ladri
ladri
Cronaca

Avviso agli automobilisti: ladri in azione ai semafori

Segnalati casi di tentato furto di borse

In auto finestrini e portiere chiuse con tanto di sicura. Da qualche giorno, anche a Molfetta, sono in azione i "ladri del semaforo", persone che si appostano agli incroci e , quando l'auto si ferma perché il semaforo è rosso, aprono le portiere per portare via le borse che, di solito, spesso le donne, poggiano sul lato passeggero. Al momento sono numerosi gli episodi segnalati. Alcuni sono andati a buon fine altri no, Per tutti l'invito è quello di presentare denuncia in caserma per consentire ai carabinieri di identificare i ladri.

Uno degli episodi si è verificato, all'incrocio di Via Terlizzi. Una donna, dopo aver accompagnato sua figlia in stazione, era in coda al semaforo di via Galileo Galilei, aspettando che scattasse il segnale di via libera per immettersi suvia Terlizzi. A un certo punto, ha sentito distintamente aprire lo sportello della sua autovettura e ha visto una mano che si protendeva verso la sua borsa, appoggiata sul sedile lato passeggero, lasciato libero dalla figlia. La signora ha avuto la prontezza di riflessi di richiudere velocemente la porta e salvare la sua borsa con gli averi e tutti i documenti. Alzando lo sguardo ha visto una giovane nomade con una bambina accanto.

L'episodio è stato segnalato ai carabinieri che sollecitano gli automobilisti a recarsi in caserma se si fossero trovati nella stessa situazione.
  • Carabinieri
  • ladri
Altri contenuti a tema
Trasportavano la droga in taxi, arrestati un 33enne e un 21enne di Molfetta Trasportavano la droga in taxi, arrestati un 33enne e un 21enne di Molfetta Nell'auto i Carabinieri hanno trovato una busta con 200 grammi di marijuana: in attesa di giudizio, entrambi sono in carcere a Trani
Lotta al caporalato, oltre 50 arresti dei Carabinieri in Puglia. Bari e Bat le province capofila Lotta al caporalato, oltre 50 arresti dei Carabinieri in Puglia. Bari e Bat le province capofila Nel territorio del capoluogo regionale sono state elevate sanzioni per 1 milione 400 mila euro, su 69 controlli dei militari
Avvicendamento al vertice dell'11° Reggimento Carabinieri Puglia Avvicendamento al vertice dell'11° Reggimento Carabinieri Puglia Al colonnello Saverio Ceglie subentra il parigrado Angelo Primaldo Giurgola
Carabinieri, controlli straordinari per il Ferragosto Carabinieri, controlli straordinari per il Ferragosto In corso controlli alla circolazione stradale e verifiche nell'area costiera
Ritrovato a Bitonto l'uomo con sospetta tubercolosi fuggito dall'ospedale Ritrovato a Bitonto l'uomo con sospetta tubercolosi fuggito dall'ospedale Aveva fatto perdere le proprie tracce mentre era ricoverato al Vittorio Emanuele II di Bisceglie
Ricoverato a Bisceglie per sospetta tubercolosi polmonare, fa perdere le sue tracce Ricoverato a Bisceglie per sospetta tubercolosi polmonare, fa perdere le sue tracce Lo hanno riferito i Carabinieri di Trani, che invitano a prestare la massima attenzione
Vigilanza e stop allo spaccio: i risultati del progetto "Scuole sicure" tra Molfetta e il resto dell'Italia Vigilanza e stop allo spaccio: i risultati del progetto "Scuole sicure" tra Molfetta e il resto dell'Italia In città in arrivo fondi per potenziare i controlli con la Polizia Locale
Truffe agli anziani, smascherati i malviventi. I ringraziamenti ai Carabinieri Truffe agli anziani, smascherati i malviventi. I ringraziamenti ai Carabinieri Una nota dell'associazione Eredi della Storia e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma di Molfetta
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.