San Valentino
San Valentino

Festa di San Valentino, l'analisi di Coldiretti sulle spese. È spending review

L'indagine: 1 pugliese su 2 non festeggia

Più di 1 pugliese su 2 (55%) ha deciso di non festeggiare San Valentino evitando spese extra per cene o regali, a causa del momento di difficoltà e della corsa al risparmio sotto il peso dell'inflazione e dei rincari di gas e bollette. E' quanto emerge dal sondaggio condotto sul portale di Coldiretti Puglia, secondo cui oltre la metà dei pugliesi rinuncia ad onorare la festa degli innamorati, il 15% sceglie la cena al ristorante, il 5% in agriturismo, il 23% compra il tradizionale bouquet di fiori, mentre risultano ridotti ai minimi storici i regali (2%).

A far la parte del leone in agriturismo è ovviamente la cucina della tradizione, con i cuochi contadini – dice Coldiretti Puglia - impegnati a proporre ricette antiche o rivisitate, magari con l'utilizzo di ingredienti afrodisiaci pensate appositamente per la festa degli innamorati.

San Valentino è tradizionalmente tra i momenti più importanti del settore florovivaistico che – evidenzia Coldiretti Puglia – vale 160 milioni di euro in Puglia posizionandosi al 5° posto della classifica nazionale delle regioni che hanno una forte vocazione nella produzione di fiori e piante, nonostante le difficoltà climatiche e l'esplosione dei costi di produzione, più che raddoppiati, dai fertilizzanti agli imballaggi, dalla plastica dei vasetti alla carta delle confezioni, fino al gasolio per il riscaldamento delle serre. I fiori italiani peraltro – precisa la Coldiretti regionale – sono senza dubbio i più profumati, non solo perché non devono affrontare lunghi tempi di viaggio che fanno arrivare quelli stranieri meno freschi alla meta, ma anche perché molti produttori nazionali sono impegnati a selezionare varietà che presentano aromi più intensi e caratteristici.

L'omaggio floreale si conferma simbolo della festa degli innamorati con la tendenza a diversificare puntando oltre alle rose su primule, bulbose azalee e orchidee, meglio se italiane. I fiori vincono perché – continua la Coldiretti – permettono di esprimere, con classe, fantasia e prezzi ragionevoli, i propri sentimenti. Attenzione però alle gaffe. Il mazzo di rose – sottolinea la Coldiretti – deve essere sempre composto in numero dispari di fiori che nei loro colori possono comunicare sensazioni differenti. Se le rose rosse significano passione ardente, quelle bianche – informa la Coldiretti – testimoniano l'amore puro e spirituale mentre il color corallo rivela il desiderio. Ancora la rosa muschiata significa bellezza capricciosa, il color pesca palesa un amore segreto, l'arancio esprime fascino, il rosa amicizia, affetto e gratitudine.

Particolare attenzione – avverte la Coldiretti – va prestata alla rosa di colore giallo perché oltre a simboleggiare un amore disperato per l'assillante gelosia, potrebbe significare anche tradimento o amore in declino. Il ranuncolo simboleggia bellezza malinconica e la calendula è ambasciatrice di dedizione, ma anche di pene d'amore e potrebbe rappresentare la sofferenza dell'innamorato non corrisposto. Anche il garofano e il tulipano – conclude la Coldiretti – hanno un loro particolare significato a seconda del colore: il garofano bianco significa fedeltà, quello giallo eleganza, quello rosa amore reciproco e quello rosso amore vivo e intenso; per il tulipano, invece il colore rosso esprime una dolce dichiarazione d'amore, lo screziato complimenti per gli occhi della persona amata e il giallo amore disperato. E il papavero, per esempio, simbolo di tranquillità e serenità, è perfetto per chi, in questa occasione, voglia rassicurare il partner e comunicargli che tutto procede per il meglio.
  • Coldiretti Puglia
Altri contenuti a tema
Cenone di fine anno: in Puglia spesa media di 120 euro a famiglia Cenone di fine anno: in Puglia spesa media di 120 euro a famiglia Aumento dei costi del 12% rispetto all'ultimo giorno del 2022
Capodanno in Puglia: per 10mila pugliesi vince l'opzione agriturismo Capodanno in Puglia: per 10mila pugliesi vince l'opzione agriturismo Non mancano anche alternative come il trekking o le gite fuoriporta
Regali di Natale: 6 su 10 cercano l'occasione ai mercatini Regali di Natale: 6 su 10 cercano l'occasione ai mercatini L'analisi di Coldiretti Puglia: il 49% sceglie prodotti enogastronomici
“Dalla terra alla tavola”, a Molfetta un percorso per la valorizzazione delle produzioni locali “Dalla terra alla tavola”, a Molfetta un percorso per la valorizzazione delle produzioni locali Appuntamento giovedì 9 novembre nella sede locale di Coldiretti
Rischio incendi da rifiuti abbandonati: il vademecum di Coldiretti Puglia Rischio incendi da rifiuti abbandonati: il vademecum di Coldiretti Puglia La nostra regione è al terzo posto per reati ambientali, pari al 10% delle infrazioni accertate sul totale nazionale
Anche gli stand Coldiretti agli Assoluti individuali di atletica a Molfetta Anche gli stand Coldiretti agli Assoluti individuali di atletica a Molfetta Il progetto "Campagna Amica" racconterà le produzioni made in Puglia
Coldiretti Puglia: «Con l'arrivo del caldo è boom sul consumo di pesce» Coldiretti Puglia: «Con l'arrivo del caldo è boom sul consumo di pesce» Crescono anche le importazioni dall’estero di prodotto ittici
Incognita maltempo ma Pasquetta da sold out negli agriturismi in Puglia Incognita maltempo ma Pasquetta da sold out negli agriturismi in Puglia L'analisi di Coldiretti per la giornata odierna
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.