Gesù morto. <span>Foto Anna Maria Tota</span>
Gesù morto. Foto Anna Maria Tota
Chiesa locale

Né "sepolcri" né processione dei Misteri a Molfetta. Il Coronavirus blocca anche queste tradizioni

L'annuncio del Consiglio di Amministrazione dell'Arciconfraternita di Santo Stefano

Elezioni Regionali 2020
Non solo la processione dell'Addolorata e quella del Sabato Santo. A saltare, a causa del Coronavirus, anche la processione del Venerdì Santo con i "Cinque Misteri" e anche il tradizionale momento de "i sepolcri" del Giovedì Sera.

Non era possibile, per via delle norme stringenti in tema di sicurezza, e per quanto deciso poi dal Vescovo Monsignor Cornacchia svolgere questi eventi che ogni hanno attirano migliaia di fedeli e semplici cittadini nei pressi della Chiesa di Santo Stefano e sul Borgo.
Ma all'interno della Chiesa di Santo Stefano non si terranno anche gli altri riti della Settimana Santa.

"Non si terranno nella nostra chiesa la Celebrazione Eucaristica della Domenica delle Palme, l'Ufficio delle Letture del Mercoledì Santo detto "delle tenebre" e il Pio Esercizio del Venerdì Santo "Gesù Morto e deposto dalla Croce", spiega il Consiglio di Amministrazione dell'Arciconfraternita di Santo Stefano.

"Accogliamo altresì e rivolgiamo a tutti voi l'invito del nostro Vescovo a pregare personalmente nelle proprie abitazioni utilizzando anche i testi devozionali della pietà popolare" e "partecipare tramite i mezzi di comunicazione telematica in diretta" ai riti e alle celebrazioni da egli stesso officiate che saranno trasmesse su Teledehon (canali DDT 18 e 518HD) secondo il seguente calendario: 5 aprile Domenica delle Palme ore 9.30; 9 aprile Giovedì Santo ore 18.00; 10 aprile Venerdì Santo ore 18.00; 11 aprile Veglia Pasquale ore 20.00; 12 aprile Domenica di Pasqua ore 9.30".

"Nella preghiera uniamo a quella di Cristo la nostra particolare personale sofferenza per le privazioni materiali e spirituali che questo tempo insolito ed inatteso ci impone, con la speranza che la luce della Sua Risurrezione ci permetta di intravedere i primi segni della rinascita che tutti auspichiamo e in attesa della quale vi salutiamo abbracciandovi fraternamente", conclude il Consiglio di Amministrazione dell'Arciconfraternita di Santo Stefano.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Covid, obbligo quarantena per chi torna in Puglia da Grecia, Spagna e Malta Covid, obbligo quarantena per chi torna in Puglia da Grecia, Spagna e Malta La decisione della Regione dopo i casi di Covid delle ultime ore
Casi di Covid a Giovinazzo. A Molfetta situazione sotto controllo Casi di Covid a Giovinazzo. A Molfetta situazione sotto controllo Comunicazione dal Comune che garantisce sui 0 casi in città
2 Sei giovinazzesi positivi al Covid al rientro dall'estero Sei giovinazzesi positivi al Covid al rientro dall'estero La conferma ufficiale è arrivata dal primo cittadino di Giovinazzo
Controlli più serrati e più responsabilità. La Regione Puglia ancora contro il Covid Controlli più serrati e più responsabilità. La Regione Puglia ancora contro il Covid Dal 24 agosto la sperimentazione del vaccino sull'uomo
1 Paziente "falso positivo" al Covid. Cosa è successo nell'ospedale di Molfetta Paziente "falso positivo" al Covid. Cosa è successo nell'ospedale di Molfetta La nota del Comune che spiega l'accaduto con le parole del sindaco
Nessun caso di Covid nell'ospedale di Molfetta. Il secondo tampone ha dato esito negativo Nessun caso di Covid nell'ospedale di Molfetta. Il secondo tampone ha dato esito negativo L'episodio ieri. Sanificato il nosocomio locale
È un 45enne terlizzese il paziente positivo al Covid passato nell'ospedale di Molfetta È un 45enne terlizzese il paziente positivo al Covid passato nell'ospedale di Molfetta L'uomo è asintomatico: la notizia riportata da TerlizziViva
Paziente positivo al Covid. Sanificato l'ospedale di Molfetta Paziente positivo al Covid. Sanificato l'ospedale di Molfetta Il paziente, tuttavia, proviene da una città limitrofa
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.