taxi sociale
taxi sociale
Mondo del Sociale

Auto amica: approvazione disciplinare per il funzionamento del servizio

Individuazione di una associazione di volontariato

E' stata pubblicata all'albo pretorio una deliberazione dirigenziale in merito all'approvazione del disciplinare per il funzionamento del servizio "Auto Amica" e di conseguenza l'avviso pubblico per l'individuazione di una associazione di volontariato.

Il piano regionale delle politiche sociali 2013/2015, pone una forte attenzione alla valorizzazione delle risorse territoriali provenienti dall'associazionismo, nonché allo sviluppo di una strategia volta a promuovere servizi sperimentali a favore dei soggetti fragili. Con la delibera di giunta comunale del 15 luglio 2014 veniva istituito in via temporanea e sperimentale un nuovo servizio pubblico di accompagnamento "da" e "verso" centri riabilitativi, strutture socio – sanitarie per persone diversamente abili e anziane denominato "Auto amica".

Il servizio Auto amica è volto a garantire il miglioramento di qualità della vita dei cittadini anziani e diversamente abili che versano in condizione oggettiva di svantaggio residenti nel territorio. In questo anno di sperimentazione tale servizio ha favorito il superamento delle difficoltà di mobilità dei cittadini ed agevolato loro l'accesso a servizi socio – sanitari.

Per l'espletamento del servizio in questione sarà impegnata la somma di 5.517 euro del bilancio 2015/2017.
Sono destinatari del servizio disabili autosufficienti e anziani che non possono guidare o utilizzare mezzi pubblici e sono privi di congiunti disponibili. Sono esclusi coloro i quali hanno bisogno di assistenza sanitaria o necessitano di trasporto in ambulanza. Per accedere al servizio il richiedente deve presentare apposita domanda allo sportello P.U.A. attivo presso il Settore Welfare.

Il servizio è svolto a chiamata, dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 e il sabato dalle 8.00 alle 13.00 e può prevedere il trasporto di più persone. Gli accordi vengono poi presi fra l'utente e l'associazione di volontariato che ha in gestione in servizio in merito ad orari, percorsi,accompagnatore. I trasporti sono effettuati normalmente entro il territorio comunale e in territorio extraurbano, comunque rientrante nei paesi limitrofi: Terlizzi, Giovinazzo e Bisceglie. All'associazione di volontariato a cui verrà affidato il servizio spetterà un rimborso spese mensile in base al numero dei trasporti.

L'Amministrazione comunale intende individuare una associazione di volontariato cui affidare il servizio. Possono partecipare alla selezione le organizzazioni di volontariato iscritte nel Registro Regionale. La durata della convenzione sarà di un anno dalla data di affidamento del servizio.
  • auto amica
Altri contenuti a tema
Riparte Auto Amica: come usare il servizio a disposizione di anziani e disabili Riparte Auto Amica: come usare il servizio a disposizione di anziani e disabili Sarò gestito dai Volontari della Misericordia.
Auto amica, il servizio affidato alla Misericordia Auto amica, il servizio affidato alla Misericordia La vettura a disposizione gratuitamente dei trasporti per anziani e diversamente abili.
Auto amica: un passaggio per anziani e disabili Auto amica: un passaggio per anziani e disabili Servizio di accompagnamento presso strutture sanitarie pubbliche e private
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.