isa de bari JPG
isa de bari JPG
Politica

Ospedale di Molfetta, Isa de Bari contro Tommaso Minervini

La consigliera comunale chiede chiarimenti pubblici al primo cittadino

Non è la prima volta che la consigliera comunale di Forza Italia, Isabella de Bari, chiede pubblicamente spiegazioni in merito al destino dell'Ospedale di Molfetta "Don Tonino Bello".

Lo ha fatto anche nelle ultime ore attraverso un video pubblicato sulla sua pagina Facebook nel quale, oltre a chiedere lumi sul nosocomio molfettese, avanza anche quella che potrebbe essere, a suo dire, più che un'ipotesi.

«L'Ospedale di Molfetta sarà dismesso e convertito in presidio territoriale di assistenza».
E' con questa affermazione che l'ex candidata sindaco di centrodestra esordisce nel suo messaggio rivolto al primo cittadino e ai cittadini, all'indomani dell'annuncio di Tommaso Minervini e dei vertici regionali di un potenziamento del nostro presidio ospedaliero.

«Le tre sale operatorie in fase di costruzione, l'edificazione di una palazzina già destinata a direzione sanitaria e amministrativa e i 20 posti letto di medicina - ha proseguito l'avv. de Bari - sono atti di ordinaria amministrazione e ben compatibili con un presidio territoriale di assistenza e, al contrario, ben lontani da un vero e proprio potenziamento dell'ospedale. Per non parlare della nuova TAC di cui presto si doterà il "Don Tonino Bello": si tratta di un appalto già in corso in quanto l'apparecchio in dotazione era da tempo guasto».

Non sarà un potenziamento quello a cui andrà incontro l'Ospedale di Molfetta: si possono sintetizzare in questo modo le affermazioni della consigliera comunale di Molfetta che a sua volta rilancia: «L'ospedale di base, secondo l'attuale proposta, sarà quello di Terlizzi, Corato e Bisceglie. Il primo cittadino – ha poi concluso – dica alla città quale sarà il ruolo del nostro nosocomio: di base, di primo livello, un ospedale HUB, oppure soltanto un presidio territoriale di assistenza».

Insomma le polemiche non accennano a placarsi e non è esclusa adesso una nuova replica da parte dell'Amministrazione Comunale.
  • Ospedale
Altri contenuti a tema
Il futuro dell'ospedale di Molfetta al centro di una conferenza venerdì 22 marzo Il futuro dell'ospedale di Molfetta al centro di una conferenza venerdì 22 marzo Ad organizzarla Potere al Popolo! Molfetta, Rifondazione Comunista e lo Sportello Medico Popolare
1 Emiliano annuncia 6 milioni di investimenti sull'ospedale di Molfetta Emiliano annuncia 6 milioni di investimenti sull'ospedale di Molfetta Il commento del presidente questa mattina in città
Minervini: «Portiamo a casa i frutti del lavoro a difesa dell'ospedale» Minervini: «Portiamo a casa i frutti del lavoro a difesa dell'ospedale» Le dichiarazioni nel corso dell'inaugurazione del servizio di senologia
Nell'ospedale di Molfetta inaugurato il servizio di Senologia Nell'ospedale di Molfetta inaugurato il servizio di Senologia E' avvenuto nella prima mattinata alla presenza di Michele Emiliano
Lunedì 11 l'inaugurazione del servizio di Senologia all'ospedale di Molfetta Lunedì 11 l'inaugurazione del servizio di Senologia all'ospedale di Molfetta Inaugurazione in prima mattinata
A breve l'inaugurazione del nuovo servizio di senologia a Molfetta A breve l'inaugurazione del nuovo servizio di senologia a Molfetta Procede anche l'iter per il nuovo edificio che garantirà i servizi sanitari
Minervini rassicura Molfetta sulle sorti dell'ospedale Minervini rassicura Molfetta sulle sorti dell'ospedale Il Sindaco annuncia a breve una delibera del direttore generale dell'Asl
5 Ospedale di Molfetta: in arrivo nuove sale operatorie, Tac, palazzina per Medicina territoriale Ospedale di Molfetta: in arrivo nuove sale operatorie, Tac, palazzina per Medicina territoriale Annunciate le novità riguardanti il presidio ospedaliero dopo incontro con vertici della sanità regionale
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.