Il maresciallo Vito De Lucia è Ufficiale al Merito della Repubblica
Il maresciallo Vito De Lucia è Ufficiale al Merito della Repubblica

Il maresciallo Vito De Lucia è Ufficiale al Merito della Repubblica

Ieri sera la cerimonia nel Salone degli Specchi della Prefettura di Bari

«È sempre un onore ed un privilegio rendere omaggio al lavoro delle donne e degli uomini dell'Arma. Ancora più emozionante quando l'onorificenza la consegni nelle mani di tre militari (di cui uno in servizio a Molfetta, nda) della tua stessa città come è successo ieri sera, nel salone degli Specchi della Prefettura di Bari».

Le parole sono quelle usate dal sindaco di Terlizzi, Ninni Gemmato, per raccontare anche via social la sua emozione nella serata di ieri, quando il prefetto di Bari, Antonia Bellomo, ha ospitato nel Palazzo del Governo del capoluogo la cerimonia di consegna dei diplomi delle onorificenze al "Merito della Repubblica Italiana", concessi con decreto del presidente della Repubblica Sergio Mattarella a dodici appartenenti all'Arma dei Carabinieri. Tra di loro, il sottufficiale Vito De Lucia.

Nato a Terlizzi, maresciallo maggiore dell'Arma, presta servizio presso la Sezione Operativa della Compagnia di Molfetta. La sua onorificenza è stata consegnata dal prefetto di Bari Antonia Bellomo, dal comandante regionale dei Carabinieri, il generale di brigata Stefano Spagnol, dal comandante provinciale dei Carabinieri, il colonnello Francesco de Marchis e da Antonio Decaro, sindaco della Città Metropolitana di Bari. Presenti i vari sindaci dei comuni di residenza degli insigniti.

Premiati per Terlizzi il tenente colonnello Giuseppe Rutigliani e il maresciallo Mauro de Candia tutti appartenenti alla gloriosa Arma dei Carabinieri, impegnata su più fronti per garantire la sicurezza delle nostre comunità. A loro va il "grazie" dell'intera società civile per il ruolo che svolgono con abnegazione ogni giorno.
  • Carabinieri Molfetta
  • Vito De Lucia
Altri contenuti a tema
Armati di pistola rapinano la tabaccheria di via Silvestri Armati di pistola rapinano la tabaccheria di via Silvestri In due, a volto coperto, si sono fatti consegnare parte dell'incasso e alcune stecche di sigarette
6 E-bike, controlli a tappeto dei Carabinieri: elevate oltre 15 multe E-bike, controlli a tappeto dei Carabinieri: elevate oltre 15 multe Bici elettriche modificate per superare i 25 chilometri orari. I controlli proseguiranno anche in altre aree della città
Sequestrata dai Carabinieri: sarà l'auto-civetta della Polizia Locale Sequestrata dai Carabinieri: sarà l'auto-civetta della Polizia Locale Il mezzo, confiscato, sarà reimmatricolato. Servirà per «l'espletamento di compiti e di funzioni istituzionali»
Stalking e tentato omicidio: arrestato dai Carabinieri un 49enne Stalking e tentato omicidio: arrestato dai Carabinieri un 49enne L'incubo di una molfettese è terminato. Svelato il retroscena dell'accoltellamento di via don Minzoni
Rubano un'auto, ma finiscono fuori strada: ladri in fuga a Molfetta Rubano un'auto, ma finiscono fuori strada: ladri in fuga a Molfetta È successo sulla provinciale per Terlizzi. Prima di fuggire, i banditi hanno dato fuoco ad un'auto
Agguato in piazza Paradiso, i due cugini «mossi da sentimenti di vendetta» Agguato in piazza Paradiso, i due cugini «mossi da sentimenti di vendetta» I due omonimi Vito Magarelli sono in carcere. Oggi compariranno davanti al gip Altamura per l’interrogatorio di garanzia
Arresti per i fatti di piazza Paradiso, il plauso del sindaco Minervini Arresti per i fatti di piazza Paradiso, il plauso del sindaco Minervini «Brillante operazione». Quell'episodio destò «particolare allarme per la sicurezza cittadina»
Un affronto da lavare col sangue. Due arresti per i fatti di piazza Paradiso Un affronto da lavare col sangue. Due arresti per i fatti di piazza Paradiso Ricostruito dai Carabinieri il tentato omicidio di Leonardo Squeo: in manette due cugini omonimi, di 48 e 34 anni
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.