tartaruga
tartaruga
Cronaca

Le mareggiate dei giorni scorsi portano a riva carcasse di tartarughe

Tre ritrovamenti tra la Prima Cala, Torre Calderina e il Lungomare

Numerose sono le segnalazioni pervenute nei giorni scorsi al Centro di Recupero Tartarughe Marine WWF di Molfetta. Sei carcasse di tartarughe marine sono state rinvenute in poco più di ventiquattro ore lungo il litorale della provincia di Bari.

Tre solo sulla costa molfettese: una in località Prima Cala, una nei pressi di Torre Calderina e la terza nei pressi del lungomare (altezza uffici Inps). Si è trattato di esemplari di discrete dimensioni; il più grande misura oltre 80 centimetri di lunghezza carapace.

Gli altri ritrovamenti sono avvenuti a Palese e a Mola di Bari (due tartarughe). Contrariamente a quanto ipotizzato da alcuni, le mareggiate avrebbero solo avvicinato le carcasse alla costa.

Gli esemplari, infatti, risultavano deceduti già da diverse settimane. La causa della morte di quattro delle tartarughe sarebbe l'annegamento, come rilevato da una prima valutazione necroscopica. Le condizioni delle altre due, ormai in avanzato stato di decomposizione, non hanno permesso di individuare la causa del decesso.

Sui vari luoghi di spiaggiamento sono intervenuti gli attivisti del centro di recupero tartarughe marine di Molfetta, i militari delle locali Capitanerie di Porto, i veterinari ASL e le Polizie Locali.
  • Tartarughe
  • Centro recupero tartarughe
Altri contenuti a tema
1000 tartarughe liberate in 2 anni, numeri da record per il WWF 1000 tartarughe liberate in 2 anni, numeri da record per il WWF 10 di esse sono monitorate grazie alla tecnologia satellitare a beneficio di studi universitari nel mare Adriatico
Nasce Adrionet, una svolta epocale per la tutela delle tartarughe Nasce Adrionet, una svolta epocale per la tutela delle tartarughe Condividerà dati e procedure operative. Ne farà parte anche il centro di recupero di Molfetta
100 euro ai pescatori che salvano le tartarughe, i centri di recupero scrivono al Ministero 100 euro ai pescatori che salvano le tartarughe, i centri di recupero scrivono al Ministero «Un gravissimo errore pagare per il recupero delle tartarughe marine». Si vanificano decenni di buone pratiche
Il centro tartarughe di Molfetta non chiuderà. Ma fino a quando? Il centro tartarughe di Molfetta non chiuderà. Ma fino a quando? A Bisceglie il centro più grande del Mediterraneo. A Giovinazzo fondi per aprirne uno nuovo
Carapace di tartaruga in un negozio: scatta il sequestro Carapace di tartaruga in un negozio: scatta il sequestro L'intervento dei Carabinieri Forestali dopo la segnalazione del WWF
Oltre 400 tartarughe recuperate nel 2016 Oltre 400 tartarughe recuperate nel 2016 Un bilancio sicuramente positivo per il Centro di recupero di Molfetta
Le telecamere di Linea Blu riprendono la liberazione di tartarughe: sabato in onda Le telecamere di Linea Blu riprendono la liberazione di tartarughe: sabato in onda Appuntamento alle 14 su Rai1
E' il turtle day 2016: 155 tartarughe soccorse dal centro di Molfetta E' il turtle day 2016: 155 tartarughe soccorse dal centro di Molfetta Domenica a Bisceglie sarà liberata Ambra, il carapace che aveva ingerito un amo di 4 cm
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.