Carta e cartone
Carta e cartone
Territorio e Ambiente

La carta e il cartone si raccontano a teatro

Una rappresentazione per educare alla raccolta differenziata

Educare le nuove generazioni al riciclo soprattutto di carta e cartone attraverso uno spettacolo teatrale. Così il "Comieco" il consorzio nazionale per il recupero e il riciclo intende avvicinare le nuove generazioni a quei comportamenti virtuosi che, se messi in campo, salvaguardano l'ambiente.

"Carta d'Imbarco", è il titolo scelto per la rappresentazione teatrale che vede il patrocinio del Ministero per l'Ambiente e che è stata realizzata in collaborazione con l'Asm e il Comune. Interpretato dal Giornalista e autore Luca Pagliari, Carta d'imbarco racconta il viaggio di una scatola di cartone verso una nuova vita grazie al riciclo. Dal momento dell'uso e successivo smaltimento, fino alla rinascita come nuovo imballaggio. Passando naturalmente attraverso la raccolta differenziata. Lo spettacolo andrà in scena in due turni lunedì, il primo alle 9,15, il secondo alle 11, nell'auditorium Regina Pacis.

«Lo spettacolo teatrale ha affermato il direttore generale di Comieco - arriva a Molfetta per supportare l'intento del Comune di informare e sensibilizzare i cittadini, in particolare il pubblico degli adolescenti, in merito alla corretta raccolta differenziata di carta e cartone». Molfetta nel 2014 ha registrato, una raccolta media di quasi 42 kg per abitante, un dato vicino a quello nazionale che nel 2013 è stato di 48 kg per abitante.

«Questa iniziativa - ha spiegato il presidente dell'Asm Antonello Zaza - si pone in continuità con il progetto Differenziamoci dedicato alla corretta gestione dei rifiuti, avviato con l'Assessorato all'ambiente e alla scuola del Comune di Molfetta e che vede la collaborazione dei consorzi di filiera e delle associazioni ambientali presenti sul territorio (Terrae, Wwf, Riciclando verso zero rifiuti, Passi da Ciclope e Legambiente). Per educare alle corrette pratiche di raccolta e smaltimento dei rifiuti anche i più piccoli, sono stati organizzati giochi a premi, laboratori per la realizzazione di oggetti con materiale di scarto, laboratori di compostaggio, visite guidate all'isola ecologica. Per fare formazione ai ragazzi più grandi abbiamo accolto la proposta di "Comieco" di utilizzare il linguaggio del teatro, già sperimentato lo scorso anno all'isola ecologica».
  • Teatro
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Gemellaggio tra la V High School “A. Witkowski” di Cracovia e Licei “Einstein da Vinci” di Molfetta Gemellaggio tra la V High School “A. Witkowski” di Cracovia e Licei “Einstein da Vinci” di Molfetta In tutto coinvolti 38 ragazzi polacchi e molfettesi
Lutto nel mondo della cultura a Molfetta. Si spegne la prof.ssa Lucia Sgherza Lutto nel mondo della cultura a Molfetta. Si spegne la prof.ssa Lucia Sgherza Il cordoglio del Sindaco: «Di lei ricorderemo sempre il sorriso e l'allegria»
Riparte la scuola, il Comune di Molfetta: «Servizi subito operativi» Riparte la scuola, il Comune di Molfetta: «Servizi subito operativi» Le parole del sindaco e dell'assessore Capurso
Scuola, fornitura dei libri di testo e dei sussidi didattici. Ancora due settimane per il bando Scuola, fornitura dei libri di testo e dei sussidi didattici. Ancora due settimane per il bando L'istanza deve essere presentata entro venerdì 30 settembre
Si torna in aula, è festa nelle scuole di Molfetta Si torna in aula, è festa nelle scuole di Molfetta Il sindaco ha inaugurato l'anno scolastico con i bambini della "Carnicella"
A Molfetta da subito trasporto scolastico per bimbi diversamente abili A Molfetta da subito trasporto scolastico per bimbi diversamente abili L'assistenza specialistica, invece, garantita da lunedì 19 settembre
Nuovo anno scolastico, garantita assistenza per alunni con disabilità Nuovo anno scolastico, garantita assistenza per alunni con disabilità Le info sui servizi fornite dal Comune di Molfetta
1 Sistema scuola a pezzi, quando superare un concorso non vale neanche un posto precario Sistema scuola a pezzi, quando superare un concorso non vale neanche un posto precario Oggi inizia il nuovo anno scolastico, con il solito caos supplenze e l’incertezza totale di migliaia di docenti
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.