seminario regionale
seminario regionale
Chiesa locale

Don Giovanni Caliandro è il nuovo rettore del Seminario Regionale

E' originario di Ceglie Messapica

Nella tarda mattinata l'Arcivescovo di Bari, Monsignor Francesco Cacucci, presidente della CEP, alla presenza di altri vescovi, del rettore uscente Monsignor Renna, vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano, dell'equipe educativa, del corpo docente e dei seminaristi ha presentato il nuovo rettore, don Giovanni Caliandro.

Originario di Ceglie Messapica, provincia di Brindisi e diocesi di Oria, è nato nel 1967, si è formato presso il Pontificio Seminario Romano Maggiore, ricevendo l'ordinazione presbiterale nel 1992.
Negli anni ha ricoperto diversi incarichi. Per due anni è stato rettore al Seminario vescovile di Oria e per sei anni responsabile dell'Anno propedeutico presso il Seminario Regionale di Molfetta.
  • seminario regionale
Altri contenuti a tema
Il tesoro di Molfetta visitabile grazie alle Giornate FAI di Primavera Il tesoro di Molfetta visitabile grazie alle Giornate FAI di Primavera I giovani del Liceo Classico e i volontari di Molfetta "ciceroni" per l'evento
Giornate FAI di primavera: apre le porte il seminario regionale di Molfetta Giornate FAI di primavera: apre le porte il seminario regionale di Molfetta L'iniziativa il prossimo weekend
Intitolata a Tommaso d’Aquino la Biblioteca del Seminario Regionale Intitolata a Tommaso d’Aquino la Biblioteca del Seminario Regionale Taglio del nastro da parte del Nunzio Apostolico in Italia
Inaugurazione Biblioteca Seminario Regionale e apertura Porta Santa Inaugurazione Biblioteca Seminario Regionale e apertura Porta Santa Due appuntamenti importanti in diocesi
La famiglia al centro del ciclo di incontri del Seminario Regionale La famiglia al centro del ciclo di incontri del Seminario Regionale Domenica prende il via la Settimana della Cultura
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.