AstraZeneca
AstraZeneca

AstraZeneca, nuove indicazioni dal Cts: «Uso preferenziale per gli over 60»

Ma Locatelli precisa: «Nessun problema per chi ha già ricevuto la prima dose»

Arriva un nuovo capitolo nell'intricata storia del vaccino AstraZeneca, sempre sotto la lente d'ingrandimento nell'Unione Europea nonostante i risultati molto soddisfacenti della campagna vaccinale in Gran Bretagna. Nel pomeriggio di ieri si è tenuta una conferenza stampa successiva alle ultime valutazioni dell'EMA in relazione al vaccino "Vaxzevria" di AstraZeneca.

Hanno preso la parola il Presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, il Direttore generale di AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) Nicola Magrini e il Direttore generale della Prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza. Il numero di casi rari di trombosi associata a carenza di piastrine accertati dopo la vaccinazione con AstraZeneca è stato "lievemente superiore alle attese" solo tra le persone con meno di 60 anni, mentre è stato "inferiore" o in linea con le statistiche per gli over 60.

«In virtù delle ultime osservazioni sui rarissimi casi di effetti collaterali, l'Italia ha deciso di raccomandare l'uso preferenziale del vaccino solo per chi ha più di 60 anni, un'indicazione su cui potrebbero convergere anche gli altri Paesi europei in base al principio della massima precauzione - ha dichiarato Franco Locatelli - ma voglio rassicurare chi si trova sotto la nuova soglia di età e ha già ricevuto la prima dose. Non ci sono elementi in grado di scoraggiare minimamente la somministrazione del richiamo».

«Gli episodi di trombosi rare sono stati osservati solo dopo la prima iniezione e non dopo la seconda. Nelle prossime ore è attesa una circolare del ministero della Salute con tutti i dettagli. Il vaccino resta sicuro al 100% come confermato anche dall'Agenzia Europea del Farmaco e il nostro obiettivo è solo avvicinarci costantemente a un livello di pericolo nullo per chiunque. In sintesi, non ci sarà alcuna restrizione anagrafica ma un semplice uso preferenziale» ha concluso.
  • Vaccino
Altri contenuti a tema
Vaccino, dalla Regione Puglia le modalità di prenotazione per gli over 50: le info utili Vaccino, dalla Regione Puglia le modalità di prenotazione per gli over 50: le info utili Adesioni dalle ore 14 di lunedì. Le somministrazioni partiranno il 12 maggio
Campagna vaccinale in Puglia: ok gli over 80 (al 90%) e gli over 70 (al 77%) Campagna vaccinale in Puglia: ok gli over 80 (al 90%) e gli over 70 (al 77%) Ancora indietro la copertura degli over 60 (al 42%)
Prenotazione vaccino agli over 50 in Puglia: si parte lunedì con i 59enni. Poi in progressione Prenotazione vaccino agli over 50 in Puglia: si parte lunedì con i 59enni. Poi in progressione Le modalità di adesione alla campagna vaccinale saranno comunicate nel dettaglio entro domenica
2 Vaccino, in Puglia tante rinunce di over 60. Lopalco: «Non abbiate paura» Vaccino, in Puglia tante rinunce di over 60. Lopalco: «Non abbiate paura» Nel frattempo il 75% degli over 70 ha ricevuto almeno una dose
Vaccini: a Molfetta effettuate 22mila somministrazioni Vaccini: a Molfetta effettuate 22mila somministrazioni Quasi 6mila persone hanno completato il ciclo vaccinale
Vaccino, dal 10 maggio prenotazioni per tutti gli over 50 in Italia Vaccino, dal 10 maggio prenotazioni per tutti gli over 50 in Italia Potranno aderire alla campagna vaccinale i nati fino al 1971
Vaccino, la Puglia verso il milione e mezzo di somministrazioni Vaccino, la Puglia verso il milione e mezzo di somministrazioni Lopalco: «Invitiamo i cittadini a rispettare gli orari dell'appuntamento»
Arrivate scorte di vaccini per la Puglia: il piano della Regione nel dettaglio Arrivate scorte di vaccini per la Puglia: il piano della Regione nel dettaglio Già arrivate dosi di AstraZeneca, Moderna e Janssen. Domani tocca a Pfizer
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.