Aquile Molfetta
Aquile Molfetta
Calcio

Le Aquile Molfetta ottengono la prima storica vittoria in Serie A2

Catanzaro battuto 4-1 al PalaPoli

Nella seconda giornata di campionato la Sefa Molfetta allenata da mister Rutigliani vince e convince al PalaPoli con il punteggio di 4-1 nonostante le assenza pesanti di Ortiz e Moreno. Lopopolo e compagni dominano interamente la ripresa dopo il primo tempo (1-1). Da sottolineare la prova eccellente dell'intero team biancorosso, sui tabellini dei marcatori ci vanno: Koseky (doppietta), Dibenedetto e Lopopolo.

PRIMO TEMPO. Il quintetto iniziale mandato in campo da mister Rutigliani è composto da: Lopopolo tra i pali, Adami, Koseky, Murolo e Dell'Olio. L'avvio è tutto dei padroni di casa: Murolo e Dell'Olio sfiorano il vantaggio calciando di poco fuori. Subito dopo Rotella rifugia in angolo la conclusione di Koseky e Dibenedetto sfiora il palo. All'11'04'' il Catanzaro alla prima vera occasione del match si porta in vantaggio con Spagnolo dopo una serie di tocchi all'interno dell'aria di rigore. Le Aquile con la giusta convinzione pareggiano subito l'incontro dopo 20'' con l'azione personale condotta dal solito Koseky da banda sinistra. Lopopolo risponde presente su Castro e Rotella è decisivo su Murolo. Sul finale anche Rotella salva il Catanzaro sulle conclusioni di Murolo.

SECONDO TEMPO. L'avvio di ripresa è ancora tutto delle Aquile Molfetta: Koseky in banda sinistra salta un avversario e porta in vantaggio i biancorossi, non perfetto l'estremo difensore Rotella. Il Catanzaro accusa il colpo e la Aquile continuano a girar palla con pazienza: dopo il tentativo di Koseky, al 9'50'' Salvatore Dibenedetto sigla il tris e la sua prima rete in A2. Mister Praticò sul punteggio di 3-1, a 8' dal termine, inserisce il quinto di movimento ma al 14' 09'' Spagnolo si becca il secondo giallo con conseguente espulsione. I Padroni di casa non riescono a sfruttare la superiorità numerica e le Aquile la chiudono nel finale al 18'45'' con rete di capitan Lopopolo.

La Sefa Molfetta sarà impegnata in trasferta, sabato 23 ottobre, con la capolista G.S Giovinazzo al PalaPansini per la terza giornata di campionato alle 16:00.
  • Aquile Molfetta
Altri contenuti a tema
Le Aquile Molfetta tornano sconfitte dalla trasferta in Sicilia Le Aquile Molfetta tornano sconfitte dalla trasferta in Sicilia Sonoro 7-1 per i biancorossi, già proiettati alla sfida contro Capurso
Lunga trasferta in Sicilia per le Aquile Molfetta Lunga trasferta in Sicilia per le Aquile Molfetta Molfettesi contro il Città di Melilli alle ore 16:00
Turno di riposo per le Aquile Molfetta che restano in piena zona play-off Turno di riposo per le Aquile Molfetta che restano in piena zona play-off Molfettesi sul parquet tra sette giorni contro Città di Melilli C5
Le Aquile Molfetta pareggiano allo scadere contro il Bovalino Le Aquile Molfetta pareggiano allo scadere contro il Bovalino Decisiva una doppietta di Dibenedetto
Aquile Molfetta: di nuovo al PalaPoli per cercare continuità Aquile Molfetta: di nuovo al PalaPoli per cercare continuità Mister Rutigliani con la rosa ridotta all'osso. Fondamentale il tifo di casa
Aquile Molfetta più forti delle difficoltà. Vittoria contro l'Ispica Aquile Molfetta più forti delle difficoltà. Vittoria contro l'Ispica I biancorossi si aggiudicano il match tra assenze e infortuni
Aquile Molfetta, per la quinta giornata sfida all'Arcobaleno Ispica Aquile Molfetta, per la quinta giornata sfida all'Arcobaleno Ispica Biancorossi in trasferta e in emergenza: Mister Rutigliani deve rinunciare a tanti big
Si dividono le strade delle Aquile Molfetta e di Juan Moreno Si dividono le strade delle Aquile Molfetta e di Juan Moreno Lo spagnolo si trasferisce allo Sporting Altamarca
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.