Carcasse e resti di animali nella zona Asi
Carcasse e resti di animali nella zona Asi
Cronaca

Carcasse e resti di animali nella zona Asi: forse macellazione abusiva

A ritrovarle la Gepa, l'indagine è affidata alla Polizia Locale. Si segue la pista della macellazione clandestina

Resti di animali, carcasse e ossa di vario tipo sono stati ritrovati dalle Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale in un'area agricola. Lo spiazzo privato rurale si trova nel pieno della zona Asi, l'area di sviluppo industriale della città di Molfetta.

Le prime ipotesi da parte del personale diretto dal presidente Giuseppe Battista porterebbero a pensare ad un nuovo caso di macellazione abusiva destinata al consumo al dettaglio. Probabile la destinazione della carne per la vendita illegale, a nero, da parte di commercianti del posto senza scrupoli che non esitano ad introdurre sul mercato carne a rischio. Purtroppo questo è un fenomeno molto diffuso e non nuovo alle autorità sanitarie.

Un problema, quello della macellazione clandestina, che presenta però inevitabili risvolti sanitari: si tratta infatti di carne fuori controllo e dunque potenzialmente pericolosa per la salute dei consumatori. Sulla vicenda, tuttavia, la Polizia Locale, che sta conducendo gli accertamenti, mantiene il più stretto riserbo. Ma non è la prima volta, però, che resti di animali vengono ritrovati a Molfetta, dalla strada provinciale 22 che conduce a Corato sino alla zona Asi.

L'appello ai consumatori è quello di non acquistare fuori dal mercato ufficiale né carni né insaccati che potrebbero nascondere insidie sulla sicurezza alimentare, mentre dai prossimi giorni saranno intensificati i controlli. Tolleranza zero nei confronti di chi intende fare soldi ai danni della salute dei consumatori.
6 fotoLe carcasse e i resti di animali rinvenuti nella zona Asi
Le carcasse e i resti di animali rinvenuti nella zona AsiLe carcasse e i resti di animali rinvenuti nella zona AsiLe carcasse e i resti di animali rinvenuti nella zona AsiLe carcasse e i resti di animali rinvenuti nella zona AsiLe carcasse e i resti di animali rinvenuti nella zona AsiLe carcasse e i resti di animali rinvenuti nella zona Asi
  • Macellazione clandestina Molfetta
  • Associazione Gepa
  • Polizia Locale Molfetta
Altri contenuti a tema
Pezzi di auto rinvenuti a pochi metri dalla strada statale 16 bis Pezzi di auto rinvenuti a pochi metri dalla strada statale 16 bis A scoprirli, nel corso della quotidiana attività di controllo, le Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale
Molfetta si prepara ad accogliere Renzo Arbore Molfetta si prepara ad accogliere Renzo Arbore L'artista sarà in concerto il 1 settembre su Banchina San Domenico
Arriva il "Barcavelox", due natanti pizzicati: sanzioni da 229 euro Arriva il "Barcavelox", due natanti pizzicati: sanzioni da 229 euro L'iniziativa di Guardia Costiera e Polizia Locale contro i pirati del mare: un telelaser come quelli che si vedono lungo le strade
Plastica, eternit, anche un motocarro a tre ruote. Scoperta una nuova discarica abusiva Plastica, eternit, anche un motocarro a tre ruote. Scoperta una nuova discarica abusiva Scoperto dalle Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale un sito, in località San Pancrazio, in cui si trovano rifiuti di ogni tipo
Eternit e pneumatici: la zona Asi è una discarica a cielo aperto Eternit e pneumatici: la zona Asi è una discarica a cielo aperto L'ispezione da parte delle Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale: rinvenuti anche fusti contenenti olio lubrificante
2 Stop all'alta velocità e agli incidenti: arriva la tecnologia sulle strade di Molfetta Stop all'alta velocità e agli incidenti: arriva la tecnologia sulle strade di Molfetta Oltre al telelaser, verifica sull'utilizzo di altre apparecchiature
Polizia Locale e Guardia Costiera: insieme per maggiori controlli a mare e sulla litoranea Polizia Locale e Guardia Costiera: insieme per maggiori controlli a mare e sulla litoranea L'attività, programmata sino a fine settembre, riguarderà illeciti ambientali, sicurezza dei bagnanti e controllo del porto
Pipì di cani all'aperto: la Gepa chiede l'intervento del Comune di Molfetta Pipì di cani all'aperto: la Gepa chiede l'intervento del Comune di Molfetta La richiesta dell'associazione: «Ripulire al più presto via Poli, con l’arrivo dell’estate la situazione è diventata intollerabile»
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.