Un'aula del Tribunale
Un'aula del Tribunale
Cronaca

"Giustizia svenduta": condanne ma anche confische di denaro e interidizoni

Tutte le decisioni del GUP del Tribunale di Lecce

Elezioni Regionali 2020
Non ci sono solo le condanne alla reclusione ma anche confische e altre pene accessorie nella sentenza del Giudice per l'Udienza Preliminare del Tribunale di Lecce, Cinzia Vergine, chiamata a decidere circa il processo noto come "Giustizia svenduta" che ha portato sul banco degli imputati alcuni magistrati operanti nella Procura di Trani e anche due avvocati del Foro di Trani, tra cui il legale molfettese Giacomo Ragno.

L'ex pubblico ministero della Procura di Trani Antonio Savasta, sottoposto a giudizio con rito abbreviato, è stato condannato a dieci anni di reclusione.
Inoltre a Savasta è stata dichiarata anche «l'estinzione del rapporto di lavoro e di impiego con la pubblica amministrazione» e la confisca di beni per il valore di 2 milioni 390 mila Euro oltre all'interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Savasta è accusato di aver partecipato a un'associazione a delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari, che secondo le ipotesi degli inquirenti avrebbe gestito insieme a Michele Nardi, ex magistrato che però è imputato - insieme ad altre cinque persone - in un processo con rito ordinario attualmente in corso.

Condannati a una pena di quattro anni, invece, sia il sostituto procuratore Luigi Scimé (all'epoca dei fatti in servizio a Trani, ora a Salerno) che l'immobiliarista barlettano Luigi D'Agostino. Anche per Scimè il Tribunale di Lecce ha dichiarato «l'estinzione del rapporto di lavoro e di impiego con la pubblica amministrazione» e la confisca di beni per 75 mila euro.

Anche l'avvocato di Molfetta è stato condannato: per lui la pena è quella di due anni e otto mesi di reclusione, con la confisca di beni per il valore di 224 mila Euro. Il legale molfettese, inoltre, è stato anche condannato al risarcimento del danno a favore delle parti civili ovvero la Presidenza del Consiglio dei Ministri e Ministero della Giustizia, l'Ordine degli Avvocati di Trani.
Reclusione di quattro anni e quattro mesi per l'altro avvocato coinvolto nella vicenda, Ruggiero Sfrecola per il quale è stata dichiarata l'interdizione temporanea per cinque anni, l'incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione e l'obbligo al risarcimento dei danni per le parti civili.



  • tribunale di trani
Altri contenuti a tema
"Giustizia svenduta", PM e avvocati condannati. Tullio Bertolino: «Non un “sistema” diffuso nel Tribunale di Trani» "Giustizia svenduta", PM e avvocati condannati. Tullio Bertolino: «Non un “sistema” diffuso nel Tribunale di Trani» Le parole del Presidente dell'ordine degli Avvocati di Trani
A processo per aver ucciso un animale, il Comune di Molfetta parte civile A processo per aver ucciso un animale, il Comune di Molfetta parte civile Il Comune ritenuto parte offesa. Procedimento davanti al Tribunale di Trani
Antonio Savasta rimosso dalla Magistratura. Fuori il PM di tanti processi scandalo di Molfetta Antonio Savasta rimosso dalla Magistratura. Fuori il PM di tanti processi scandalo di Molfetta Lo ha deciso la sezione disciplinare del CSM
Lesioni volontarie all'attrice Isabella Ragno, condannata 20enne di Molfetta Lesioni volontarie all'attrice Isabella Ragno, condannata 20enne di Molfetta L'aggressione avvenuta nell'inverno 2016 in una villetta della città
Il Giudice di Molfetta Alberto Binetti consigliere giuridico di Luigi Di Maio Il Giudice di Molfetta Alberto Binetti consigliere giuridico di Luigi Di Maio Via libera dal CSM: lavorerà a stretto contatto con il ministro "grillino"
1 Savasta si dimette dalla magistratura. È stato il PM delle indagini che hanno sconvolto Molfetta Savasta si dimette dalla magistratura. È stato il PM delle indagini che hanno sconvolto Molfetta È stato arrestato per corruzione il 14 gennaio scorso
Nuove ipotesi di reato per l'ex pm del processo sul porto di Molfetta arrestato nelle scorse settimane Nuove ipotesi di reato per l'ex pm del processo sul porto di Molfetta arrestato nelle scorse settimane Continuano le indagini effettuate dalla Procura della Repubblica di Lecce
Ex pm del processo sul porto di Molfetta:  arrestato, inizia a collaborare con gli inquirenti Ex pm del processo sul porto di Molfetta: arrestato, inizia a collaborare con gli inquirenti Non aveva risposto alle domande nel corso dell'interrogatorio di garanzia
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.