don max
don max
Chiesa locale

Giubileo dei ragazzi, i giorni della festa per gli adolescenti della Diocesi

Il Papa ai ragazzi: «La felicità non è un’app da scaricare»

Nel Giubileo dei ragazzi, Papa Francesco ha usato le metafore della "generazione smartphone" affermando che "se non c'è Gesù non c'è campo". Davanti a lui c'era una piazza San Pietro che traboccava di gente, di adolescenti, partiti in compagnia di don Massimiliano Fasciano per la Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi alle ore 23.40 dello scorso venerdì da Ruvo di Puglia per vivere il Giubileo dei ragazzi. A Roma è stata un'invasione colorata e festosa di migliaia di ragazzi e ragazze per il Giubileo dedicato a loro. Sabato sera allo Stadio Olimpico di Roma ha avuto luogo la grande festa organizzata per il Giubileo dei ragazzi. E tra i primissimi momenti di grande emozione è arrivato il video messaggio di Papa Francesco.

Una tre giorni tra preghiera, confessioni, pellegrinaggio alla Porta Santa, ma anche giornate di festa e condivisione nel segno dell'Anno Santo della Misericordia. La giornata si è aperta (come testimonia il servizio andato in onda sabato su Rai 1 nella trasmissione "a Sua Immagine") con il pellegrinaggio alla Porta Santa, che iniziava con il percorso dei giovani pellegrini da Castel S. Angelo lungo tutta via della Conciliazione per arrivare a Piazza San Pietro.

«La vostra felicità non ha prezzo e non si commercia; non è un' app che si scarica sul telefonino: nemmeno la versione più aggiornata potrà aiutarvi a diventare liberi e grandi nell'amore». Lo ha detto papa Francesco nell'omelia della messa per il Giubileo dei ragazzi e delle ragazze, dove erano presenti giovani della nostra diocesi. Dopo la grande festa di ieri sera allo stadio Olimpico, a cui hanno partecipato circa 70mila persone, questa mattina è arrivato il momento più atteso, in piazza San Pietro con il Pontefice.

«Non accontentatevi della mediocrità, di vivacchiare stando comodi e seduti - ha esortato Francesco -. Non fidatevi di chi vi distrae dalla vera ricchezza, che siete voi, dicendovi che la vita è bella solo se si hanno molte cose; diffidate di chi vuol farvi credere che valete quando vi mascherate da forti, come gli eroi dei film, o quando portate abiti all'ultima moda».

Aggiungendo poi all'omelia: «Se un giovane alla vostra età non è capace di sognare già se n'è andato in pensione. L'amore è il dono libero di chi ha il cuore aperto; è una responsabilità bella che dura tutta la vita; è l'impegno quotidiano di chi sa realizzare grandi sogni! L'amore si nutre di fiducia, di rispetto e di perdono. L'amore non si realizza perché ne parliamo, ma quando lo viviamo: non è una dolce poesia da studiare a memoria, ma una scelta di vita da mettere in pratica!».
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • chiesa locale
  • don Massimiliano Fasciano
  • diocesi
Altri contenuti a tema
Oggi la Festa della Madonna della Tenerezza, venerata nel seminario diocesano Oggi la Festa della Madonna della Tenerezza, venerata nel seminario diocesano La celebrazione sarà officiata dal rettore don Cesare Pisani
Un anno fa a Molfetta la benedizione della Croce e dell’Ulivo in ricordo di don Tonino Un anno fa a Molfetta la benedizione della Croce e dell’Ulivo in ricordo di don Tonino La città riparte proprio da quei messaggi di speranza del 7 aprile 2019
“Vite in missione” di don Paolo Malerba, Gianni Macina e Giuseppe De Mola “Vite in missione” di don Paolo Malerba, Gianni Macina e Giuseppe De Mola L’evento organizzato dal Centro missionario diocesano per l’Ottobre missionario
L’on. Bindi: «Il messaggio di don Tonino è un dono per tutto il Paese» L’on. Bindi: «Il messaggio di don Tonino è un dono per tutto il Paese» L’incontro è stato organizzato dall’Ufficio diocesano per i problemi sociali e il lavoro e dall'equipe del Progetto Policoro
1 Earth Day: la Gioventù Francescana pianta un albero in piazza Vittorio Emanuele Earth Day: la Gioventù Francescana pianta un albero in piazza Vittorio Emanuele Giandomenico Altamura: «Come Gioventù Francescana sentiamo l'impegno di preservare il creato»
48 Morto don Franco Sasso, discepolo di don Cosmo Azzollini Morto don Franco Sasso, discepolo di don Cosmo Azzollini Una vita dedicata alla Chiesa e agli ultimi
Parrocchia Immacolata: dopo gli atti di violenza riapre “Casa Emmanuel” Parrocchia Immacolata: dopo gli atti di violenza riapre “Casa Emmanuel” Don Nicolò Tempesta: «siamo pronti nuovamente a riaprire nella speranza che questi episodi non si verifichino mai più».
Don Raffaele Tatulli nuovo Vicario Generale della Diocesi Don Raffaele Tatulli nuovo Vicario Generale della Diocesi Aiuterà il Vescovo nella gestione della Diocesi
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.