La recinzione divelta sulla strada provinciale 112
La recinzione divelta sulla strada provinciale 112
Cronaca

Perde il controllo, l'auto finisce contro una villa sulla Molfetta-Terlizzi

L'incidente è avvenuto questa notte, sul posto Carabinieri e 118: ferito il conducente della vettura

Paura questa notte, e nuovo incidente stradale (il secondo in meno di ventiquattrore), sulla strada provinciale 112 che unisce Molfetta e Terlizzi. Il conducente di un'auto ha perso il controllo della vettura, che, dopo essere uscita di strada, è finita contro la recinzione di un'abitazione, abbattendola. L'uomo è rimasto ferito.

Il sinistro - dalle prime ricostruzioni si tratterebbe di un incidente autonomo con protagonista una giovane coppia - è avvenuto durante la notte appena trascorsa, alle ore 02.00, su una lingua d'asfalto già teatro di incidenti analoghi. Il conducente, per cause in fase d'accertamento, ha perso il controllo del mezzo poco dopo l'area di servizio Madogas: la vettura, dopo essere uscita di strada, è andata ad impattare contro la recinzione di una villa, per poi finire all'interno del giardino.

Scattato l'allarme, sul posto sono arrivati i Carabinieri, i quali hanno provveduto alla messa in sicurezza dell'area dell'incidente. Il conducente ha riportato diverse ferite, mentre la ragazza che era con lui è rimasta fortunatamente illesa: entrambi sono stati comunque affidati alle cure degli operatori del 118. Limitati i disagi alla circolazione, considerato l'orario. Ai militari dell'Aliquota Radiomobile della locale Compagnia il compito di stabilire quale sia stata la causa dell'incidente.

Solo ieri, poco dopo le ore 14.30, in un altro incidente stradale (un frontale fra due autovetture) avvenuto sempre lungo la strada provinciale 112, un'altra persona è rimasta ferita. I due sinistri, intanto, hanno fatto scattare le proteste dei residenti: l'indice accusatorio è puntato contro l'alta velocità e la carenza di controlli.
  • Incidenti Molfetta
Altri contenuti a tema
Sbanda con la moto e finisce fuori strada: centauro in codice rosso Sbanda con la moto e finisce fuori strada: centauro in codice rosso Il sinistro è avvenuto sulla 16 bis all'altezza della zona industriale. Sul posto la Polizia Locale
Incidente stradale sulla Molfetta-Terlizzi, un ferito Incidente stradale sulla Molfetta-Terlizzi, un ferito L'impatto questo pomeriggio: due auto si sono scontrate frontalmente, il ferito soccorso dal 118
Incidente sull'A14 tra Bitonto e Molfetta: chiesto 1 anno per un 45enne Incidente sull'A14 tra Bitonto e Molfetta: chiesto 1 anno per un 45enne L'uomo è accusato di omicidio stradale plurimo. Rinvio all'11 ottobre per la discussione della difesa e la sentenza
12 Auto finisce fuori strada sulla Molfetta-Terlizzi: era senza assicurazione Auto finisce fuori strada sulla Molfetta-Terlizzi: era senza assicurazione L'incidente, del tutto autonomo, questo pomeriggio. Illesa la conducente, sul posto la Polizia Locale
Scontro auto-moto alle porte di Molfetta: un centauro in ospedale Scontro auto-moto alle porte di Molfetta: un centauro in ospedale L'incidente questa sera sulla litoranea per Giovinazzo. Due i mezzi rimasti coinvolti, sul posto la Polizia Locale
Violento scontro in via Giovinazzo: auto abbatte un semaforo Violento scontro in via Giovinazzo: auto abbatte un semaforo L’incidente ieri sera intorno alle ore 19.20. Due i mezzi coinvolti, ma fortunatamente nessun ferito grave
Perde il controllo dell'auto e si ribalta sulla Molfetta-Terlizzi: illeso Perde il controllo dell'auto e si ribalta sulla Molfetta-Terlizzi: illeso L'ennesimo incidente ieri sera alle ore 23.30. Sul posto Carabinieri, Vigili del Fuoco e 118
Il navigatore sbaglia. E l'auto finisce sulla scalinata Il navigatore sbaglia. E l'auto finisce sulla scalinata L'episodio ieri sera in vico IV Madonna dei Martiri: l'auto è stata recuperata tra lo stupore di molti
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.