I controlli dei Carabinieri
I controlli dei Carabinieri
Cronaca

Cani antidroga in classe: controlli dei Carabinieri all'Alberghiero

Due splendidi pastori tedeschi hanno fiutato tra i banchi dell'istituto di Molfetta in cerca di droga

Incessante l'attività antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Molfetta, sul territorio cittadino. Questa mattina i controlli sono toccati ai due plessi scolastici dell'istituto professionale di Stato per i servizi di Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera, in corso Fornari e in via Giovinazzo.

Gli uomini dell'Arma, diretti dal capitano Vito Ingrosso, accompagnati dal personale del Nucleo Cinofili della Compagnia di Modugno e due splendidi esemplari di pastore tedesco hanno controllato e "fiutato" prima i dintorni dei due edifici scolastici, per poi accedere all'interno dei plessi e far visita alle classi frequentate dagli studenti, setacciando le aule, la palestra, i bagni e altre parti comuni.

I controlli sono terminati con esito negativo, questa la nota positiva, e non sono state rinvenute sostanze stupefacenti. L'operazione, concordata con il dirigente scolastico, ha riscosso il plauso dei genitori, quando la notizia è stata diffusa dagli stessi studenti. Genitori sempre più preoccupati da un fenomeno in continuo aumento anche tra - e soprattutto - gli adolescenti di Molfetta.

L'auspicio degli stessi genitori è che i controlli da parte delle forze dell'ordine locali, con l'ausilio di unità cinofile, continuino periodicamente, coinvolgendo tutte le scuole del territorio, al fine di contrastare il diffondersi di droghe di vario genere anche tra i giovanissimi.
  • Droga Molfetta
  • Carabinieri Molfetta
Altri contenuti a tema
Nuovo comandante per la Compagnia Carabinieri: è Francesco Iodice Nuovo comandante per la Compagnia Carabinieri: è Francesco Iodice 39 anni, originario di Capua, sposato e padre di tre figli, il capitano arriva dalla Tenenza di Melito di Napoli
Sorpreso a cedere droga ad un ragazzo. Arrestato dai Carabinieri un 20enne Sorpreso a cedere droga ad un ragazzo. Arrestato dai Carabinieri un 20enne Il giovane è stato trovato in possesso di 23 dosi di hashish e 590 euro. Arrestato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari
Presidio contro la presenza dell'ex ministro Maroni a Molfetta: 5 indagati Presidio contro la presenza dell'ex ministro Maroni a Molfetta: 5 indagati I fatti risalgono al 2 settembre, quando si è tenuto un sit-in contro l'arrivo in città dell'ex segretario della Lega
Lunga attesa all'ospedale di Molfetta: paziente picchia due medici. Denunciato un 41enne Lunga attesa all'ospedale di Molfetta: paziente picchia due medici. Denunciato un 41enne È successo questa mattina nel pronto soccorso. Immediato l'intervento dei Carabinieri: l'uomo è stato deferito a piede libero
Vito Ingrosso lascia la Compagnia, l'encomio di Molfetta per i suoi 5 anni d'attività Vito Ingrosso lascia la Compagnia, l'encomio di Molfetta per i suoi 5 anni d'attività Il maggiore premiato ieri dalla massima assise cittadina. Si è insediato il nuovo comandante: è il capitano Francesco Iodice
Estorsioni, sì ai domiciliari per un 18enne. Restano in carcere gli altri 3 arrestati Estorsioni, sì ai domiciliari per un 18enne. Restano in carcere gli altri 3 arrestati Il Tribunale di Trani ha disposto la sostituzione della misura cautelare. Rigettate le altre richieste
Estorsioni, si costituisce l'ultimo componente della banda. È un 26enne Estorsioni, si costituisce l'ultimo componente della banda. È un 26enne Si tratta di Domenico Minervini, molfettese già noto alle forze dell'ordine. Si è presentato a Trani con il suo avvocato
Furti in appartamento, attenti ai pezzettini di plastica sotto le porte Furti in appartamento, attenti ai pezzettini di plastica sotto le porte Quattro i georgiani fermati dai Carabinieri: due bloccati a Bari, gli altri due a Potenza. Era chiamata la "banda della compieta"
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.