ospedale medico
ospedale medico
Cronaca

Primario condannato per maltrattamenti su una dottoressa di Molfetta

Battaglia legale in corso. Gli episodi nell'ospedale di Terlizzi

Il processo di primo grado davanti al Tribunale di Trani si è concluso con la condanna ad 8 mesi di reclusione e al risarcimento del danno di un medico, primario nell'ospedale di Terlizzi, per aver maltrattato una collega, originaria di Molfetta, ed assistita dall'avvocato Bepi Maralfa.

I fatti risalgono agli anni compresi tra il 2010 e il 2012 e sono avvenuti all'interno del nosocomio Sarcone, dove entrambi lavoravano. Stando a quanto riportato anche dal quotidiano La Gazzetta del Mezzogiorno, l'uomo con la propria condotta avrebbe causato una forte violenza psicologica sulla dottoressa, anche in presenza di altre persone tanto che a volte era stato necessario per lei rivolgersi al pronto soccorso.

Secondo quanto accertato dalla Procura della Repubblica di Trani l'uomo, con atteggiamento autoritario e vessatorio, degenerava in episodi di grave violenza psicologica nei confronti della donna, anche alla presenza di colleghi di reparto, di infermieri, di pazienti, e persino nel corridoio dell'ospedale di Terlizzi e in sala operatoria nel corso di delicati interventi oculistici.

Nello specifico il primario le negava permessi per la malattia della figlia minore e la mortificava. All'inizio, per timore, la donna aveva taciuto nella speranza che le cose potessero cambiare. Ma così non era stato. Tutt'altro. E a quel punto aveva deciso a sporgere denuncia nei confronti del primario. Espletate le indagini, la Procura ha poi esercitato l'azione penale nei confronti del medico e chiesto il processo nei suoi confronti per il reato di maltrattamento.

Ora siamo alla condanna di primo grado ad 8 mesi, emessa dal giudice Andrea d'Angeli. Nel frattempo i legali del medico, in primo grado rappresentato dagli avvocati Mario Malcangi e Carmelo Piccolo, hanno presentato ricorso in Appello.
  • tribunale di trani
Altri contenuti a tema
A processo per aver ucciso un animale, il Comune di Molfetta parte civile A processo per aver ucciso un animale, il Comune di Molfetta parte civile Il Comune ritenuto parte offesa. Procedimento davanti al Tribunale di Trani
Antonio Savasta rimosso dalla Magistratura. Fuori il PM di tanti processi scandalo di Molfetta Antonio Savasta rimosso dalla Magistratura. Fuori il PM di tanti processi scandalo di Molfetta Lo ha deciso la sezione disciplinare del CSM
Lesioni volontarie all'attrice Isabella Ragno, condannata 20enne di Molfetta Lesioni volontarie all'attrice Isabella Ragno, condannata 20enne di Molfetta L'aggressione avvenuta nell'inverno 2016 in una villetta della città
Il Giudice di Molfetta Alberto Binetti consigliere giuridico di Luigi Di Maio Il Giudice di Molfetta Alberto Binetti consigliere giuridico di Luigi Di Maio Via libera dal CSM: lavorerà a stretto contatto con il ministro "grillino"
1 Savasta si dimette dalla magistratura. È stato il PM delle indagini che hanno sconvolto Molfetta Savasta si dimette dalla magistratura. È stato il PM delle indagini che hanno sconvolto Molfetta È stato arrestato per corruzione il 14 gennaio scorso
Nuove ipotesi di reato per l'ex pm del processo sul porto di Molfetta arrestato nelle scorse settimane Nuove ipotesi di reato per l'ex pm del processo sul porto di Molfetta arrestato nelle scorse settimane Continuano le indagini effettuate dalla Procura della Repubblica di Lecce
Ex pm del processo sul porto di Molfetta:  arrestato, inizia a collaborare con gli inquirenti Ex pm del processo sul porto di Molfetta: arrestato, inizia a collaborare con gli inquirenti Non aveva risposto alle domande nel corso dell'interrogatorio di garanzia
Arrestato, non risponde alle domande l'ex PM del processo sul porto di Molfetta Arrestato, non risponde alle domande l'ex PM del processo sul porto di Molfetta Questa mattina l'interrogatorio del pubblico ministero Antonio Savasta
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.