La Guardia di Finanza
La Guardia di Finanza
Cronaca

Appalti per piazza Moro e il porto commerciale. Indagato il sindaco Minervini

Nel mirino alcuni lavori. Tra gli indagati anche l'assessore Caputo, sequestrati documenti, computer e cellulari

Appalti per le opere pubbliche, in particolare i lavori di riqualificazione che hanno interessato piazza Moro e il monitoraggio delle acque del porto commerciale. È il tema di un'indagine della Procura della Repubblica di Trani che questa mattina ha mandato il Gruppo Barletta della Guardia di Finanza a Molfetta.

I militari, diretti dal colonnello Rino Mattiace, hanno eseguito 31 decreti di perquisizione e sequestro nei confronti del sindaco Tommaso Minervini, dell'assessore ai Lavori Pubblici Mariano Caputo, del consigliere comunale Anna Sara Castriotta, di funzionari, professionisti, ingegneri, imprenditori - poi estese alle abitazioni e agli studi - ed un militare: l'obiettivo è quello di riscontrare elementi raccolti su alcuni appalti per le opere pubbliche avvenuti, nel 2018, a Molfetta.

Nel fascicolo affidato ai pm Francesco Tosto e Francesco Aiello sono contestate, a vario titolo e secondo le rispettive responsabilità, i reati di corruzione, abuso d'ufficio, peculato, turbata libertà degli incanti e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente. I finanzieri hanno sequestrato documenti, computer e cellulari ad alcuni funzionari responsabili del procedimento negli appalti sui lavori di piazza Moro e il monitoraggio delle acque del porto commerciale.

L'indagine, che è alle fasi iniziali, mira a ricostruire l'esatta dinamica dei fatti. «Sono sereno - ha detto Minervini - ed ho fiducia nell'operato della magistratura. Da subito mi metto a disposizione degli inquirenti per fornire massima collaborazione confidando di chiarire la mia posizione e quella del Comune».
  • Tommaso Minervini
Altri contenuti a tema
Nuova Giunta a Molfetta, il sindaco: «Esito di un confronto costruttivo e democratico» Nuova Giunta a Molfetta, il sindaco: «Esito di un confronto costruttivo e democratico» Le parole di Minervini sul nuovo corso dell'esecutivo in città
Minervini convoca la maggioranza: è l'ora della nuova Giunta? Minervini convoca la maggioranza: è l'ora della nuova Giunta? Oggi la riunione. A breve i nomi ma le opposizioni insistono per le dimissioni
Risolta la verifica amministrativa. Si va verso la conferma di Minervini a sindaco di Molfetta Risolta la verifica amministrativa. Si va verso la conferma di Minervini a sindaco di Molfetta Mancherebbe solo l'ufficialità. Attesa per il prossimo Consiglio Comunale
Gli auguri di buon 2021 del sindaco Tommaso Minervini alla città di Molfetta Gli auguri di buon 2021 del sindaco Tommaso Minervini alla città di Molfetta Le parole del primo cittadino in un video messaggio
Molfetta piange la scomparsa di Tonia Copertino. Il cordoglio del sindaco Molfetta piange la scomparsa di Tonia Copertino. Il cordoglio del sindaco Minervini: «Viene a mancare una donna attiva nella vita culturale della città»
Sequestri impugnati per «genericità e indeterminatezza delle accuse» Sequestri impugnati per «genericità e indeterminatezza delle accuse» Accolte le istanze dei difensori di dieci indagati, gli avvocati Petruzzella, Alvisi, Cioce, Capurso, Di Terlizzi e Inchingolo
Appalti pilotati, il Tribunale del Riesame annulla i decreti di sequestro Appalti pilotati, il Tribunale del Riesame annulla i decreti di sequestro Accolti 9 ricorsi, soddisfatto l'avvocato Petruzzella: «Quella perquisizione è stata completamente posta nel nulla»
Molfetta saluta Maddalena Altomare e la signora Poli. Messaggio di cordoglio da Minervini Molfetta saluta Maddalena Altomare e la signora Poli. Messaggio di cordoglio da Minervini Il sindaco: «In questo anno difficile abbiamo perso molte persone che hanno contribuito al progresso della città»
© 2001-2021 MolfettaViva � un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.