CS SPRAR MOLFETTA OASI
CS SPRAR MOLFETTA OASI

Progetto Sprar: 25 ospiti a Molfetta. Accolti in cinque strutture

A dare il benvenuto Mons.Cornacchia e il Commissario Passerotti

Proseguono a pieno ritmo le attività del progetto SPRAR del Comune di Molfetta, nel quale hanno trovato accoglienza i 25 ospiti ad oggi presenti e che portano lo stesso progetto al suo pieno regime.

Sono stati S.E. Mons. Cornacchia, Vescovo di Molfetta, e il dr. Passerotti, Commissario prefettizio, a dare il loro saluto di benvenuto facendo visita a famiglie e ragazzi che hanno trovato ospitalità presso le 5 strutture attivate in città, a partire da settembre 2016.

«Il sistema Sprar è la buona accoglienza, sostenibile e rispettosa di tutti, che l'Italia offre come modello all'Europa e Molfetta ha voluto esserne parte integrante» ha detto il Commissario Passerotti, ringraziando ospiti e operatori del progetto Sprar.

«Molfetta possa essere il luogo in cui i vostri sogni trovino concretezza, nel pieno rispetto reciproco tra voi e la comunità molfettese» ha augurato Mons. Cornacchia, il quale ha voluto salutare tutti, uno ad uno i Rifugiati.

È stato poi il Presidente della Comunità Oasi 2 S. Francesco onlus, Gianpietro Losapio, a ringraziare a nome di tutti, ospiti e operatori, l'Amministrazione di Molfetta nella persona del Commissario dr. Passerotti per aver voluto che il progetto avesse luogo in città e la Diocesi, nella persona del Vescovo Mons. Cornacchia, per aver fortemente sostenuto e promosso la nascita di questa buona forma di accoglienza a Molfetta.

Il Comune di Molfetta ne è Ente titolare, e responsabile è la dr.ssa Isabella Carlucci. Le attività proseguiranno per tutto il 2017.
  • progetto sprar
Altri contenuti a tema
2 Rifugiati, Richiedenti asilo e Decreto Sicurezza, lettera-appello al Sindaco di Molfetta Rifugiati, Richiedenti asilo e Decreto Sicurezza, lettera-appello al Sindaco di Molfetta A scriverla la Comunità Oasi2 che gestisce il servizio per i rifugiati e richiedenti asilo
2 Progetto Sprar: Molfetta e la Puglia che accolgono Progetto Sprar: Molfetta e la Puglia che accolgono L'analisi del progetto nel corso di una conferenza presso il Seminario Vescovile
"Istantanee", la prospettiva dei rifugiati in mostra alla Chiesa della Morte "Istantanee", la prospettiva dei rifugiati in mostra alla Chiesa della Morte Anche oggi è possibile vedere gli scatti per celebrare la Giornata mondiale del rifugiato
Accoglienza migranti richiedenti asilo, ok dei sindaci al nuovo piano del ministero Accoglienza migranti richiedenti asilo, ok dei sindaci al nuovo piano del ministero Vertice in Prefettura. Per Molfetta il Commissario prefettizio Passerotti
"Progetto SPRAR", a Molfetta 186.119,94 Euro dal Ministero dell'Interno "Progetto SPRAR", a Molfetta 186.119,94 Euro dal Ministero dell'Interno Il finanziamento è del 2016. Per il 2017 attesi 317.447,56
Progetto Sprar: Molfetta accoglie i primi rifugiati Progetto Sprar: Molfetta accoglie i primi rifugiati Garantiti servizi di base, diritto allo studio e iscrizione al servizio sanitario nazionale
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.