Euro
Euro
Speciale

Investire in Borsa: quali settori considerare

Gli investimenti possono essere davvero convenienti in questo periodo?

Gli investimenti ormai rappresentano un ruolo importante. Anche i piccoli e medi risparmiatori hanno capito le opportunità che investire in Borsa può offrire, per far fruttare il proprio capitale. A differenza di quanto accadeva qualche anno fa, quando per investire in Borsa necessariamente ci si doveva rivolgere a delle banche, adesso è molto più facile. Naturalmente, per non correre molti rischi, bisogna essere preparati. Oltre a conoscere i concetti fondamentali che si riferiscono al mercato, si devono avere capacità fondamentali come l'intuizione e l'abilità nell'analisi e nell'interpretazione dei dati. Ma come investire oggi? Gli investimenti in Borsa possono essere davvero convenienti? Approfondiamo la questione.

Maggior rischio vuol dire più possibilità di guadagno?

Ci sono molti siti su internet che ci spiegano come e dove investire. In effetti possiamo contare su tantissime risorse online, che ci possono fornire anche dei consigli pratici su come muoverci nel mercato che ci interessa.

C'è però da tenere presente sempre la possibilità del rischio. Ricordati sempre che a volte più rischi possono comportare anche possibilità di guadagno maggiori. Devi essere sempre tu l'ago della bilancia e valutare da situazione a situazione.

Da parte tua dovresti cercare sempre di riuscire a trovare una via di mezzo giusta, un compromesso tra i rischi e i potenziali guadagni. La stessa organizzazione dei mercati è strutturata in modo che si premi di più il rischio che la sicurezza.

Sta a te valutare le opportunità in questo senso e decidere quanto capitale vuoi investire, per fare in modo che i tuoi investimenti siano più profittevoli.

Gli investimenti in obbligazioni statali

Ma su che cosa investire in particolare? Analizziamo alcuni tipi di investimenti, per scoprire se si rivelano convenienti oppure no. Partiamo dalle obbligazioni statali, spiegandoti subito che sono dei titoli molto semplici.

Gli investitori da sempre hanno utilizzato questi titoli perché ritengono che siano una buona opportunità per proteggere il capitale. Nel tempo il mercato relativo alle obbligazioni statali è cambiato, infatti oggi questi titoli rendono sicuramente di meno rispetto ai guadagni che erano capaci di far conseguire qualche anno fa.

Tuttavia sono sempre fondamentali, perché, anche se hanno dei rendimenti bassi, possono permettere sempre di guadagnare qualcosa.

Gli investimenti nel conto deposito

Forse avrai sentito parlare anche tu di conto deposito. Infatti quest'ultimo costituisce uno degli strumenti finanziari più conosciuti. Si tratta di depositare una somma, per poi riscuotere nel tempo gli interessi che sono stati prestabiliti.

Per questo tipo di investimenti ci si affida di solito alle banche ed è fondamentale da questo punto di vista scegliere quelle banche che aderiscono al Fondo interbancario di garanzia. Quest'ultimo copre tutti i conti fino a 100.000 euro. Questo vuol dire che, al di sotto di questa somma, la sicurezza è totalmente garantita.

Gli investimenti nei buoni fruttiferi postali

I buoni fruttiferi postali rappresentano un'altra forma di investimento molto utilizzata. Alcuni si chiedono se convengano davvero. In effetti possiamo dire che è molto difficile che le Poste possano fallire, quindi i rischi sono molto ridotti e si possono ottenere buoni rendimenti.

Questa è almeno la convinzione più comune. Per quanto riguarda la convenienza nello specifico, però, dobbiamo renderci conto che i buoni fruttiferi non assicurano un rendimento molto alto.

Puoi ovviare a questa situazione cercando di tenerli fermi per periodi molto lunghi, anche se potresti fare scelte migliori.

Gli investimenti nelle azioni

Con le azioni puoi investire su qualsiasi tipo di mercato. Quando investi in azioni acquisti a livello di fatto una quota societaria e puoi ottenere un guadagno attraverso due sistemi. Il primo consiste nello sfruttare i dividendi, che rappresentano una parte dei profitti che le aziende quotate in Borsa distribuiscono agli azionisti di solito ogni tre mesi.

Il secondo sistema per guadagnare in azioni consiste invece nella rivalutazione dei titoli. Si tratta di acquistare le azioni, per poi sperare di rivenderle con profitto, quando il loro valore sarà aumentato.

Investire in azioni può essere una scelta ottima per chi vuole fare degli investimenti i cui risultati si possono vedere anche nei lunghi periodi. Infatti tipicamente ci sono dei cicli di mercato azionari che si alternano secondo andamenti regolari.

In ogni caso tieni conto del fatto che il mondo delle azioni è molto ampio e quindi può corrispondere a qualsiasi esigenza degli investitori, anche se naturalmente devi ricordarti che anche in questo caso il guadagno non è certo garantito, perché esiste sempre una possibilità di rischio.
  • soldi
Altri contenuti a tema
Usciredaidebiti.it: le guide online per aiutare gli utenti in caso di problemi debitori Usciredaidebiti.it: le guide online per aiutare gli utenti in caso di problemi debitori Informazioni e dettagli da parte degli esperti
La ricchezza degli over 65 La ricchezza degli over 65 A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
È il momento di investire in bitcoin: i professionisti confermano! È il momento di investire in bitcoin: i professionisti confermano! Metodi, vantaggi e consigli per sfruttare al massimo le criptovalute
Recupero credito con decreto ingiuntivo: quando è provvisoriamente esecutivo? Recupero credito con decreto ingiuntivo: quando è provvisoriamente esecutivo? Cosa prevede la legge: gli articoli 633 e 642 del codice di procedura civile
Perde 500 euro: un molfettese li trova e li restituisce Perde 500 euro: un molfettese li trova e li restituisce L'episodio è avvenuto qualche giorno fa in una struttura pubblica.
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.