La bottiglia di vetro scagliata contro gli agenti della Polizia Locale
La bottiglia di vetro scagliata contro gli agenti della Polizia Locale
Cronaca

Aggredisce due agenti della Polizia Locale di Molfetta: arrestato 57enne

L'uomo è ai domiciliari. L'episodio è accaduto ieri all'incrocio tra via Bisceglie e viale dei Crociati

Lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Per questi due reati gli uomini della Polizia Locale di Molfetta hanno arrestato un 57enne del luogo. Pluripregiudicato, ieri sera, alle ore 19.45, all'incrocio tra via Bisceglie e viale dei Crociati, si è scatenato mentre una volante era intenta a regolare il traffico.

L'uomo, infatti, giunto in bicicletta, ha inveito contro due agenti: dalle minacce si è passati in fretta alle mani addosso. Ha dapprima lanciato una bottiglia di vetro con i due uomini in divisa, poi il 57enne, in evidente stato di ebbrezza, si è poi scagliato contro di loro in una colluttazione. Quando gli agenti lo hanno bloccato, lo stesso protagonista dell'aggressione ha opposto resistenza provando in ogni modo a divincolarsi, senza tuttavia riuscirci.

La professionalità dei due uomini della Polizia Locale ha consentito, non senza difficoltà, di immobilizzare l'uomo e di condurlo presso gli uffici di via Molfettesi d'America dove, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in stato di arresto e accompagnato presso la propria abitazione, ai domiciliari, come disposto dal pm della Procura della Repubblica di Trani Giovanni Lucio Varia, mentre questa mattina si terrà il processo per direttissima.

Insomma, anche a Molfetta non c'è pace per la forze dell'ordine impegnate ogni giorno nel contrasto delle attività legate al controllo delle strade. Un fenomeno, quello delle aggressioni alle divise, sempre più preoccupante e che non trova argine neppure nelle divise di chi rappresenta lo Stato.
  • Cronaca
Altri contenuti a tema
Sottano trasformato in una centrale dello spaccio, due arresti Sottano trasformato in una centrale dello spaccio, due arresti Un 30enne ed un 21enne nascondevano marijuana e hashish. Trovati anche bilancini e bustine in cellophane
Incidente sulla 16 bis all'altezza di Molfetta: auto contro guard rail Incidente sulla 16 bis all'altezza di Molfetta: auto contro guard rail Il sinistro è avvenuto in direzione Foggia. Ci sono lunghe code
Pronto Soccorso di Molfetta chiuso nella notte scorsa per transito di caso Covid Pronto Soccorso di Molfetta chiuso nella notte scorsa per transito di caso Covid Ambienti sanificati e unità di nuovo operativa in mattinata
Paura in Cattedrale, 52enne si cosparge di benzina e minaccia di darsi fuoco Paura in Cattedrale, 52enne si cosparge di benzina e minaccia di darsi fuoco Dietro il folle gesto motivi economici. Salvato dal sindaco Minervini, sul posto i Carabinieri
1 Brucia la quarta auto in quattro giorni: il rogo a pochi metri dal primo Brucia la quarta auto in quattro giorni: il rogo a pochi metri dal primo L'episodio questa sera in via Panunzio. È accaduto nelle vicinanze della strada teatro di un altro incendio, pochi giorni prima
1 Scontro tra auto e scooter a Molfetta: 118 e Carabinieri sul posto Scontro tra auto e scooter a Molfetta: 118 e Carabinieri sul posto Il sinistro è avvenuto poco dopo le ore 13.00 in via generale Amato
Tre auto incendiate in via Zuppetta: terrore in un palazzo raggiunto dalle fiamme Tre auto incendiate in via Zuppetta: terrore in un palazzo raggiunto dalle fiamme Le fiamme sono divampate alle ore 23.00: partite da una Fiat Grande Punto, si sono poi propagate ad altre due auto
2 Raid vandalico su corso Umberto: due ragazzi identificati e denunciati dalla Polizia Locale Raid vandalico su corso Umberto: due ragazzi identificati e denunciati dalla Polizia Locale L'episodio risale alla notte tra il 21 e il 22 agosto. Entrambi sono stati deferiti in stato di libertà
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.