggia pubblica del litorale demaniale. Il Piano Comunale delle Coste, in fase procedimentale di approvazione, ha individuato i caratteri ambientali e paesaggistici dell'intero tratto di costa che si sviluppa lungo il litorale demaniale, da nord direzione Bisceglie, a sud direzione Giovinazzo. Lo studio del paesaggio costiero ha individuato i tratti di costa a spiccata vocazione balneare, e nell'ambito dello stesso litorale individua i tratti con peculiarità distinte e destinate alla balneazione libera e da destinare a gestione in concessione demaniale per la balneazione a fruibilità con gestione da parte di lidi o spiagge attrezzate e con servizi. Per i tratti costieri destinati alla libera balneazione delle spiagge pubbliche, anche in funzione delle misure di attuazione della valorizzazione del territorio costiero, ed in favore delle azioni mirate a migliorare la fruibilità da parte dei bagnanti, e della migliore accessibilità possibile alle spiagge pubbliche, occorre dotare dette spiagge di pedane in legno destinate ad agevolare i camminamenti, la sosta e l'entrata in acqua dei bagnanti.

A dirigere i lavori sarà l'Ing. Altomare Cosimo, esperto in progettazione e realizzazione di opere in ambiente marino/costiero, per la progettazione di interventi atti a favorire la accessibilità e la fruibilità di spiagge pubbliche, anche per interventi di eliminazione di barriere architettoniche, a favore dei soggetti con disabilità; Il progettista incaricato della progettazione delle pedane ha svolto l'attività di studio e progettazione secondo le indicazioni degli obiettivi disposti dall'Amministrazione Comunale. Il progetto, è composto dai seguenti elaborati: rilievo planoaltimetrico della spiaggia Lungomare Marcantonio Colonna, rilievo planoaltimetrico della spiaggia Prima Cala e della spiaggia del Lungomare Marcantonio Colonna, sistemazione delle pedane; sistemazione di Cala S. Andrea, passerella di accesso al mare della spiaggia Prima Cala, relazione tecnica illustrativa, computo metrico estimativo e quadro economico che prevede la cifra di €176.933,46 per la realizzazione definitiva dell'intervento.
  • Spiagge
Altri contenuti a tema
Pronto un intervento per migliorare l'accesso alle spiagge pubbliche di Molfetta Pronto un intervento per migliorare l'accesso alle spiagge pubbliche di Molfetta L'obiettivo è migliorare la fruizione di questi spazi
Legambiente, "Spiagge e fondali puliti" a Molfetta Legambiente, "Spiagge e fondali puliti" a Molfetta L’iniziativa si terrà domenica 17 giugno, alle ore 9 (località Cala Sant’Andrea)
Natale ai Caraibi, storia da incubo Natale ai Caraibi, storia da incubo La disavventura di un professionista molfettese
Pericolo scogli scivolosi Pericolo scogli scivolosi Soccorsa una bagnante
La Croce Rossa e la prevenzione La Croce Rossa e la prevenzione In riva al mare simulazioni per prevenire ondate di calore
Molfetta non è pronta per la "stagione", figuriamoci la destagionalizzazione Molfetta non è pronta per la "stagione", figuriamoci la destagionalizzazione Spiagge molfettesi ko, a giugno
Il SerMolfetta regala sicurezza ai bagnanti Il SerMolfetta regala sicurezza ai bagnanti In tutti i fine settimana i volontari pattuglieranno il litorale per garantire assistenza
Tutti a Torre Gavetone nonostante i divieti Tutti a Torre Gavetone nonostante i divieti In tanti continuano a scegliere la spiaggia dove è vietata la balneazione
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.