Centro antiviolenza
Centro antiviolenza

Centro Antiviolenza a Molfetta: la gestione ancora all'associazione "Pandora"

La struttura si avvicina a un anno di attività diventando punto di riferimento per il territorio

Elezioni Regionali 2020
Il centro antiviolenza di Molfetta, intitolato alla memoria di Annamaria Bufi, sarà gestito ancora per un anno dall'associazione Pandora.

Era il 7 giugno 2019 quando l'associazione avviava il servizio che, per decisione del Comune di Molfetta, continuerà a prestare nella struttura sorta in Piazza Rosa Luxembrug nel Rione Paradiso. L'apertura delle porte l'11 luglio dello scorso anno.
"Considerata la qualità del servizio reso ad oggi", si legge nella determina con cui l'Ente rinnova per altri dodici mesi l'assegnazione della gestione del centro, ormai punto di riferimento per tutto il territorio e non solo per la città di Molfetta.

A dicembre 2019 la divulgazione dei primi dati: il Centro registrava 34 accessi, di cui 22 prese in carico.
"L'incipit degli accessi avviene quasi sempre come una richiesta di informazioni, che, durante il colloquio, si traduce in una necessità di consulenza legale e/o psicologica. L'80% degli accessi, ad oggi registrati, sono di natura spontanea, il 15% sono invii delle forze dell'ordine (esclusivamente Carabinieri), mentre il restante 5% proviene da altri servizi territoriali (Csm, Servizi Sociali, altro)", spiegava il Comune di Molfetta in una nota.

Importante l'attività anche durante i difficili mesi del lockdown per il Coronavirus.
«Solo grazie alla perfetta sinergia fra la Compagnia Carabinieri di Molfetta, il centro antiviolenza Pandora e i Servizi Sociali si è riusciti ad intervenire in modo efficace su tre casi di violenza in cui la tempestività dell'intervento e le misure adottate dalla Procura della Repubblica di Trani hanno evitato il peggio. Solo la collaborazione virtuosa fra operatori e operatrici qualificati delle Istituzioni hanno permesso la messa in sicurezza delle vittime di questi ultimi giorni», hanno dichiarato a inizio mese dicono un documento i vertici del centro antiviolenza Pandora di Molfetta, diffuso ancora con una nota stampa dal Comune.
  • Centro Antiviolenza Molfetta
Altri contenuti a tema
Corsi di assertività per le donne nel centro antiviolenza di Molfetta Corsi di assertività per le donne nel centro antiviolenza di Molfetta Si inizia oggi alle ore 18. Cinque appuntamenti bisettimanali previsti
Centro antiviolenza di Molfetta: i numeri delle donne che chiedono aiuto Centro antiviolenza di Molfetta: i numeri delle donne che chiedono aiuto Trentaquattro agli accessi da inizio attività, ventidue i casi presi a carico
Giornata contro la violenza sulle donne, un concerto a Molfetta Giornata contro la violenza sulle donne, un concerto a Molfetta Ad organizzarlo il centro Pandora
Presentati i servizi del Centro comunale antiviolenza: «Nessuna donna sarà più sola» Presentati i servizi del Centro comunale antiviolenza: «Nessuna donna sarà più sola» Conferenza stampa presso la nuova sede in piazza Luxemburg
Conferenza stampa sul Centro Antiviolenza "Annamaria Bufi" senza i parenti della giovane Conferenza stampa sul Centro Antiviolenza "Annamaria Bufi" senza i parenti della giovane Dura nota di Paola Natalicchio e Bepi Maralfa
Associazione Pandora e Comune di Molfetta: firmato il contratto per la gestione del centro antiviolenza Associazione Pandora e Comune di Molfetta: firmato il contratto per la gestione del centro antiviolenza La sottoscrizione in mattinata nella sede di Lama Scotella
L’avv. Scardigno dell’Associazione Pandora: «Il Cav sarà un polo di innovazione culturale» L’avv. Scardigno dell’Associazione Pandora: «Il Cav sarà un polo di innovazione culturale» Presto l’inaugurazione del centro antiviolenza di Molfetta
Oggi il nome dei gestori del centro antiviolenza di Molfetta Oggi il nome dei gestori del centro antiviolenza di Molfetta Seduta di gara prevista alle ore 16 a Lama Scotella
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.