Pallacanestro Molfetta
Pallacanestro Molfetta
Basket

Serie C unica, prova di forza della Pavimaro Molfetta contro il Monteroni

I biancorossi sono sempre al secondo posto a -4 dal Canusium

Una prova di forza quella della Pallacanestro Molfetta che nel giovedì santo supera Monteroni 73-68 e si porta al secondo posto del campionato di serie C unica, con Matera e Castellaneta, tutte a -4 da Canusium.

Il successo, il quindicesimo stagionale del club del presidente Solimini, è un segnale molto forte, vale l'aritmetica qualificazione ai play-off e arriva dopo l'inatteso ko di Altamura: i molfettesi superano il quintetto salentino, che a Molfetta si giocava le ultime speranze di post-season, col solito, infinito Duval (25 punti e il 40% al tiro da tre) e con la precisione dalla linea dei liberi (12/13, pari al 92%). Un successo importante quello dei molfettesi che, nonostante il recupero di Monteroni nell'ultimo quarto (71-68 a 54 secondi dall'ultima sirena) mostrano sul parquet di avere valori tecnici e morali sufficienti per resistere e staccare il pass per gli spareggi promozione.

Al PalaPoli, coach Gesmundo parte con Ippedico, Chiriatti, Didonna, Duval e Iannelli. L'avvio è da profondo rosso per i padroni di casa (0-6), poi la Pavimaro carbura e con Duval (5 punti di fila) si porta per la prima volta in vantaggio, 11-10. Monteroni non molla (15-16), ma il gioco da tre punti di Duval permette ai suoi di chiudere avanti di due lunghezze al 10' (18-16). I tiri liberi di Ippedico e gli 8 punti filati di Duval producono la prima spallata a inizio secondo quarto e così Molfetta trova il vantaggio in doppia cifra (33-23). Lo schiaffo accende Monteroni (0-6, 33-29), ma la tripla di Ippedico e i punti di Infante e Iannelli spengono i propositi di rimonta salentini. Al riposo è 44-35. Duval, Iannelli e Stella danno un'altra spallata al rientro dagli spogliatoi (50-37), ancora Iannelli mette a referto il massimo vantaggio (+15, 56-41) poi è Infante a spezzare il parziale di 2-8 che porta Monteroni a -7, 58-51. Il sussulto ospite (60-55) è spento sul nascere da Chiriatti e dai primi due punti di Altamura, per il 64-56 al 30'. Si riparte: Monteroni accelera con un parziale super (0-5, 64-63) che mette paura al PalaPoli e porta Molfetta nelle sabbie mobili da cui riesce ad uscire con la bomba di Duval e la penetrazione in area di Infante (71-63). Il quintetto ospite è sempre sul pezzo (71-68) e il finale thriller prosegue sino all'ultimo possesso palla: Gigli dall'arco sbaglia il canestro della parità, Stella fa 2/2 dalla lunetta e chiude la partita a doppia mandata, Fouce si fa male e lascia il parquet. Vince Molfetta 73-68 meritando i due punti e play-off.

La Pavimaro Molfetta ha raggiunto il suo primo obiettivo stagionale, i play-off, dopo la vittoria di ieri: «Abbiamo affrontato una squadra molto fisica con atletismo e organizzazione che ha superato il suo momento di flessione, quindi aspettarsi una vittoria comoda non era realistico - ha detto Gesmundo negli spogliatoi -. Abbiamo espresso una buona concentrazione in difesa, escluso qualche disattenzione, mentre in attacco quando muoviamo uomini, palla e condividiamo il gioco facciamo cose pregevoli. Viceversa, quando ci intestardiamo e fermiamo il gioco produciamo molto poco». A preoccupare il coach biancorosso, forse, è la flessione avuta nel corso dell'ultimo quarto di gara: «Purtroppo questi cali ogni tanto ci capitano - ha ammesso Gesmundo -, ma i ragazzi sono stati bravi ad arrivare al traguardo nonostante tutto. Onore al Monteroni che ha venduto cara la pelle e complimenti a noi che abbiamo raggiunto il risultato dei play-off: era molto importante chiudere subito questo discorso e l'abbiamo fatto. Il resto conta il giusto», ha concluso.

Domenica 7 aprile si va a Matera, palla a due alle ore 18.00.
  • pallacanestro molfetta
Altri contenuti a tema
La Pavimaro Molfetta torna alla vittoria: Fasano piegato 92-69 La Pavimaro Molfetta torna alla vittoria: Fasano piegato 92-69 Messa alla spalle la dolorosa batosta di Matera
Serie C unica, la Pavimaro Molfetta a caccia di riscatto contro il Fasano Serie C unica, la Pavimaro Molfetta a caccia di riscatto contro il Fasano Biancorossi desiderosi di migliorare la loro classifica in ottica play-off
Pavimaro Molfetta, il cuore non basta: vince il Matera Pavimaro Molfetta, il cuore non basta: vince il Matera Biancorossi al secondo ko di fila in trasferta
Serie C unica, la Pavimaro Molfetta in trasferta a Matera Serie C unica, la Pavimaro Molfetta in trasferta a Matera Sfida contro i lucani che sono a pari punti in classifica
Serie C unica, la Pavimaro Molfetta chiama a raccolta i tifosi per la sfida di oggi Serie C unica, la Pavimaro Molfetta chiama a raccolta i tifosi per la sfida di oggi Ingresso gratuito per il mach contro Monteroni al PalaPoli
Serie C unica, Pavimaro Molfetta ko ad Altamura Serie C unica, Pavimaro Molfetta ko ad Altamura Biancorossi sconfitti con il punteggio di 73-61
Serie C unica, la Pavimaro Molfetta cerca conferme ad Altamura Serie C unica, la Pavimaro Molfetta cerca conferme ad Altamura I biancorossi non perdono da quasi due mesi
Serie C, la Pavimaro Molfetta si avvicina alla vetta: Francavilla ko Serie C, la Pavimaro Molfetta si avvicina alla vetta: Francavilla ko Quinta vittoria di fila per i biancorossi
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.