Anziano
Anziano

Covid, via libera dal Governo alle visite nelle Rsa

Il ministro Speranza: «Segnale importante per tutta l'Italia»

Un piccolo segnale di ottimismo verso la ripartenza dell'Italia: è arrivato il via libera alle visite in tutte le Rsa, sospese da oltre un anno a causa dell'emergenza Covid. Lo annuncia il ministro della Salute Roberto Speranza.

«Ho firmato l'ordinanza - scrive su Facebook - che consentirà le visite in piena sicurezza in tutte le Rsa. Ringrazio le Regioni e il Comitato Tecnico Scientifico che hanno lavorato in sintonia con il Ministero della Salute per conseguire questo importante risultato. È ancora necessario mantenere la massima attenzione e rispettare le regole e i protocolli previsti, ma condividiamo la gioia di chi potrà finalmente rivedere i propri cari dopo la distanza indispensabile per proteggerli».

L'ingresso nelle Rsa è consentito solo a visitatori in possesso di Certificazione Verde Covid-19. Lo specifica il documento del ministero Salute. "Le Certificazioni - si legge - fatto salvo diversa successiva indicazione normativa nazionale, possono essere utile strumento di orientamento alla regolamentazione di visite e uscite programmate, compatibilmente alla situazione locale e alla specificità di servizi e strutture che possono accogliere utenti con diverso grado di fragilità e rischio trasmissione infettiva. La certificazione non sostituisce il rispetto delle misure di prevenzione e contrasto della diffusione del contagio".

"Le misure per l'accesso di familiari e visitatori a strutture di ospitalità e lungodegenza, residenze sanitarie assistite (Rsa), hospice, strutture riabilitative e strutture residenziali per anziani, strutture residenziali di assistenza sociosanitaria riabilitazione e lungodegenza e strutture residenziali socio-assistenziali, potranno essere rimodulate in base all'evoluzione dello scenario epidemiologico anche in senso più restrittivo dal direttore sanitario o l'autorità sanitaria" chiosa il documento firmato da Speranza.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Covid, crolla il numero degli attualmente positivi in Puglia: sono meno di 6mila Covid, crolla il numero degli attualmente positivi in Puglia: sono meno di 6mila Nelle ultime 24 ore 63 nuovi casi e 3 decessi
Covid, scende a 7mila il numero dei positivi in Puglia. Oggi 92 casi Covid, scende a 7mila il numero dei positivi in Puglia. Oggi 92 casi Registrati più di 8mila tamponi nelle ultime 24 ore
Speranza: «Dal 28 giugno cadrà l'obbligo di mascherina all'aperto» Speranza: «Dal 28 giugno cadrà l'obbligo di mascherina all'aperto» Via libera del Cts per le zone bianche dalla prossima settimana
Covid, nelle ultime 24 ore solo un caso in provincia di Bari: il bollettino Covid, nelle ultime 24 ore solo un caso in provincia di Bari: il bollettino In tutta la Puglia 19 contagi su 4.356 tamponi
Obbligo di mascherine all'aperto, oggi riunione del Cts per la data dello stop Obbligo di mascherine all'aperto, oggi riunione del Cts per la data dello stop Tra fine giugno e inizio luglio potrebbe cadere questo vincolo
Il bollettino Covid della Puglia: oggi 45 casi su 4mila tamponi Il bollettino Covid della Puglia: oggi 45 casi su 4mila tamponi Appena 9 contagi in provincia di Bari
Covid, oggi in Puglia 61 casi. Tasso di positività 0,8% Covid, oggi in Puglia 61 casi. Tasso di positività 0,8% Sono meno di 9mila le persone alle prese con il virus
Covid, calano i positivi a Molfetta: adesso sono 51 Covid, calano i positivi a Molfetta: adesso sono 51 Nessun decesso anche nell'ultima settimana
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.