Il capitano Vito Ingrosso e il colonnello Vincenzo Molinese
Il capitano Vito Ingrosso e il colonnello Vincenzo Molinese
Cronaca

Elogi ed encomi per premiare i Carabinieri di Molfetta

Pioggia di attestati per gli uomini del capitano Vito Ingrosso, consegnati ieri dal colonnello Vincenzo Molinese

Pioggia di riconoscimenti per i Carabinieri della locale Compagnia. I più bravi, infatti, sono stati premiati ieri, tra il rigore dell'evento, gli applausi, la commozione. Nella sede di via Vittime di Nassirya, infatti, si è svolta la consegna di 43 tra elogi scritti ed encomi semplici.

La cerimonia ha avuto come principali protagonisti proprio gli uomini della locale Compagnia e della Stazione distintisi dal 2015 ad oggi nell'attività di servizio, con le indagini contro la criminalità organizzata (l'operazione "Halloween" del 31 ottobre 2017, ndr), le operazioni antidroga, le attività compiute in flagranza per scongiurare reati di tipo predatorio e l'individuazione degli autori di numerosi furti e rapine che avevano creato allarme sociale sul territorio.

La parte del leone l'ha fatta il Nucleo Operativo (15 elogi e 17 encomi), seguito dal Nucleo Radiomobile (1 elogio e 4 encomi) e dalla Stazione (1 elogio), ricevuti da parte del massimo esponente della Legione Carabinieri Puglia​, il generale di brigata Giovanni Cataldo, e consegnati dal comandante provinciale, il colonnello Vincenzo Molinese, alla presenza del capitano Vito Ingrosso.

Elogi ed encomi a uomini che combattono la criminalità in tutte le proprie forme, attraverso la quotidianità e il sacrificio giornaliero sul vasto territorio dell'intera Compagnia, chiamati ad un pubblico servizio a servizio della cittadinanza, tra l'umiltà e il silente lavoro di tutti i giorni. Uomini che hanno il privilegio d'indossare l'uniforme dell'Arma dei Carabinieri e i suoi gloriosi alamari.

Un gruppo di servitori dello Stato fortemente votati a garantire esclusivamente il bene di questa collettività, un bene da anteporre a quello del singolo, donandosi incondizionatamente al prossimo.
  • Carabinieri Molfetta
Altri contenuti a tema
Carabiniere ucciso, a Molfetta spunta una coccarda tricolore: «Onore a voi tutti» Carabiniere ucciso, a Molfetta spunta una coccarda tricolore: «Onore a voi tutti» Il gesto di incoraggiamento dopo l'omcidio del maresciallo Vincenzo Di Gennaro, vittima di un agguato nel foggiano
Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Prima di dileguarsi, l'uomo ha anche palpeggiato la ragazza. È stato rintracciato dai Carabinieri e rinchiuso in carcere
2 Si cosparge di benzina, poi si dà fuoco: salvato da un passante e dai Vigili del Fuoco Si cosparge di benzina, poi si dà fuoco: salvato da un passante e dai Vigili del Fuoco Il dramma si è consumato ieri sera lungo la strada provinciale per Ruvo. L'uomo è stato trasportato al Policlinico di Bari
«Sono tuo nipote, servono soldi per ritirare un pacco». Ma è una truffa «Sono tuo nipote, servono soldi per ritirare un pacco». Ma è una truffa Allarme a Molfetta, dove negli ultimi giorni si sono registrati due tentativi simili. Le vittime hanno allertato i Carabinieri
Maxi furto di gasolio sventato dai Carabinieri di Molfetta. Recuperati 10mila litri Maxi furto di gasolio sventato dai Carabinieri di Molfetta. Recuperati 10mila litri Il maxi colpo è stato sventato nella notte a Giovinazzo. Ladri in fuga, recuperato un furgone rubato a Bitonto
Brigadiere dei Carabinieri di Molfetta fuori servizio sventa una rapina a Bari Brigadiere dei Carabinieri di Molfetta fuori servizio sventa una rapina a Bari In due hanno fatto irruzione armati di taglierino, ma sono stati messi in fuga dal militare. Quindi si sono dileguati
Ordigno sul cofano di un'Alfa Romeo Giulietta. Individuato l'autore Ordigno sul cofano di un'Alfa Romeo Giulietta. Individuato l'autore È stato ripreso dalle telecamere e denunciato in stato di libertà dai Carabinieri della locale Compagnia
Ripulivano le scuole di Molfetta, rinvenuta refurtiva della "Battisti-Pascoli" Ripulivano le scuole di Molfetta, rinvenuta refurtiva della "Battisti-Pascoli" Arrestato un 18enne dai Carabinieri. Trovati a Giovinazzo 7 pc, radio ricetrasmittenti e arnesi da scasso
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.