Sacchi della solidariet
Sacchi della solidariet
Speciale

Ecco i "sacchi della solidarietà", Despar Centro-Sud dedica il Natale ai più bisognosi

Saranno donati oltre 4.000 sacchi di juta con beni di prima necessità preparati e confezionati dai collaboratori dei punti vendita Despar

Si avvicina il Natale, periodo per Despar Centro-Sud dedicato alla solidarietà e al sostegno al proprio territorio.

Anche quest'anno l'obiettivo primario sarà quello di restituire un pizzico di gioia a tante famiglie del Mezzogiorno in difficoltà a causa delle ristrettezze economiche. Per il secondo anno consecutivo Despar Centro-Sud ha trasformato le storiche "Cene della Solidarietà" ne "i Sacchi della Solidarietà", una imponente donazione di pacchi natalizi (oltre 4.000) custoditi in caldi sacchi di juta che Maiora, concessionaria del marchio Despar per il Centro-Sud, devolverà in favore delle Caritas cittadine di 23 Comuni divisi tra Puglia, Basilicata, Calabria, Campania e Abruzzo in cui opera la propria rete.

Ciascun sacco, preparato dal personale dei punti vendita Despar e consegnato ai volontari Caritas, conterrà generi alimentari di prima necessità e a lunga conservazione a marchio Despar.

Cresce e si intensifica, dunque, l'impegno di Despar in un momento storico in cui la pandemia ha aumentato notevolmente le diseguaglianze al Sud. Come evidenziato dagli ultimi rapporti della Caritas, in Italia il numero di poveri ha raggiunto circa i due milioni nel 2020. In aumento anche lo stato di indigenza nelle famiglie con minori.

«Tutti sogniamo un Natale più sereno che possa riavvicinarci alle nostre famiglie nel segno del suo più autentico spirito – spiega Pippo Cannillo, Presidente e Amministratore Delegato di Maiora. «I nostri collaboratori si impegnano in prima persona per questa iniziativa pensata per le persone meno fortunate, rispecchiando e condividendo i nostri valori e la nostra mission».
  • Publiredazionale
Altri contenuti a tema
Renato Martire vicepresidente di Anie-Confindustria Renato Martire vicepresidente di Anie-Confindustria Nuovo ruolo di prestigio per il manager, già vicepresidente della multinazionale STMicroelectronics
Ognissanti a Trani propone da giovedì 27 gennaio “I 5 sensi + 1” Ognissanti a Trani propone da giovedì 27 gennaio “I 5 sensi + 1” Un ciclo di cene sensoriali con un ospite d’eccezione: la convivialità
ReStart, il programma di Rai 2, a Bisceglie per raccontare le difficoltà della filiera dell’agroalimentare ReStart, il programma di Rai 2, a Bisceglie per raccontare le difficoltà della filiera dell’agroalimentare La puntata in onda domani ospita Mauro Curci, Mauro Mastrototaro della Mastrototaro Food e Moreno Bellinzona di Megamark
Tumori donne, in Puglia anticipo screening e potenziamento delle misure di prevenzione Tumori donne, in Puglia anticipo screening e potenziamento delle misure di prevenzione Sarà possibile effettuarlo già dai 40 anni: approvata la proposta di legge
Via libera al dragaggio del porto di Barletta Via libera al dragaggio del porto di Barletta Aggiudicato l’appalto, interventi in due fasi per un costo di circa 6 milioni di euro
Ambiente, mare, sanità: obiettivo PNRR Ambiente, mare, sanità: obiettivo PNRR Approfondimento sullo stato dei lavori per Ariscianne, Ciappetta-Camaggi, Parco Ofanto e non solo
Risanamento coste e impianti di acque reflue, il punto nelle città della Bat Risanamento coste e impianti di acque reflue, il punto nelle città della Bat Caracciolo: «Fondamentale il finanziamento di 15 milioni di euro per la riqualificazione costiera»
La Puglia in pratica, i risultati del 2021 La Puglia in pratica, i risultati del 2021 Filippo Caracciolo: «È stato un anno all’insegna di transizione ecologica e culturale, sostenibilità e parità di genere»
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.