Studenti Liceo Artistico Mons. Bello
Studenti Liceo Artistico Mons. Bello

Lotta contro violenza sulle donne: l'iniziativa del "Mons. Bello" di Molfetta

Cento fiori bianchi donati a Corso Umberto dagli studenti del Liceo Artistico

A distanza di alcuni giorni dal femminicidio di Giulia Cecchettin, la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne del 25 novembre ha un sapore amaro. È una sensazione che andrebbe conservata a lungo affinché si possa cambiare quella cultura arcaica responsabile di atti di violenza sulle donne.

«I "mostri" non sono malati, sono figli sani del patriarcato», questo ha detto la sorella di Giulia Cecchettin, aggiungendo: «Per Giulia non fate un minuto di silenzio, per Giulia bruciate tutto».

Con questo spirito, sull'onda di queste dichiarazioni, gli studenti del Liceo Artistico "Mons. A. Bello" di Molfetta hanno affrontato questa Giornata, attraverso il Flash Mob "Neanche con un fiore…questo non è amore!" con un'azione di sensibilizzazione svoltasi venerdì sera lungo il Corso principale della città. Le studentesse si sono rappresentate come vittime di violenza, utilizzando il loro corpo come linguaggio e mezzo d'espressione. Il corpo è diventato protagonista assoluto, considerato insieme soggetto e oggetto, esibito come ribellione verso la dipendenza da qualcuno o da qualcosa, espressione visibile dell'assenza di una forma adulta, altruistica, di amore.

Cento fiori bianchi (uno per ogni Vittima del 2023), simbolo di libertà, di pace, di purificazione, di un nuovo inizio, sono stati offerti dagli studenti agli uomini di passaggio, con un Nome e un Cognome, il giorno e il mese del decesso, contrassegnato sullo stelo.
C'è la volontà di provocare.
C'è la volontà di scuotere le convinzioni, le coscienze, i giudizi in merito a questa crudele e disumana realtà che si replica ciclicamente senza arrestarsi.
C'è la volontà di non restare in silenzio.

L'iniziativa si colloca nell'ambito delle attività dell'Istituto di carattere celebrativo ma anche educativo, con performance, reading, coreografie, videoinstallazioni presso l'Auditorium della scuola in Viale 25 aprile e in città, dal 24 al 27 novembre.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Spazi rinnovati e colorati: ecco la nuova scuola dell'infanzia "Salvemini" a Molfetta Spazi rinnovati e colorati: ecco la nuova scuola dell'infanzia "Salvemini" a Molfetta La photogallery per conoscere l'interno del plesso scolastico dopo i lavori
Chimica applicata alla moda e ai trasporti: spopolano i libri della prof. La Grasta Chimica applicata alla moda e ai trasporti: spopolano i libri della prof. La Grasta La docente ha scritto due volumi scolastici che introducono la disciplina nei due settori
Gli studenti della "Giaquinto" coinvolti in un progetto di educazione ambientale Gli studenti della "Giaquinto" coinvolti in un progetto di educazione ambientale Attività patrocinata dal Comune di Molfetta, Cittadinanza Attiva e Rete Nazionale Città Sane
Maturità 2024, annunciate le discipline d'esame Maturità 2024, annunciate le discipline d'esame I dettagli contenuti nel decreto firmato dal ministro Valditara
Biblioteca comunale e Museo civico archeologico del Pulo: le Carte dei Servizi Biblioteca comunale e Museo civico archeologico del Pulo: le Carte dei Servizi Le schede informative sul sito del Comune di Molfetta
All'IC "Azzollini-Giaquinto" si parla si bullismo con Fabio de Nunzio All'IC "Azzollini-Giaquinto" si parla si bullismo con Fabio de Nunzio Doppio appuntamento con l'inviato di "Striscia la Notizia"
Rientrato il problema di riscaldamento evidenziato in alcune scuole di Molfetta Rientrato il problema di riscaldamento evidenziato in alcune scuole di Molfetta Da ieri regolarmente funzionante il sistema negli istituti da cui erano partite le segnalazioni
Persiste il problema di riscaldamento in alcune scuole di Molfetta Persiste il problema di riscaldamento in alcune scuole di Molfetta Segnalazione anche dalla scuola primaria "Gianni Rodari"
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.