Prima Cala
Prima Cala
Cronaca

L'alga tossica porta Molfetta in ospedale. Consigliabile non fare il bagno alla Prima Cala

Accessi al Pronto Soccorso per gli effetti dell'ostreopsis ovata

Molfetta resta bloccata dall'alga tossica.
Era lo scorso venerdì quando veniva comunicato ufficialmente che il livello di concentrazione dell'ostreopsis ovata nelle acque cittadine (i campionamenti in Località Prima Cala, ndr) era tale da fare scattare lo stato di allerta.
Ad oggi, dopo una settimana, restano gli effetti in decine e decine di bagnanti ma anche in quanti, a seguito di una semplice sosta o passeggiata sul Lungomare, a causa del vento hanno avvertito tosse, mal di gola, febbre, diarrea, chiari sintomi di quanto provocato all'organismo umano dall'alga.
«Ricordo – ha precisato Tommaso Minervini in una nota - il bollettino inviato nei giorni scorsi da Arpa Puglia, con il quale si riferiva di una importante presenza di alga tossica in località Prima cala. A seguito di questi dati è stata richiesta una verifica straordinaria delle acque in considerazione delle mutate condizioni meteomarine. In attesa dei risultati, nello specchio acqueo antistante la prima cala, è opportuno evitare la balneazione».
Secondo fonti mediche in settimana sarebbero anche stati diversi gli accessi al Pronto Soccorso dell'ospedale "Monsignor Bello" per cure ai casi più gravi. Nessuno sarebbe stato tale da considerarlo a rischio, tuttavia lo stato prolungato degli effetti avrebbe debilitato molti, in particolare bambin.
  • Alga tossica Molfetta
Altri contenuti a tema
Dopo l'allerta rientra il pericolo alga tossica a Molfetta Dopo l'allerta rientra il pericolo alga tossica a Molfetta Dai campionamenti del 17 agosto densità inferiore rispetto ai limiti nocivi alla salute
Alga tossica a Molfetta: a inizio mese la densità era di 64492 cellule/litro Alga tossica a Molfetta: a inizio mese la densità era di 64492 cellule/litro Solo a Bari situazione peggiore. Oggi i nuovi campionamenti
A luglio "scarsa" presenza di alga tossica nel mare di Molfetta A luglio "scarsa" presenza di alga tossica nel mare di Molfetta Diramati i dati della seconda parte del mese: valori in continuità con quelli dell'inizio
Ricompare l'alga tossica nel mare di Molfetta Ricompare l'alga tossica nel mare di Molfetta Le analisi dell'Arpa Puglia rilevano "scarsa" presenza di ostreopsis ovata
Per Molfetta e la Puglia prosegue l'estate senza alga tossica Per Molfetta e la Puglia prosegue l'estate senza alga tossica L'Arpa diffonde i dati della seconda metà di giugno: assente l'ostreopsis ovata nelle nostre acque
Ritorna l'estate, riprende il monitoraggio dell'alga tossica da parte di Arpa Puglia Ritorna l'estate, riprende il monitoraggio dell'alga tossica da parte di Arpa Puglia Nei primi quindici giorni di giugno completamente assente su tutto il litorale
Troppa alga tossica. Divieto di balneazione alla Prima Cala e in località "Campo Sportivo" Troppa alga tossica. Divieto di balneazione alla Prima Cala e in località "Campo Sportivo" Il sindaco vieta anche il prelievo di acqua marina
Arpa Puglia: «A Molfetta scarsa presenza di alga tossica» Arpa Puglia: «A Molfetta scarsa presenza di alga tossica» I dati si riferiscono al monitoraggio della seconda metà di giugno 2021
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.