borsa stigma
borsa stigma
Mondo del Sociale

Il Consorzio Metropolis promuove due ambiziosi progetti

Nascono una cooperativa sociale e una linea di borse

Il Consorzio Metropolis dal 1999 coordina cooperative ed imprese sociali no profit, per contribuire al miglioramento delle condizioni di vita delle persone svantaggiate ed alla qualità del welfare nell'intera comunità.
Ha maturato proprie competenze ed esperienze nella realizzazione di servizi educativi, formativi, scolastici, riabilitativi, sanitari e d'integrazione sociale, realizzando nel tempo,un network con esponenti della cooperazione ed imprenditoria sociale, rappresentando, sia per le cooperative consorziate che per il mercato, un forte marchio di rete e di qualità, per fornire al mercato, privato e pubblico, risposte mirate al nuovo e realefabbisogno del welfare.

Dall'esperienza ventennale del Consorzio Metropolis, nasce il desiderio di sostenere un nuovo progetto autogestito da persone con disabilità psichica, ospitate nelle strutture di riabilitazione psichiatrica e psicosociale del Consorzio, con la collaborazione di volontari AICCOS e operatori. Dopo un percorso di crescita del gruppo nelle attività occupazionali, diviene ufficiale la nascita della cooperativa di tipo B "Appassionatamente", nome scelto democraticamente dagli stessi diventandone soci.

Cosa è "Appassionatamente"? E' il risultato di un percorso iniziato attraverso un laboratorio occupazionale di cura e sanificazione di ambienti privati, dove ospiti e volontari si sono impegnati per dimostrare che la malattia mentale non significa rassegnazione, stasi, cronicità, ma che è possibile ridare diritti di cittadinanza e lavoro. Oggi "Appassionatamente" è una cooperativa che ha diverse commissioni di lavoro per dei condomini privati della città di Molfetta e non solo; in fase di start-up vi è un laboratorio di sartoria, con la creazione del marchio "Stigma",per produrre shopper per la spesa, borse da mare e tanto altro ancora, con materiali di riuso, derivanti da produzioni industriali.
Stigma, non più utilizzato come segno distintivo, in riferimento alla disapprovazione sociale di alcune caratteristiche personali, bensì la possibilità di creare e di esprimersi.Le persone con disagio psichico che partecipano alla realizzazione delle borse, hanno capacità manuali, ma anche di relazione, cooperando come una vera e propria catena di montaggio per ottenere il prodotto finale.

Questi, i risultati dell'applicazione degli interventi di Recovery, ovvero, un modo di vedere, un atteggiamento, un modo di far fronte alle sfide quotidiane. Non un processo perfettamente lineare, ma che si origina dalla necessità di affrontare le sfide della disabilità e di ritrovare un nuovo senso di integrità e valore, un nuovo scopo all'interno dei limiti della disabilità. L'aspirazione di queste persone è di vivere, lavorare e amare, all'interno di un contesto sociale a cui dare un contributo significativo.
E' tempo dunque, di promuovere nuovi stili di vita e creare i presupposti di cittadinanza e responsabilità di chi abita le "periferie esistenziali" e scoprirne le potenzialità a beneficio dell'intera comunità.
Al momento è possibile seguire il progetto Stigma su Facebook all'indirizzo www.facebook.com/borsestigma
Instagram e Twitter @borse_stigma

Presto saranno presenti sul nuovo sito e pagina facebook dell'aiccos www.facebook.com/AICCOS
e con un e-commerce dedicato. Per tutte le info e collaborazioni è possibile contattare il numero 349 5450334
  • mondo del sociale
Altri contenuti a tema
A Molfetta arriva Attiva…Mente A Molfetta arriva Attiva…Mente Come allenare la Mente e potenziare il cervello
Ricco calendario di iniziative per l’associazione “I Templari” Ricco calendario di iniziative per l’associazione “I Templari” Gli anziani protagonisti
Affidata alla cooperativa Shalom l’assistenza ai minori e il centro Liberi Tutti Affidata alla cooperativa Shalom l’assistenza ai minori e il centro Liberi Tutti Gli atti pubblicati sull’albo pretorio
Contributi morosità incolpevoli. Riaperti i termini Contributi morosità incolpevoli. Riaperti i termini Il bando rimarrà aperto fino all’11 dicembre 2015.
Aiccos anche a Molfetta al fianco dei soggetti deboli. Con iniziative concrete Aiccos anche a Molfetta al fianco dei soggetti deboli. Con iniziative concrete La formazione come risorsa
Piccoli lavori di manutenzione in cambio di un sostegno economico Piccoli lavori di manutenzione in cambio di un sostegno economico Il Comune lancia i “Cantieri di servizio", nuovo format per sostenere i più deboli
Prende il via “Volontari al volo” Prende il via “Volontari al volo” Sei ragazzi provenienti da Spagna, Grecia, Russia e Ucraina impegnati a Molfetta
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.