Cerimonia proclamazione Tommaso Minervini sindaco
Cerimonia proclamazione Tommaso Minervini sindaco
Politica

Mozione di sfiducia al sindaco. Il testo del documento depositato

Dodici sottoscrittori: «Procedere allo scioglimento del Consiglio comunale»

E' scritto a chiare lettere: i dodici consiglieri comunali molfettesi, sottoscrittori della mozione di sfiducia al sindaco Tommaso Minervini, "chiedono, al fine di procedere allo scioglimento del Consiglio, di procedere come previsto dal citato articolo del TUEL alla discussione della mozione e al conseguente voto di sfiducia nei confronti del Sindaco di Molfetta nella prima seduta utile del Consiglio comunale della Città di Molfetta.

E' la conclusione del documento, depositato oggi in Comune e a cui si attende che Nicola Piergiovanni dia seguito convocando la massima assise cittadine di cui è Presidente.
Come già detto da MolfettaViva (https://www.molfettaviva.it/notizie/sfiducia-al-sindaco-le-firme-dei-consiglieri-manca-carmela-minuto/), in dodici hanno firmato il documento condividendone la richiesta e le ragioni.

La mozione parte da una considerazione: "le crisi di maggioranza - si legge - i rimpasti e le vicende giudiziarie stanno paralizzando irrimediabilmente la macchina amministrativa".
Inoltre "l'attuale maggioranza - prosegue ancora il documento a sostegno del Sindaco non corrisponde alla coalizione che ha vinto le elezioni nel 2017" tanto che tra coloro che lo firmano ci sono anche consiglieri eletti proprio nelle fila della stessa nell'ultima tornata elettorale.

Da questi assunti anche l'ulteriore conseguenza rimarcata: "l'amministrazione comunale non ha il sostegno della maggioranza dei consiglieri in carica, stante la dichiarazione di fuoriuscita prima del PD e di "Officine Molfetta "e poi dei gruppi consigliari "Obiettivo Molfetta" e "Popolari per Molfetta verificatasi nella seduta di Consiglio comunale di lunedì 18 ottobre".

Ecco, allora, la richiesta di dibattere della sfiducia e dalla conclusione del secondo mandato a sindaco di Tommaso Minervini nel Consiglio Comunale che " rimane e deve rimanere - sostengono i dodici sottoscrittori della mozione - il luogo fondamentale del dibattito democratico e delle decisioni politiche e amministrative cittadine".
  • Consiglio Comunale
Altri contenuti a tema
I consiglieri di centro-destra: «Il nostro intervento in Consiglio ignorato da Minervini» I consiglieri di centro-destra: «Il nostro intervento in Consiglio ignorato da Minervini» La nota a firma di Mastropasqua, Logrieco, Germinario e Binetti
Nomine in Giunta, come cambia il Consiglio Comunale Nomine in Giunta, come cambia il Consiglio Comunale Cambiamenti in maggioranza. Per l'opposizione di centrosinistra Gagliardi al posto di Drago
Il 2 agosto seduta d'insediamento del nuovo Consiglio comunale a Molfetta Il 2 agosto seduta d'insediamento del nuovo Consiglio comunale a Molfetta Inizio previsto alle ore 16 in Aula Carnicella
Consiglio Comunale: ecco la composizione Consiglio Comunale: ecco la composizione I nomi degli eletti, al netto delle eventuali nomine in Giunta
La sinistra perde un seggio, Adamo Logrieco in Consiglio comunale La sinistra perde un seggio, Adamo Logrieco in Consiglio comunale Il coordinatore di Fratelli d'Italia è il primo eletto nelle istituzioni del partito
Si delinea il nuovo Consiglio comunale a Molfetta. TUTTI I NOMI Si delinea il nuovo Consiglio comunale a Molfetta. TUTTI I NOMI Ufficiale la spartizione dei seggi: 15 vanno alle liste di Minervini
Vittoria di Drago al ballottaggio, ecco il possibile Consiglio comunale Vittoria di Drago al ballottaggio, ecco il possibile Consiglio comunale Anatra zoppa con 5 soli consiglieri per Drago. Dodici eletti, invece, nelle fila di Minervini oltre lui
Chi siederà in Consiglio comunale? La composizione in caso di vittoria di Minervini Chi siederà in Consiglio comunale? La composizione in caso di vittoria di Minervini Presenti tutte le liste (tranne "Il confronto) con Minervini. All'opposizione Drago, PD, Rinascere, Infante, Mastropasqua, Obiettivo Molfetta e Molfetta nostra
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.