I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Furto con spaccata al Tiger Bar, arrestato un pregiudicato 32enne

L'uomo è stato rinchiuso in carcere. Gli altri tre componenti sono riusciti a fuggire, ma dovrebbero avere le ore contate

Nella nottata di ieri, come già anticipato da MolfettaViva.it, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Molfetta hanno tratto in arresto in flagranza di reato il 32enne pregiudicato molfettese Salvatore Spaccavento, ritenuto responsabile dei delitti di furto aggravato in concorso e ricettazione.

Era da poco passata la mezzanotte quando l'uomo, insieme a tre complici rimasti sconosciuti, tutti con il volto travisato da passamontagna, ricorrendo all'utilizzo di una Fiat Punto, risultata poi rubata, hanno sfondato la serranda del Tiger Bar ubicato nell'area di servizio Esso di via Bisceglie. Una volta all'interno del locale, i malfattori sono riusciti ad asportare una macchina cambiamonete, nonché tabacchi di varie marche.

La repentina richiesta d'intervento alla centrale 112, pervenuta da alcuni cittadini, ha determinato l'avvio di serrate ricerche dei malviventi in fuga, da parte delle pattuglie del Nucleo Radiomobile. Proprio un'autoradio, percorrendo l'area rurale cittadina, giunta nella località San Pancrazio, ha individuato i quattro fuggiaschi, intenti a cambiarsi d'abito ed a cercare di estrarre il denaro dalla macchina cambiamonete.

Alla vista dei militari, tuttavia, i quattro si sono dati a precipitosa fuga, a piedi, nelle campagne circostanti. Tale tentativo si è rivelato, però, vano per il 32enne, il quale è stato bloccato, ammanettato e tratto in arresto. Sul posto i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato i passamontagna, gli indumenti, i numerosi arnesi da scasso nonché la Fiat Punto utilizzati dai ladri.

Come detto, il veicolo è risultato essere stato rubato, proprio a Molfetta, il giorno precedente. Per Salvatore Spaccavento, infine, si sono aperte le porte della casa circondariale di Trani, mentre proseguono gli accertamenti investigativi finalizzati a identificare i complici del ladro arrestato.
  • Furti Molfetta
  • Arresti Molfetta
  • Arresti Carabinieri
Altri contenuti a tema
Ruba auto, proprietario trascinato sull'asfalto: preso pregiudicato 22enne Ruba auto, proprietario trascinato sull'asfalto: preso pregiudicato 22enne Il furto si è verificato giovedì pomeriggio a Molfetta. Bloccato un giovane bitontino dai Carabinieri: si cerca un complice
Tentano di rubargli l'auto mentre è in spiaggia: due arresti Tentano di rubargli l'auto mentre è in spiaggia: due arresti Fermati due pregiudicati di Corato, beccati in flagrante dai Carabinieri a Torre Gavetone
1 Gli rubano i suoi strumenti, l’appello di Salvemini: «Aiutatemi» Gli rubano i suoi strumenti, l’appello di Salvemini: «Aiutatemi» Il colpo ieri. Un ladro si è introdotto nel suo Citroen Jumpy arraffando bisturi, metal-detectors ed una pinza
1 Scippato un anziano: ecco il ladro, chi lo riconosce? Scippato un anziano: ecco il ladro, chi lo riconosce? La Procura di Trani diffonde il video: «Chi lo riconosce indichi ai Carabinieri di Molfetta il suo nome»
1 Triplice arresto dei Carabinieri. In manette due baresi ed un bitontino Triplice arresto dei Carabinieri. In manette due baresi ed un bitontino I primi due hanno tentato di prelevare denaro con un bancomat rubato, l'altro ha provato ad asportare un Fiat Scudo
Il ladro è troppo maldestro, il colpo finisce malissimo Il ladro è troppo maldestro, il colpo finisce malissimo Un bitontino si è impossessato di un Fiat Scudo, per poi finire contro una fioriera di corso Umberto
Ecco le foto di un ladro. La Procura le diffonde per il riconoscimento Ecco le foto di un ladro. La Procura le diffonde per il riconoscimento L'uomo è ritenuto autore di un furto ad un pensionato, avvenuto a giugno a Molfetta
Ladri in azione: volevano rubare il gasolio dall'IP Ladri in azione: volevano rubare il gasolio dall'IP Provvidenziale l'intervento delle guardie giurate di Sicuritalia, recuperata la refurtiva ed un furgone rubato
© 2001-2018 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.