Minervini incontro con i giovani JPG
Minervini incontro con i giovani JPG
Politica

Minervini, l’Europa a Molfetta

Dario de Robertis e Matteo Petruzzella, i giovani che guardano ai giovani

"Bisogna ripartire dall'Europa, non per l'Europa" è quanto emerso nell'incontro di questa mattina di tanti giovani e non solo con il candidato sindaco Tommaso Minervini.

Quello che è stato prospettato dagli organizzatori della manifestazione Dario de Robertis, candidato al consiglio comunale, e Matteo Petruzzella, membro della direzione nazionale Giovani democratici, è la possibilità di intercettare finanziamenti della Comunità europea per creare opportunità di lavoro nella nostra città. Chiara e precisa è la loro richiesta al candidato sindaco: «vogliamo far entrare l'Europa nel nostro Comune, per far sì da poter rimanere nella nostra città».

L'alternativa è quella di fare le valigie e portare professionalità, conoscenze e competenze altrove. Sono giovani che chiedono ai giovani di mettere a disposizione della propria città le proprie idee.

Il Comune, dal canto suo, spiega Minervini, può mettere in moto infrastrutture per creare opportunità di lavoro. Una, secondo il candidato sindaco, potrebbe essere quella di trasformare gli uffici comunali nei pressi della chiesa San Bernardino in una start up giovanile in diverse discipline, come per esempio la sartoria, piuttosto che l'informatica, o anche la musica. Così come ha detto in diverse occasioni, l'idea è di trasferire tutti gli uffici comunali in un unico stabile, quello di Lama Scotella.

Si parla anche di piano delle coste e verde pubblico. Per quello che concerne le coste sono da riqualificare soprattutto quelle da cala San Giacomo in poi, direzione Bisceglie, che vanno riviste in un contesto più ampio di revisione del territorio, senza dimenticare l'utilizzo corretto del depuratore, che tanto ha inciso a creare il degrado di quel tratto di costa molfettese. Per la zona di levante viene prospettata la possibilità di creare un'area sportiva che comprende la piscina, il palazzetto e lo stadio.

Per il verde pubblico i giovani e il candidato sindaco puntano la loro attenzione su due zone in particolare il parco di Mezzogiorno, approntato, mai inaugurato e ora terra di nessuno, e Lama Martina, che viene definita da de Robertis "il cordone verde che circonda la città" che andrebbe rivalutato con piste ciclabili e pedonali.

Non si è trattato di un monologo, o di un dialogo a due, ma di un confronto in cui tutti hanno potuto apportare il proprio contributo, parlando di una zona della città a cui nessuno pensa: il cimitero, con la possibilità di restauro della parte monumentale.

Non è un caso che Minervini voglia confrontarsi e ascoltare i giovani, perché da subito ha puntualizzato che vuole essere un "padre allenatore", «perché si possa creare quel ricambio generazionale dal punto di vista amministrativo, è importante che siano gli stessi giovani gli artefici della costruzione del proprio futuro».
  • Europa
  • Giovani
  • verde pubblico
  • piano delle coste
  • Tommaso Minervini
Altri contenuti a tema
Black out a Molfetta, Minervini: «Sollecitiamo Enel a risolvere il grave disservizio» Black out a Molfetta, Minervini: «Sollecitiamo Enel a risolvere il grave disservizio» Le parole del sindaco rieletto in merito al guasto elettrico che attanaglia la città da ieri
Da Minervini appello ai molfettesi contro l'astensionismo Da Minervini appello ai molfettesi contro l'astensionismo Il sindaco uscente: «Domenica andiamo tutti a votare!»
Minervini: «Da una parte competenza ed esperienza dall'altra solo improvvisazione» Minervini: «Da una parte competenza ed esperienza dall'altra solo improvvisazione» Questa sera incontro pubblico alle ore 21 su Banchina San Domenico (altezza bar Miramare)
1 Minervini rieletto sindaco: «Molfetta ci ha nuovamente premiato» Minervini rieletto sindaco: «Molfetta ci ha nuovamente premiato» Le prime parole dopo l'elezione. Questo è il mandato bis, il terzo in totale per l'educatore
Minervini: «Primo atto apertura chiostro Fabbrica San Domenico» Minervini: «Primo atto apertura chiostro Fabbrica San Domenico» Il sindaco uscente garantisce l'ultimazione dei lavori, già avvenuta
Minervini: «Una Molfetta più verde tra parchi e valorizzazione della costa» Minervini: «Una Molfetta più verde tra parchi e valorizzazione della costa» Il sindaco uscente: «Cose concrete per la città»
Minervini: «Un errore tecnico la pubblicazione delle foto del Corpus Domini. Chiedo scusa» Minervini: «Un errore tecnico la pubblicazione delle foto del Corpus Domini. Chiedo scusa» La precisazione in merito alla polemica scoppiata nelle ultime ore
1 Minervini: «Votiamo per lo sviluppo di Molfetta, non per la paralisi» Minervini: «Votiamo per lo sviluppo di Molfetta, non per la paralisi» L'appello del sindaco uscente alla città
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.