Molfetta Calcio femminile
Molfetta Calcio femminile
Calcio

La Molfetta Calcio femminile a caccia di punti salvezza in Serie C

Oggi la sfida in terra campana contro l'Independent

Dopo Palermo, la Molfetta Calcio Femminile, sarà impegnata in un'altra trasferta, questa volta in terra campana.

Domenica 19 novembre alle ore 14.30 le ragazze di Vincenzo Petruzzella scenderanno in campo contro l'Independent presso il Complesso Sportivo Kennedy di Napoli. L'imperativo è quello di far punti per muovere la classifica e per cancellare le tre sconfitte consecutive che, pesano come macigni. Quello 0 punti nelle partite lontane dal Paolo Poli iniziano ad essere un problema a cui porre rimedio da subito. Cuore e anima sono due elementi insiti nel gruppo biancorosso che lotta non solo contro l'avversario ma anche contro le avversità causate prevalentemente dagli infortuni che in questa stagione stanno interessando diversi elementi della rosa.

Quella di domenica sarà una formazione di emergenza con la sicura assenza di Carla Carlucci i cui tempi di recupero dipenderanno dall'esito degli esami strumentali che verranno effettuati nei prossimi giorni; lo staff tecnico sta provando a recuperare in extremis Vittoria Rotondo e Alessia Cantatore da cui possono dipendere le scelte sull'undici iniziale. Non sarà delle convocate Angela Di Grumo fermata dal giudice sportivo. L'ambiente è unito e fa quadrato intorno allo staff tecnico con l'obiettivo comune di tornare a far punti.

Dall'altra parte la squadra napoletana che sinora in casa non ha brillato: due le vittorie conquistate contro Crotone e Castrolibero, mentre è finita a reti bianche il match contro il Lecce. Nel bilancio casalingo vanno aggiunte le sconfitte contro Trastevere e Montespaccato che hanno violato lo stadio delle "pantere". A guidare l'Independent c'è l'attaccante Stephanie Galluccio con tantissimi gol sulle sue spalle, reduce da diverse stagioni con la maglia verde-azzurro, dopo aver indossato anche quella del Pomigliano Chieti e la Virtus Partenope. Le biancorosse non si faranno impressionare dai grandi nomi perché le gare si giocano fino al triplice fischio finale e cercheranno di portare a casa un risultato positivo per poter continuare la corsa verso la salvezza diretta, senza guardare troppo la classifica. Tra le "veterane" del gruppo della Molfetta Calcio Femminile c'è Arianna Cimadomo, che, in vista della prossima partita contro l'Independent, ha provato a suonare la carica.

«La partita di domenica come ogni match di questo campionato sarà sicuramente impegnativa visto che ci scontreremo con una squadra che sta facendo molto bene – è stato il suo commento - che conosce la categoria ed è in una posizione discreta in classifica. Inoltre, il periodo che stiamo passando non è fra i migliori in quanto veniamo da diverse sconfitte non sempre meritate. Purtroppo ci sono anche assenze di figure fondamentali che non sono in condizione fisica o che sono squalificate, ma questo non deve essere un alibi e non deve demoralizzarci anzi deve essere un input per dare tutto fino al novantesimo e sacrificarsi per la squadra. Abbiamo lavorato molto bene durante questa settimana - ha concluso la centrocampista biancorossa - perciò ci aspettiamo un risultato positivo e speriamo di riuscire a guadagnare i primi punti fuori casa in modo tale anche da uscire dalla zona playout».

La direzione della gara è stata affidata a Francesco Ercole di Latina, che non ha precedenti in questa stagione con le due squadre anche se al suo attivo ha una partita diretta in questo girone di serie C ovvero il derby campano Salernitana – Vis Mediterraneo con la vittoria esterna della capolista per 3-0. Collaboreranno con il signor Ercole: Pier Federico Poto di Battipaglia e Saverio Falco della sezione di Nola. La rincorsa versa la salvezza è già iniziata in casa biancorossa….
  • Molfetta Calcio
Altri contenuti a tema
La Molfetta Calcio femminile saluta la Serie C in rosa: retrocessione aritmetica La Molfetta Calcio femminile saluta la Serie C in rosa: retrocessione aritmetica Biancorosse fuori dalla terza serie nazionale dopo una sola stagione
Molfetta Calcio femminile sconfitta dall'Apulia Trani: retrocessione vicina Molfetta Calcio femminile sconfitta dall'Apulia Trani: retrocessione vicina Già nella prossima giornata le biancorosse potrebbero salutare la Serie C
Serie C, la Molfetta Calcio femminile si gioca oggi la salvezza Serie C, la Molfetta Calcio femminile si gioca oggi la salvezza Scontro diretto contro l'Apulia Trani: serve una vittoria alle biancorosse
La Molfetta Calcio ai propri tifosi dopo la lunga stagione: «Grazie per la vostra passione» La Molfetta Calcio ai propri tifosi dopo la lunga stagione: «Grazie per la vostra passione» La nota del club a conclusione del cammino nell'annata sportiva 2023/24
Caos in Bisceglie-Molfetta: maxi-stangata del Giudice sportivo Caos in Bisceglie-Molfetta: maxi-stangata del Giudice sportivo Ammenda di 200 euro al club biancorosso per il lancio di petardi dai tifosi
Molfetta Calcio, Bufi: «La stagione resta positiva. Ci rifaremo in futuro» Molfetta Calcio, Bufi: «La stagione resta positiva. Ci rifaremo in futuro» Le parole del presidente biancorosso al termine del campionato
Molfetta Calcio, mister Branà: «Dispiaciuti per il risultato» Molfetta Calcio, mister Branà: «Dispiaciuti per il risultato» Il tecnico biancorosso: «Un peccato non aver sfruttato la superiorità numerica»
Molfetta Calcio, la stagione dei rimpianti: due finali perse Molfetta Calcio, la stagione dei rimpianti: due finali perse Pesano le prestazioni opache contro Manduria e Bisceglie
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.