don Tonino Bello
don Tonino Bello
Chiesa locale

La Santa Sede ha deciso: don Tonino Bello è venerabile

Campane a festa in tutta la città a mezzogiorno. Tutti i commenti alla notizia

È festa per la Diocesi di Molfetta - Giovinazzo - Ruvo - Terlizzi: don Tonino Bello è venerabile.

ORE 19:30: LE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE PUGLIA MICHELE EMILIANO
"È una notizia che ci riempie di gioia. Don Tonino è stato un dono non solo per la Chiesa universale, ma per tutti coloro che credono nei valori della pace e della solidarietà. Un uomo mite, umile, semplice, che è riuscito ad incarnare la Chiesa della prossimità, dell'accoglienza e del servizio. Un figlio del Sud, che non si è mai stancato di far vivere la propria dimensione spirituale anche nelle pieghe dell'impegno civile quotidiano, promuovendo la giustizia sociale, praticando una pace mai trascendentale, ma sempre vissuta come impegno concreto a favore della giustizia, della salvaguardia dell'ambiente e della solidarietà. Don Tonino ci ha insegnato ad aver fiducia, a coltivare la speranza e a guardare avanti insieme".

ORE 19:00: LE PAROLE DEL SINDACO DI GIOVINAZZO TOMMASO DEPALMA
Anche Tommaso Depalma, sindaco di Giovinazzo, commenta con parole commosse la notizia.
Le dichiarazioni del sindaco raccolte dalla redazione di GiovinazzoViva: https://www.giovinazzoviva.it/notizie/don-tonino-venerabile-l-emozione-del-sindaco-di-giovinazzo/

ORE 15:30: LE PAROLE DEL SINDACO DI TERLIZZI NINNI GEMMATO
Anche la città di Terlizzi festeggia la venerabilità di don Tonino Bello, proclamata nella giornata di oggi.
La comunità della città limitrofa esprime il proprio pensiero di omaggio al Vescovo attraverso il proprio primo cittadino Ninni Gemmato.
Le parole del sindaco di Terlizzi riportate dalla redazione di TerlizziViva: https://www.terlizziviva.it/notizie/don-tonino-venerabile-gemmato-notizia-bellissima-punto-di-riferimento-spirituale-per-la-nostra-comunita/?fbclid=IwAR0SQgIDLUAywUJoK67DZI7Yzj3cfCMY-eOXdhuTM75pqr6jiR1EIv4F1L0

ORE 12:50: LE PAROLE DI GIOIA DEI FRATI DELLA BASILICA DELLA MADONNA DEI MARTIRI
"Don Tonino Bello è VENERABILE.
Questa mattina durante l'udienza concessa a Sua Eminenza Card. Semeraro, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, il Sommo Pontefice ha autorizzato la medesima congregazione a promulgare il Decreto riguardante le virtù eroiche del Servo di Dio Antonio Bello, Vescovo di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi. Il servo di Dio da oggi è VENERABILE per la Santa Chiesa. I frati della Basilica desiderano condividere con grande gioia questa lieta notizia. In un'omelia tenuta occasione della festa della Madonna dei Martiri, nel 1991, così esordì Don Tonino Bello: «Se nelle tempeste del mare il faro del porto è utile per alcuni, nelle bufere della vita la Vergine dei Martiri è l'indiscusso punto di riferimento per tutti i molfettesi, che si trovino nel mare o che abbiano a che fare con la terra ferma».
A Maria "faro di luce" affidiamo il cammino dell'intero popolo di Dio che vede nel Venerabile Don Tonino Bello un punto di riferimento per la vita di fede".
La profonda devozione di don Tonino Bello verso la Madonna dei Martiri è ancora ben salda nel ricordo di tutti coloro che vissero gli anni da Pastore della Diocesi di don Tonino Bello.

ORE 12:24: LE PRIME PAROLE DEL SINDACO DI MOLFETTA TOMMASO MINERVINI
"La laetitia ci assale. È una notizia meravigliosa per Molfetta.Il nostro don Tonino Bello è VENERABILE. Don Tonino continua a guidarci e noi, con la devozione e l'ammirazione di sempre, a seguirlo. Ora più che mai".

ORE 12:00: A FESTE LE CAMPANE DELLE CHIESE
Alle ore 12:00 in punto le campane di tutte le chiese e parrocchie di Molfetta hanno suonato a segno di devozione ma anche di festa per la notizia arrivata qualche attimo primo.
Tanti i molfettesi che, ancora ignari della notizia, l'hanno appresa incuriositi dai suoni che hanno riempito l'atmosfera in ogni punto della città.

ORE 12:00: IL COMUNICATO DELLA DIOCESI
"Questa mattina, 25 novembre 2021, Papa Francesco ha firmato il decreto sulla eroicità delle virtù del Servo di Dio Mons. Tonino Bello.
Il titolo di "Venerabile" dice soltanto che la Santa Sede ha riconosciuto la eroicità delle Virtù in un Servo di Dio e che ne ha pubblicato il relativo decreto.
Tutta la chiesa che è in Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi è in festa per tale notizia".
  • Don Tonino Bello
Altri contenuti a tema
1 don Tonino Bello è venerabile. Cosa significa per la Chiesa don Tonino Bello è venerabile. Cosa significa per la Chiesa Il Papa ha autorizzato ieri i decreti sulle virtù eroiche del vescovo di Molfetta
1 Sporcizia fino alla base del monumento a don Tonino Bello e Papa Francesco Sporcizia fino alla base del monumento a don Tonino Bello e Papa Francesco Stato indecoroso della città, poche altre volte prima vista così sporca
28 anni senza don Tonino Bello. Il ricordo del sindaco di Molfetta 28 anni senza don Tonino Bello. Il ricordo del sindaco di Molfetta Minervini: «Una persona speciale per tutti, è stato amato indistintamente»
Ventotto anni fa la morte di don Tonino. Gli appuntamenti per ricordarlo Ventotto anni fa la morte di don Tonino. Gli appuntamenti per ricordarlo Fitto programma di eventi promosso dalla Diocesi di Molfetta
Auguri don Tonino Bello, oggi più che mai un faro per la fede Auguri don Tonino Bello, oggi più che mai un faro per la fede Il pastore salentino oggi avrebbe compiuto 86 anni
"La carezza di Dio“: edizione speciale con Luce e Vita del libro di don Tonino dedicato a San Giuseppe "La carezza di Dio“: edizione speciale con Luce e Vita del libro di don Tonino dedicato a San Giuseppe La prefazione è del Cardinale Semeraro, l’introduzione di Monsignor Cornacchia Emergono le consonanze tra la riflessione di Papa Francesco e quella di don Tonino
La Diocesi di Molfetta promuove ancora il premio letterario "don Tonino Bello" La Diocesi di Molfetta promuove ancora il premio letterario "don Tonino Bello" Per partecipare scadenza fino al 31 gennaio
La Diocesi di Molfetta lancia il premio letterario "don Tonino Bello" La Diocesi di Molfetta lancia il premio letterario "don Tonino Bello" La Diocesi: «Incoraggiare la narrazione profonda della realtà»
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.