La Polizia Locale di Bisceglie
La Polizia Locale di Bisceglie
Cronaca

30enne molfettese in stato confusionale a Bisceglie, rintracciata dalla Polizia Locale

I familiari ne avevano denunciato la scomparsa ai Carabinieri di Molfetta. È stata già riaffidata ai parenti

Vicenda a lieto fine quella di stasera a Bisceglie con protagonista una giovane molfettese di 30 anni. Intorno alle ore 16.00, infatti, è stata segnalata la presenza di una ragazza in stato confusionale per le vie del centro storico.

Sul posto è intervenuta immediatamente una pattuglia della Polizia Locale, che ha rintracciato la giovane, sprovvista di documenti di riconoscimento, e cercato di identificarla. Gli agenti biscegliesi, col supporto del locale Comando, hanno chiesto informazioni alla Polizie Locali delle città limitrofe, ma senza esito, anche perché la ragazza ha comunicato dati falsi.

Dopo essere riusciti a stabilire il vero nome della 30enne, ed al termine di approfondite ricerche ed accertamenti effettuati nelle banche dati della Polizia di Stato, è stato riscontrato che per la scomparsa della ragazza, nei giorni scorsi, era stata presentata una denuncia presso i Carabinieri della Stazione di Molfetta. Del rintraccio sono state immediatamente avvisate le forze dell'ordine di Molfetta.

La 30enne è stata così riaffidata ai propri familiari, ma non è ancora chiaro dove e come la ragazza abbia vissuto sino a questa sera, quando è stata rintracciata nel centro storico di Bisceglie.
  • Allontanamenti Molfetta
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.