don tonino bello
don tonino bello
Chiesa locale

"Alla scuola della pace": il percorso di formazione verte su don Tonino Bello

Gli incontri si terranno nell'aula magna del seminario vescovile di Molfetta da domani

Anche quest'anno, l'Ufficio Diocesano per le Cause Santi e la Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali insieme alla Società Italiana Scienze Umane e Sociali promuovono, nella nostra comunità diocesana, il percorso di formazione "Alla scuola della pace". Quest'anno, il focus sarà dedicato all'approfondimento degli scritti del Magistero Episcopale del Venerabile Antonio Bello, pastore della diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi (1982-1993) sempre attento nella promozione della pace e della giustizia.

Il programma del percorso prevede una serie di incontri che si terranno presso l'Aula Magna del Seminario Vescovile in Molfetta alle ore 18:00. Gli appuntamenti sono pensati per offrire uno spazio di riflessione e approfondimento.

Il primo incontro, venerdì 12 aprile, intitolato "Beati gli operatori di pace", sarà condotto dal professore Sergio Paronetto, già Vice Presidente di Pax Christi, un'autorevole voce nel campo della promozione della pace a livello internazionale. Sarà un'occasione preziosa per riflettere sul significato e sull'importanza di essere operatori di pace nel mondo contemporaneo.

Il secondo incontro, venerdì 10 maggio, dal titolo "Esercizi di pace", sarà guidato dalla professoressa Giuliana Martirani, esperta di geografia politica ed economica nonché politica dell'ambiente presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. La professoressa Martirani ci condurrà in un viaggio attraverso le sfide geopolitiche e socio-economiche del nostro tempo, offrendo spunti di riflessione su come promuovere la pace attraverso la comprensione e la cooperazione internazionale.

Infine, il terzo incontro, venerdì 24 maggio, sarà un'intervista all'ingegnere Vito Alfieri Fontana, autore del libro "Ero l'uomo della guerra. La mia vita da fabbricante di armi a sminatore". L'intervista sarà condotta dal professore Luigi Sparapano e offrirà uno sguardo intimo e profondo sulla trasformazione personale dell'ingegnere Fontana, passato dall'essere coinvolto nella produzione di armi alla sua attuale missione di sminatore, contribuendo così alla costruzione di un mondo più sicuro e pacifico.

È possibile partecipare agli incontri sia in presenza presso l'Aula Magna del Seminario Vescovile, sia in streaming, sul sito e canali social della diocesi, grazie alla collaborazione dell'ufficio diocesano per le comunicazioni sociali.

Per chi desidera partecipare, in presenza, è necessario compilare e inviare il modulo di iscrizione disponibile sul sito diocesano www.diocesimolfetta.it entro mercoledì 10 aprile 2024, utilizzando uno dei seguenti metodi: via e-mail a causesanti@diocesimolfetta.it, tramite WhatsApp al numero 3383611244 o consegnando il modulo cartaceo presso la portineria della Curia Diocesana di Molfetta. Per i docenti interessati, è possibile registrarsi sulla piattaforma S.O.F.I.A. utilizzando l'ID 136487.

Un'opportunità preziosa per approfondire il tema della pace e della non violenza, ispirandosi all'insegnamento e all'esempio dell'amato don Tonino Bello.
  • Don Tonino Bello
Altri contenuti a tema
Mercoledì 5 giugno l'inaugurazione della sede sociale dell'ASD "don Tonino Bello" Mercoledì 5 giugno l'inaugurazione della sede sociale dell'ASD "don Tonino Bello" Interverranno anche parenti del Venerabile, oltre al presidente dell'omonima fondazione di Alessano
A Molfetta arriva la sede sociale dell'associazione sportiva-culturale "don Tonino Bello" A Molfetta arriva la sede sociale dell'associazione sportiva-culturale "don Tonino Bello" Il prossimo 5 giugno è prevista l'inaugurazione alla presenza di Stefano, nipote dell'indimenticabile vescovo
Premio letterario "don Tonino Bello" a Molfetta: i vincitori Premio letterario "don Tonino Bello" a Molfetta: i vincitori La premiazione si è tenuta presso il Seminario Vescovile
Trentuno anni fa il Dies Natalis di don Tonino Bello. Il ricordo del sindaco Minervini Trentuno anni fa il Dies Natalis di don Tonino Bello. Il ricordo del sindaco Minervini Il primo cittadino: «La forza del suo pensiero è più che mai viva»
«Chi è Monsignore? Io sono don Tonino»: il racconto di Salvatore La Forgia «Chi è Monsignore? Io sono don Tonino»: il racconto di Salvatore La Forgia A 31 anni dal dies natalis, aneddoti che dimostrano l'umiltà e la semplicità dell'amato vescovo
«Sono il primo molfettese che ha conosciuto don Tonino»: l'intervista ad Aldo Ardito «Sono il primo molfettese che ha conosciuto don Tonino»: l'intervista ad Aldo Ardito Il racconto dell'indimenticabile vescovo e servo di Dio
A Molfetta l'evento conclusivo del premio letterario "don Tonino Bello" A Molfetta l'evento conclusivo del premio letterario "don Tonino Bello" L'iniziativa giunge quest'anno alla quarta edizione
Oggi don Tonino Bello avrebbe compiuto 89 anni. Ma il suo messaggio è eterno Oggi don Tonino Bello avrebbe compiuto 89 anni. Ma il suo messaggio è eterno Nacque ad Alessano il 18 marzo 1935
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.