Operazione Nostalgia
Operazione Nostalgia
Calcio

Tanti molfettesi a Salerno per il raduno 2024 di "Operazione Nostalgia"

In campo diverse vecchie glorie di Serie A, da Francesco Totti ad Antonio Di Natale

Si è tenuta allo Stadio "Arechi" di Salerno l'edizione 2024 di "Operazione Nostalgia", evento che porta in campo tante vecchie glorie del calcio giocato.

Si tratta di giocatori che hanno scritto pagine importanti di storia del massimo campionato e che, come di consueto, hanno attirato tanti tifosi da tutta Italia. Diversi molfettesi hanno preso parte a questa grande festa dello sport, come dimostrato dalle tante storie Instagram e dai post social.

Ci si aspettava tanto spettacolo e soprattutto tantissimi goal nella notte dello Stadio Arechi, dove si è svolto il raduno di Operazione Nostalgia, e le premesse sono state pienamente rispettate. La sfida si è conclusa con una pirotecnico pareggio per 7-7 al culmine di una sfida davvero emozionante e ricca di goal, impreziosita dalla presenza delle numerose leggende che hanno scritto la storia del calcio italiano, ritrovatesi sul prato dell'Arechi per regalare ai 20 mila presenti una serata indimenticabile.

La prima frazione di gioco è stata letteralmente dominata dai Super Santos, avanti al primo affondo: dopo nemmeno due minuti è stato David Trezeguet a colpire con una splendida volée di destro sugli sviluppi di un'azione avviata da una splendida apertura dello stesso Totti. Il francese ex Juventus ha poi vestito i panni dell'assistman servendo a Nicola Ventola il pallone del 2-0. Il punto esclamativo, invece, l'ha messo proprio Totti con una conclusione improvvisa dalla lunga distanza che ha beffato Chimenti fuori dai pali. Prima dell'intervallo, però, i Tango hanno riaperto i giochi grazie al bel piazzato in buca d'angolo con David Di Michele, che all'Arechi ha giocato dal 1998 al 2001.

Un guizzo che ha posto le basi per la grande rimonta da parte dei Tango, concretizzata nel segmento iniziale della ripresa: dopo il guizzo di Fabio Galante è stato ancora Di Michele a firmare il 3-3. A quel punto la partita è letteralmente esplosa e i goal sono arrivati letteralmente a grappoli: dopo il botta e risposta tra Jimmi Maini e Stefano Fiore, i Super Santos hanno rimesso la freccia grazie al secondo acuto di serata targato Ventola e al lampo di Davide Moscardelli.

La nuova rimonta dei Tango è stata griffata da Di Natale e Di Napoli e infine gli ultimi due acuti, uno per parte, di Maini (doppietta) e Milito hanno fatto calare il sipario su una sfida emozionante, conclusasi in parità.
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Qualificazioni Mondiali 2026, storico punto per il Nepal di Annese Qualificazioni Mondiali 2026, storico punto per il Nepal di Annese La selezione allenata dal CT di Molfetta ha anche sfiorato la vittoria in Yemen
Euro 2024, Molfetta si tinge di tricolore per tifare gli azzurri Euro 2024, Molfetta si tinge di tricolore per tifare gli azzurri Tante bandiere sui balconi in giro per la città
Euro 2024, le emozioni degli albanesi residenti a Molfetta: «Partita speciale» Euro 2024, le emozioni degli albanesi residenti a Molfetta: «Partita speciale» Oggi la gara d'esordio negli Europei di Calcio in Germania
Serie D, il Casarano punta forte su Nicola Ragno Serie D, il Casarano punta forte su Nicola Ragno Contatti in corso per cercare un accordo con l'allenatore di Molfetta
Eccellenza, il Barletta cambia proprietà e sogna Ragno per la panchina Eccellenza, il Barletta cambia proprietà e sogna Ragno per la panchina Il molfettese è già nel mirino del Casarano e punta alla Serie D
Vincenzo Alberto Annese in Arabia Saudita con il suo Nepal Vincenzo Alberto Annese in Arabia Saudita con il suo Nepal Oggi sfida di qualificazione per i Mondiali 2026
Dopo la fumata nera della Fidelis Andria, spunta un nuovo club su Nicola Ragno Dopo la fumata nera della Fidelis Andria, spunta un nuovo club su Nicola Ragno Si tratta del Casarano che potrebbe decidere di cambiare guida tecnica
Roberto Sciannamea e il suo sogno realizzato da speaker del Milan Roberto Sciannamea e il suo sogno realizzato da speaker del Milan Le sue parole: «Mi sento davvero un privilegiato»
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.