Il dehors del bar Style distrutto da un incendio
Il dehors del bar Style distrutto da un incendio
Cronaca

Incendio in piazza Garibaldi, distrutto il dehor del bar Style

Le fiamme, che hanno danneggiato anche un'auto, sono state domate dai Vigili del Fuoco. Indagano i Carabinieri

Una nuova notte infernale dopo l'incendio che ha distrutto le auto del vice comandante del carcere di Trani a Molfetta. E questa volta teatro di vicende sulle quali sono aperte le indagini dei Carabinieri è la centralissima piazza Garibaldi, dove il fuoco ha danneggiato una struttura commerciale, il bar Style, e un'autovettura.

L'episodio è avvenuto attorno alle ore 04.15 in pieno centro, quando il dehor del bar, per cause sconosciute e al vaglio degli inquirenti, ha preso fuoco. Un'intera porzione è stata avvolta all'improvviso dal fuoco, che in pochi minuti ha arso la pedana e distrutto le coperture e le pareti, mentre le fiamme hanno attecchito, nel vano anteriore, su una Daihatsu Terios parcheggiata all'incrocio con via Pallavicini, sino a danneggiare lievemente anche un'attività adiacente, La Baguetterie.

Sul posto, allertati dalla sala operativa del 115, sono arrivati a sirene spiegate i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Molfetta, i quali dopo aver spento le fiamme e messo in sicurezza l'area, hanno iniziato gli accertamenti per capire se il rogo possa aver avuto origine da un'auto parcheggiata nelle vicinanze. E, sebbene non siano state trovate tracce di acceleranti, bottiglie intrise di liquido infiammabile o comunque nulla di sospetto, l'origine dolosa non può essere esclusa a priori.
2 fotoIncendio in piazza Garibaldi, distrutto il dehor del bar Style
Incendio in piazza Garibaldi, distrutto il dehor del bar StyleIncendio in piazza Garibaldi, distrutto il dehor del bar Style
Sul caso indagano i Carabinieri, arrivati sul posto con una pattuglia dell'Aliquota Radiomobile, che hanno svolto il sopralluogo, i rilievi di rito e stanno visionando le telecamere di videosorveglianza presenti all'esterno dell'attività commerciale, mentre il titolare del bar Style, che ha sporto denuncia in caserma, ha dichiarato di non aver mai ricevuto minacce o di essere rimasto vittima di richieste estorsive. Per ora vige il mistero sulle cause di questo rogo, il secondo in pochi giorni.

Per i militari della locale Compagnia, ai comandi del capitano Francesco Iodice, a sole 48 ore dal rogo di via Michiello, una nuova matassa da sbrogliare, mentre la presidente provinciale di Confesercenti, Raffaella Altamura, sbotta su Facebook: «Ci sono momenti in cui mi vergogno davvero della mia città - scrive -. Tanta solidarietà alle attività danneggiate. Adesso si faccia chiarezza». Per la numero uno dell'associazione imprenditoriale di Bari «si è trattato di un colpo al cuore».

Le indagini sono in corso: i militari stanno visionando anche i filmati registrati dalle videocamere delle attività vicine, che saranno visti e rivisti. Da lì si cercherà di capire l'origine del rogo e, se accertato il dolo, quali possano essere le motivazioni di questo gesto: un'intimidazione, un avvertimento o un atto vendicativo?
  • Incendi Molfetta
Altri contenuti a tema
Brucia un'auto in via Paolo Poli: sul posto i Vigili del Fuoco Brucia un'auto in via Paolo Poli: sul posto i Vigili del Fuoco Le fiamme hanno avvolto una Opel Meriva e, sospinte dal vento, hanno lambito anche una Peugeot 208
«Sui veleni del carcere di Trani responsabilità precise» «Sui veleni del carcere di Trani responsabilità precise» Nuova presa di posizione del Sappe. Intanto De Pinto sarà convocato alla Camera in commissione Antimafia
In fiamme le autovetture del vice comandante del carcere di Trani In fiamme le autovetture del vice comandante del carcere di Trani Emergono i primi dettagli sulle indagini: il commissario De Pinto avrebbe già ricevuto minacce scritte al vaglio della Procura
1 Alba di fuoco in via Michiello: due auto distrutte, una terza danneggiata Alba di fuoco in via Michiello: due auto distrutte, una terza danneggiata Il rogo alle ore 04.50. I Vigili del Fuoco hanno domato le fiamme e fatto evacuare un palazzo, indagano i Carabinieri
Divampa rogo in pieno giorno: in fiamme una Fiat Ritmo Divampa rogo in pieno giorno: in fiamme una Fiat Ritmo Momenti di tensione questa mattina in via Canonico de Beatis. Sul posto i Vigili del Fuoco
Tornano gli incendi: brucia un'auto in via San Francesco d'Assisi Tornano gli incendi: brucia un'auto in via San Francesco d'Assisi Il rogo si è sviluppato questa mattina alle ore 05.00, nel mirino una Citroen C3. Sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri
Un anno di fuoco: registrati 13 interventi dei Vigili del Fuoco Un anno di fuoco: registrati 13 interventi dei Vigili del Fuoco In media uno al mese, nonostante il lockdown, i controlli e l'arresto di un incendiario a fine anno
Auto rubata a Molfetta ritrovata incendiata a Ruvo Auto rubata a Molfetta ritrovata incendiata a Ruvo L'auto, una Fiat Punto, scoperta dagli uomini della Metronotte in un fondo in località Pozzo Sorgente
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.