Tommaso Minervini
Tommaso Minervini
Politica

Minervini: «Fare il sindaco è una cosa seria. Sono reduce da mesi di attacchi»

Il sindaco ritorna sull'ultimo Consiglio comunale

Il sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini, è tornato sull'ultimo Consiglio comunale che ha sancito la sua permanenza come primo cittadino in quanto la mozione di sfiducia nei suoi confronti del primo cittadino non ha ottenuto i voti necessari.

«La delatio nominis - ha scritto Minervini sui social - è la gloria causa di chi accusa per ambizione personale diceva Cicerone. Sono un uomo dal profondo senso istituzionale che nutre un grande rispetto per la città e i cittadini. In questo intervento ho sintetizzato quanto accaduto».

«Nel corso di questi mesi ho subito ogni forma di violenza, artatamente costruita per colpire ciò che sono, ovvero il sindaco della città. Violenze atte ad oscurare la straordinaria stagione dei fatti. Quei fatti che sono visibili agli occhi di tutti. Ma da uomo delle istituzioni e dalla cultura della non violenza non ho mai elaborato il minimo pensiero di contraccambiare alla ferocia, alla volgarità, di questi tristi scialli a cui il nostro tempo ci costringe».

«Non l'ho mai fatto perché un sindaco è l'istituzione, e l'istituzione non può che esercitare l'esempio della non violenza, sempre. Fare il sindaco è una cosa molto seria, significa assumere le responsabilità dei bisogni di una comunità. Fare il sindaco non è un concorso online, non si misura dai like ma dal carico di responsabilità che ogni giorno si decide di portare sulle spalle per risolvere i problemi di tutti, della comunità».

«Fare il sindaco è una cosa seria per questo ho atteso il consiglio comunale per nobilitare un dibattito povero e riportarlo nei ranghi della politica, quella vera, della democrazia e della responsabilità» conclude il primo cittadino.
  • Tommaso Minervini
Altri contenuti a tema
Ferragosto, da Minervini appello alla responsabilità Ferragosto, da Minervini appello alla responsabilità Le parole del sindaco alla città
8 e 9 agosto Giornate del sacrificio e del lavoro degli italiani nel mondo 8 e 9 agosto Giornate del sacrificio e del lavoro degli italiani nel mondo Il commento del sindaco Tommaso Minervini
Dalla Giunta al Consiglio Comunale: la politica di Molfetta riparte oggi Dalla Giunta al Consiglio Comunale: la politica di Molfetta riparte oggi In mattinata i nomi degli assessori. Nel pomeriggio l'assise
Ad ore la nuova Giunta comunale di Molfetta: tre donne, almeno sette deleghe Ad ore la nuova Giunta comunale di Molfetta: tre donne, almeno sette deleghe L'ufficialità del nuovo "governo" cittadino dovrebbe avvenire a strettissimo giro
Settantanove anni fa la strage fascista in cui morì Graziano Fiore. Il ricordo del Sindaco Settantanove anni fa la strage fascista in cui morì Graziano Fiore. Il ricordo del Sindaco Il giovane liceale di Molfetta fu ucciso nella strage di via Niccolò dell'Arca a Bari
1 Consiglio Comunale e Giunta: Amato e Piergiovanni ai vertici Consiglio Comunale e Giunta: Amato e Piergiovanni ai vertici Si profila la composizione del "governo" Minervini. Robert alla Presidenza del Consiglio
Molfetta piange la morte del dottor Maggialetti. Il ricordo del Sindaco Molfetta piange la morte del dottor Maggialetti. Il ricordo del Sindaco Minervini: «Un uomo che ha reso onore alla sua terra e alla sua professione»
Ok alla fattibilità del nuovo ospedale, il commento di Minervini Ok alla fattibilità del nuovo ospedale, il commento di Minervini Lavori anche al nosocomio "Monsignor Bello"
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.