Controlli dei Nas
Controlli dei Nas
Cronaca

Controlli dei Nas in tutta la Puglia: elevate 76 sanzioni per oltre 65mila euro

Controllate 105 attività fra lidi balneari e posti di ristoro: sequestrati oltre 1.400 chili di alimenti per un valore di 17mila euro

Sequestrati 1.453 chili di alimenti per un valore di 17.250 euro, segnalati 46 titolari di strutture ricettive, elevate 76 sanzioni per un ammontare di 65.240 euro: si chiama "Estate tranquilla 2022" l'operazione del Nas di Bari effettuata nelle provincia barese e nella Bat. 105, complessivamente, i controlli effettuati.

Nell'ambito di servizi predisposti in campo nazionale, i militari hanno ispezionato stabilimenti balneari, posti di ristoro autostradali e grandi vie di comunicazione, traghetti turistici, ristorazione presso porti, aeroporti e stazioni ferroviarie, produzione e vendita di gelato, agriturismi e centri benessere e termali, servizi di continuità assistenziale, strutture socio-assistenziali e di riabilitazione, villaggi turistici, campeggi e discoteche.

Sono risultate non in regola 45 strutture. Nel complesso, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo 1.453 chilogrammi di alimenti vari, pari ad un valore di 17.250 euro, mentre 46 titolari di strutture ricettive sono stati segnalati alle competenti autorità sanitarie e amministrative. Nei confronti di costoro, inoltre, sono state comminate 76 sanzioni amministrative per un valore complessivo di 65.240 euro.

A carico di un esercizio di ristorazione, operante all'interno di un'area di servizio autostradale, è stato adottato un provvedimento di sospensione dell'attività, mentre il legale responsabile di uno stabilimento balneare è stato deferito all'Autorità Giudiziaria per aver detenuto alimenti in cattivo stato di conservazione.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Scippano collane e le rivendono ai compro oro: due arresti dei Carabinieri Scippano collane e le rivendono ai compro oro: due arresti dei Carabinieri Un 35enne e un 53enne di Molfetta, entrambi già noti, sono finiti in carcere su disposizione del Tribunale di Trani
Giallo a Molfetta: cadavere di un 24enne trovato in un cantiere Giallo a Molfetta: cadavere di un 24enne trovato in un cantiere Il corpo presenta lesioni contusive, compatibili probabilmente con una caduta dall'alto. Sul posto i Carabinieri
La Puglia festeggia i Carabinieri: la cerimonia per i 208 anni dell'Arma La Puglia festeggia i Carabinieri: la cerimonia per i 208 anni dell'Arma In largo Giannella, a Bari, la celebrazione della Legione Puglia. Ricordate le attività operative e premiati alcuni militari
Carabinieri: Cormio lascia Molfetta, nuovo comandante a Gallipoli Carabinieri: Cormio lascia Molfetta, nuovo comandante a Gallipoli Il neo sottotenente saluta la Compagnia dov'era arrivato nel 2007: ora dirige il Nucleo Operativo e Radiomobile
Cambia il codice della strada, sarà stretta sui monopattini anche a Molfetta Cambia il codice della strada, sarà stretta sui monopattini anche a Molfetta Già nelle scorse settimane le forze dell'ordine avevano intensificato i controlli
Furto in una gioielleria di Molfetta, arrestati un uomo e una donna Furto in una gioielleria di Molfetta, arrestati un uomo e una donna L'uomo, rintracciato a Vigevano, è stato rinchiuso nel carcere di Torino. La donna, invece, è finita ai domiciliari
Carabinieri: De Marchis alla guida del Comando Provinciale di Bari Carabinieri: De Marchis alla guida del Comando Provinciale di Bari Il colonnello succede al generale Cairo. Ha lavorato nel gabinetto della Difesa: «Fase delicata, i cittadini abbiano fiducia»
Criminalità, reati in aumento: +4,76%. Al primo posto i furti d'auto Criminalità, reati in aumento: +4,76%. Al primo posto i furti d'auto I dati sono stati diffusi in occasione della festa dei Carabinieri alla presenza del prefetto Bellomo e del generale Spagnolo
© 2001-2023 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.