piazza principe di napoli
piazza principe di napoli
Vita di città

E’ scontro su Piazza Principe di Napoli

Domani, 22 luglio, indetta un’assemblea pubblica dal comitato Piazza Viva

Da una parte i residenti, ma non tutti, dall'altra il proprietario di una attività commerciale. In mezzo, e non solo metaforicamente, Piazza Principe di Napoli.
I primi, rivendicando tranquillità e maggiore vivibilità del posto, accuserebbero il secondo di non rispettare le regole. Il secondo, rimandando le accuse al mittente, rivendicherebbe la sua idea di aprire una attività in un periodo di crisi scegliendo appositamente quella piazza per darle la considerazione che fino a un anno fa, secondo lui, non aveva. E che, venerdì 11 luglio, si è visto sequestrare l'impianto audio del suo locale dalla forze dell'ordine, ultimo avvenimento di una disputa che si consumerebbe da quasi dodici mesi.

Dalla parte dell'imprenditore un numero consistente di sostenitori: clienti abituali, cittadini, esponenti di alcune associazioni cittadine parecchio in vista oltre a diversi residenti della piazza stessa secondo cui le lamentele dei loro vicini sarebbero un pretesto, quasi prive di fondamento.
Il tutto consumato tra carte, atti, documenti e adesso anche Facebook.
E' qui, infatti, che, il costituendo comitato Piazza Viva, sta promuovendo un'assemblea pubblica alle 20 di domani, martedì 22, proprio in Piazza Principe di Napoli diffondendo, tra l'altro, l'hastag #iostoconcorrado, nome del titolare del bar. Un modo simbolico per dimostrare vicinanza e avvicinare quanta più gente possibile alla querelle da cui, di fatto, dipende la sopravvivenza stessa del posto a due passi da Corso Umberto, pure di recente al centro di un progetto di riqualificazione voluto dal Comune.

«Il locale - che tra l'altro sta generando occupazione - ha dato una spinta significativa alla rigenerazione della piazza, che, seppur centrale, ha vissuto per anni una condizione di marginalità e degrado, alimentando traffici ambigui e dubbie frequentazioni.
Musica, teatro, arti figurative, poesia, letteratura, caffè filosofici, spettacoli per bambini hanno rinnovato il volto della piazza, che è diventata un luogo di aggregazione, scambio e crescita collettiva. Le iniziative promosse sono sempre state completamente gratuite ed hanno intercettato l'interesse anche di persone delle città limitrofe», si legge su un comunicato a firma del Comitato.
«È per questo che diciamo no all'imposizione violenta della chiusura di speranze e progettualità positive sulla piazza. È per questo che vogliamo trovare le modalità per rispondere che i cittadini non sono impotenti e che possono scegliere e costruire spazi collettivi importanti, nonostante le spinte reazionarie alla stasi e all'indifferenza», scrivono ancora i componenti di Piazza Viva dando forza così alla loro azione.
  • Piazza Principe di Napoli
  • protesta
Altri contenuti a tema
Dopo mesi di lavori la "nuova" Piazza Principe di Napoli prende forma Dopo mesi di lavori la "nuova" Piazza Principe di Napoli prende forma Installate le strutture. Si prosegue anche con la zona pedonale
1 “Molfetta non si lega”, protesta durante l’intervento di Maroni a Palazzo Giovene “Molfetta non si lega”, protesta durante l’intervento di Maroni a Palazzo Giovene Momenti di bagarre con le forze dell’ordine, poi rientra tutto
Svelato il nuovo volto di Piazza Principe di Napoli ma per i residenti: «Serve solo controllo e vigilanza» Svelato il nuovo volto di Piazza Principe di Napoli ma per i residenti: «Serve solo controllo e vigilanza» Si anima il dibattito sulla riqualificazione che partirà nelle prossime settimane
Panchina rotta e tanta paura per un anziano in Piazza Principe di Napoli Panchina rotta e tanta paura per un anziano in Piazza Principe di Napoli L'evento certifica lo stato di degrado della piazza
Aggiudicati i lavori di Piazza Principe di Napoli: fine dell'"incubo" per i residenti? Aggiudicati i lavori di Piazza Principe di Napoli: fine dell'"incubo" per i residenti? Gli interventi riguarderanno anche le zone limitrofe
Piazza Principe di Napoli, degrado in pieno centro a Molfetta Piazza Principe di Napoli, degrado in pieno centro a Molfetta Una lettrice: «Urina, panchine divelte e nessun controllo»
1 L'associazione "2hands" dà vita a Piazza Principe di Napoli a Molfetta L'associazione "2hands" dà vita a Piazza Principe di Napoli a Molfetta Le attività nei giorni scorsi svolte dai volontari
2 Piazza Principe di Napoli cambia aspetto. Deliberato il bando per i lavori Piazza Principe di Napoli cambia aspetto. Deliberato il bando per i lavori Il Comune: «Restituire bellezza e capacità di accoglienza»
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.