Capitaneria di Porto
Capitaneria di Porto

Ricognizione subacquea nel circondario marittimo di Molfetta

Azione voluta dalla Capitaneria di Porto per monitorare la pulizia dei fondali

Nelle giornate di oggi e domani sono previste delle ricognizioni subacquee sancite dalla Capitaneria di Porto di Molfetta per un attento monitoraggio del circondario marittimo di Molfetta.

Come illustrato nell'albo pretorio del Comune, preso atto del recupero di alcune reti da pesca abbandonate lungo il litorale molfettese e viste le comunicazioni dei punti di rinvenimento delle reti abbandonate effettuate dall'associazione Poseidon Blu Team e dal Nucleo Sub di Molfetta, è stato predisposto questo intervento che in questi due giorni vedrà impegnati il 1° Nucleo Sub della Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto.

I sommozzatori effettueranno immersioni subacquee nell'ambito del circondario marittimo di Molfetta a fini di ricognizione e di eventuale recupero di reti da pesca abbandonate. Negli specchi acquei interessati dalle immersioni sopra descritte è vietata ogni diversa attività di superficie e subacquea. Durante le operazioni è fatto obbligo a tutte le unità di navigare mantenendosi a distanza di sicurezza di almeno 100 (cento) metri e ad una velocità prudenziale non superiore a 3 (tre) nodi, ponendo la massima attenzione alle eventuali segnalazioni provenienti dalle unità impegnate nell'attività in oggetto.

I contravventori alla presente Ordinanza, oltre che essere civilmente responsabili dei danni che dovessero derivare a persone e/o cose, incorreranno, sempre che il fatto non costituisca un più grave reato, nelle sanzioni previste dagli articoli 1231 e 1164 del Codice della Navigazione nonché dall'art. 53 D.Lgs 171/2005.
  • Capitaneria di Porto Molfetta
Altri contenuti a tema
Prodotti ittici non tracciati o senza etichettatura: sequestrati 110 chili Prodotti ittici non tracciati o senza etichettatura: sequestrati 110 chili Sequestri della Guardia Costiera fra Molfetta e Giovinazzo. Elevate numerose sanzioni amministrative
Prodotti ittici non tracciati e scaduti, controlli anche in città Prodotti ittici non tracciati e scaduti, controlli anche in città L'operazione della Guardia Costiera ha portato al sequestro di 3,5 tonnellate di pesce e frutti di mare
Né documentazione, né provenienza. Sequestrati 140 chili di triglie Né documentazione, né provenienza. Sequestrati 140 chili di triglie Li deteneva un trasportatore di prodotti ittici fermato dalla Guardia Costiera: per lui una sanzione di 1.500 euro
Armando Piacentino è il nuovo comandante della Capitaneria di Porto di Molfetta Armando Piacentino è il nuovo comandante della Capitaneria di Porto di Molfetta Il capitano di fregata sostituisce il parigrado Michele Burlando. È stato già comandante in seconda a Chioggia
Reti fantasma, ministro Costa: «Recuperate in un anno sei tonnellate» Reti fantasma, ministro Costa: «Recuperate in un anno sei tonnellate» I primi risultati ad un anno dal lancio dell'operazione che rientra nel progetto "PlasticFreeGc"
1 Interdetto l'uso del pontile "ex-Cinet" nel porto di Molfetta Interdetto l'uso del pontile "ex-Cinet" nel porto di Molfetta La Capitaneria vieta l'ormeggio e l'attracco
2 Divieti per il Coronavirus, ma a cala Sant'Andrea ci sono feste e fuochi d'artificio Divieti per il Coronavirus, ma a cala Sant'Andrea ci sono feste e fuochi d'artificio La denuncia del Liberatorio Politico: «Sono i soliti noti». La Capitaneria di Porto: «Situazione sotto controllo»
Pesce in cattivo stato di conservazione: scatta il sequestro Pesce in cattivo stato di conservazione: scatta il sequestro Il controllo su un mezzo condotto da un uomo, denunciato. Individuate anche due aree per la vendita illegale di alcolici
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.