L'arrivo dei Vigili del Fuoco
L'arrivo dei Vigili del Fuoco
Cronaca

Ancora un incendio d’auto a Molfetta. Trovata una tanica di benzina

L’episodio in via Canonico de Beatis. Il ritrovamento della tanica non lascia incertezze sulle cause dolose dell'incendio

Elezioni Regionali 2020
Ennesimo rogo d'auto per le strade di Molfetta. Stavolta ad essere incendiata è stata una Fiat 500, parcheggiata in via Canonico de Beatis. Erano all'incirca le ore 00.25, quando l'auto ha preso fuoco, riportando grossi danni nella parte anteriore.

Sul posto, scattato l'allarme alla sala operativa del 115, sono giunti i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Molfetta che hanno provveduto a spegnere le fiamme (tutto s'è risolto con danni al mezzo e, per fortuna, nessun ferito, né altre vetture coinvolte) ed a mettere in sicurezza l'area, assieme ai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile: i militari, domate le fiamme, hanno avviato i consuetudinari accertamenti necessari per stabilire le cause dell'evento.

Almeno stavolta, però, non sembrano esserci dubbi: nel corso dell'ispezione dei luoghi, infatti, vicino alla Fiat 500, gravemente danneggiata, è stata ritrovata una tanica contenente benzina, che non lascia incertezze sulle cause dolose dell'incendio. Intanto, in città, si è ormai perso il conto del numero dei veicoli incendiati dall'inizio del 2020. L'ultimo episodio risale al 28 giugno scorso, in via Allende, dove, alle ore 00.30, è stata distrutta dalle fiamme una Toyota Verso.

Sul rogo di questa notte avvenuto in via Canonico de Beatis è intervenuto il Liberatorio Politico: «Nella nostra mappa degli incendi (interattiva) il quadrante in cui è avvenuto quest'ultimo incendio è uno di quelli preferiti dai piromani. Negli ultimi anni in quelle strade sono avvenuti molti incendi».
  • Incendi Molfetta
Altri contenuti a tema
1 Il fuoco colpisce ancora: brucia un'altra auto Il fuoco colpisce ancora: brucia un'altra auto L’episodio alle ore 04.50 in via Pia, distrutta una Suzuki Swift. Sul posto i Vigili del Fuoco, indagano i Carabinieri
Notte di fuoco: distrutte due auto in via Sant'Alfonso Notte di fuoco: distrutte due auto in via Sant'Alfonso L'incendio alle ore 03.45, sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri. Il Liberatorio: «La città è in balia della microcriminalità»
Il fuoco colpisce ancora: brucia un'auto in via Allende Il fuoco colpisce ancora: brucia un'auto in via Allende L'episodio alle ore 00.30, quando una Toyota Verso è stata danneggiata all'altezza del vano motore
Notte infernale a Molfetta: in fiamme due auto, altrettante danneggiate Notte infernale a Molfetta: in fiamme due auto, altrettante danneggiate Il rogo si è verificato alle ore 02.45 in via Baccarini. Intenso lavoro per Vigili del Fuoco e Carabinieri
Incendio a Molfetta, paura in serata: una Opel Insignia avvolta dalle fiamme Incendio a Molfetta, paura in serata: una Opel Insignia avvolta dalle fiamme Fiamme e allarme in viale Giovanni XXIII dove nella serata di ieri un'auto è andata bruciata
Ancora un rogo. Auto in fiamme, coinvolta anche un'altra vettura Ancora un rogo. Auto in fiamme, coinvolta anche un'altra vettura L'incendio è divampato in via Cattaneo alle ore 05.30: in fiamme una Fiat Grande Punto, danneggiata anche una Fiat Panda
Concessionaria colpita dalle fiamme: nella notte distrutte 4 auto Concessionaria colpita dalle fiamme: nella notte distrutte 4 auto È accaduto alle ore 03.45, sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri che hanno avviato le indagini. L'evento potrebbe essere doloso
Il Liberatorio invita a «riflettere sui nuovi incendi di auto» Il Liberatorio invita a «riflettere sui nuovi incendi di auto» Per il movimento di d'Ingeo «gli ultimi roghi rappresentano una discontinuità con la catena incendiaria degli ultimi 10 anni»
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.