Processione della Croce. <span>Foto Nicolò Aurora</span>
Processione della Croce. Foto Nicolò Aurora

Atmosfere di Quaresima con un libro e una mostra dell'Associazione Fotografi Molfetta

Giovedì la presentazione nell'aula consiliare di Palazzo Giovene

Un libro fotografico e una mostra. L'Associazione Fotografi Molfetta racconta le atmosfere della Quaresima. Lo fa con due iniziative di altissimo livello che si avvalgono del patrocinio del Comune. Appuntamenti da non perdere per tutti gli amanti dei riti legati alla Settimana di Passione e alla Settimana Santa.
Giovedì 17 marzo, nell'aula consiliare di Palazzo Giovene, con inizio alle 18.30, sarà presentato il libro fotografico ATMOSPHERE: sei fotografi, Antonio d'Agostino, Valentina d'Agostino, Giuseppe Facchini, Roberto Lusito, Vincenzo Tedesco e Gianni Visaggio, 120 pagine, 108 fotografie. Il libro porta la firma della Editrice L'Immagine ed è a tiratura limitata.

Alla presentazione interverranno il Sindaco Tommaso Minervini, l'Avv. Tommaso Poli e il Presidente dell'Associazione Fotografi Molfetta, Antonio d'Agostino.

«Ringrazio Antonio d'Agostino, Valentina d'Agostino, Giuseppe Facchini, Roberto Lusito, Vincenzo Tedesco e Gianni Visaggio che – il commento del Sindaco Minervini - ciascuno con la propria sensibilità e professionalità, ci regalano questa straordinaria esperienza sensoriale fatta di fotogrammi del passato raccolti con eleganza grafica su carta pregiata. Riprendendo un pensiero sulla Quaresima espresso da Papa Francesco nel corso di un ciclo di catechesi sulla speranza cristiana, "il senso di questo periodo di quaranta giorni prende luce dal mistero pasquale verso il quale è orientato", arditamente auspico che anche questa pubblicazione prenda luce da una ritrovata serenità collettiva».


L'obiettivo principale dell'Associazione Fotografi Molfetta è la promozione e la valorizzazione della cultura fotografica, finalizzata alla divulgazione della conoscenza dell'arte della fotografia nei suoi vari aspetti, cercando di non porsi limiti nella visione, nell'osservazione, nell'approfondimento, spaziando dal linguaggio fotografico alla sua socialità, dalla storia della fotografia, preservandone la memoria, alla contemporaneità, al perseguimento di finalità civiche, solidali e di utilità sociale e culturali.
Il raggiungimento di questi obbiettivi passa, soprattutto, attraverso la realizzazione di progetti fotografici, che abbiano, come motore principale, la valorizzazione e la conservazione dell'identità culturale del territorio.
Ecco allora la mostra "SILENZI VELATI" in cui nove fotografi, Nicola Azzollini, Mario Coppolecchia, Antonio d'Agostino, Valentina d'Agostino, Francesco de Chirico, Giuseppe Facchini, Roberto Lusito, Vincenzo Tedesco e Gianni Visaggio, tra i corridoi e le arcate della Sala dei Templari, si raccontano e raccontano, ciascuno con la propria cifra stilistica e la propria sensibilità, la loro visione della Quaresima attraverso 191 stampe, nei formati 40x60cm e 50x75cm.
"SILENZI VELATI" sarà inaugurata il 19 marzo e sarà in mostra fino al 18 aprile.

Si potrà visitare tutti i giorni, dalle ore 17.30 alle 20.30 e nel periodo compreso tra l'8 e il 17 aprile, sarà visitabile anche al mattino, dalle ore 9.30 alle 12.30.
  • associazione ifotografi
Altri contenuti a tema
Gli scatti della Settimana Santa in mostra nel cantiere di piazza Cappuccini Gli scatti della Settimana Santa in mostra nel cantiere di piazza Cappuccini La zona dei lavori diventa una galleria d'arte a cielo aperto
Oltre 500 presenze nel primo week end di apertura. La mostra fotografica Silenzi Velati conquista Molfetta Oltre 500 presenze nel primo week end di apertura. La mostra fotografica Silenzi Velati conquista Molfetta L'esposizione fino al 18 aprile prossimo nella Sala dei Templari
Nasce "iFotografi", l'Associazione dei professionisti a Molfetta Nasce "iFotografi", l'Associazione dei professionisti a Molfetta L’associazione aderisce alla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.