roberta lorusso
roberta lorusso
Enti locali

E' Roberta Lorusso il nuovo dirigente del settore welfare

Prende il posto di Marilina D'Abramo

E' stata dirigente del settore a Trani e Taranto. L'avvocato Roberta Lorusso è la nuova dirigente a tempo indeterminato del settore welfare del Comune di Molfetta. È risultata vincitrice del bando pubblico indetto a novembre dello scorso anno. L'avvocato Lorusso ha lasciato l'incarico di dirigente amministrativo dell'area affari generali e servizi alla persona del Comune di Trani, è stata dirigente dello stesso settore al Comune di Taranto e funzionario del Comune di Bari dal 1998 al 2012, prima ancora segretario comunale.

«Sono entusiasta di dare il benvenuto all'avvocato Roberta Lorusso, che il Comune assume dopo aver svolto un concorso per dirigenti in modo trasparente, che non si svolgeva in questo comune dal 2000. Realizziamo uno dei punti del nostro programma: l'assunzione dei dirigenti attraverso un bando pubblico». Sono queste le prime parole del sindaco di Molfetta Paola Natalicchio che questa mattina ha presentato la nuova dirigente agli uffici di via Cifariello.

«Abbiamo convintamente cominciato dal settore welfare – ha aggiunto il sindaco – perché crediamo che le politiche sociali siano al centro del nostro percorso di cambiamento. Il curriculum dell'avv. Lorusso racconta con chiarezza la sua esperienza nel settore di riferimento è questo offre alla nostra amministrazione e a quelle future la certezza di poter contare su una corretta gestione.

A lei consegniamo la riorganizzazione e il rilancio del settore welfare, le nuove politiche di inclusione sociale attiva sostitutive dei contributi, la sfida delle procedure di gara per la gestione dei servizi in scadenza e di accompagnare il cambiamento nelle politiche di promozione dello sport per tutti. Ringrazio la professionalità della commissione di concorso e la dottoressa Marilina D' Abramo che ha ricoperto il ruolo di dirigente facente funzioni in questi mesi di avvio amministrativo. A breve decideremo il prossimo concorso da bandire, perché rimane obiettivo di mandato dotare di dirigenti stabili il Comune, tra cui il corpo di polizia locale».
  • comune di Molfetta
  • enti locali
  • welfare
Altri contenuti a tema
"Molfetta mi sta a cuore", l'educazione ambientale arriva nelle scuole "Molfetta mi sta a cuore", l'educazione ambientale arriva nelle scuole Entra nel vivo il progetto voluto dall'amministrazione
Defibrillatori e app, Molfetta è città Cardioprotetta Defibrillatori e app, Molfetta è città Cardioprotetta Presentato il progetto in memoria del dottor Michele Spadavecchia
Sportello di accesso al settore socialità di Molfetta, dal 6 febbraio in Via Cifariello Sportello di accesso al settore socialità di Molfetta, dal 6 febbraio in Via Cifariello La comunicazione del Comune: tutti i dettagli
Il Comune di Molfetta presenta la Carta della Socialità Il Comune di Molfetta presenta la Carta della Socialità Consultabile sul sito del Comune e in distribuzione tra associazioni e Caf
Quanto ha speso il Comune di Molfetta per ogni abitante nel 2018? Quanto ha speso il Comune di Molfetta per ogni abitante nel 2018? I dati dell'indagine: somma tra le più alte della provincia
Aria irrespirabile a Molfetta e nel barese. Perché? Aria irrespirabile a Molfetta e nel barese. Perché? Il sindaco di Bitonto annuncia un esposto
2 Deleghe ai cittadini dal sindaco, Molfetta si apre alla partecipazione pubblica Deleghe ai cittadini dal sindaco, Molfetta si apre alla partecipazione pubblica Pubblicato l'avviso per le candidature dopo l'ok del Consiglio Comunale
Capitale italiana della cultura 2020, Molfetta e la battaglia con le altre pugliesi Capitale italiana della cultura 2020, Molfetta e la battaglia con le altre pugliesi Per l'amministrazione di Bari nessun derby. Nella Bat aria di crisi
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.