Sergio de Bari
Sergio de Bari
Altri sport

Il molfettese Sergio de Bari ad Atlantic City per un torneo di MMA

L'atleta impegnato in una importante competizione in terra americana

Questa notte ad Atlantic City in New Jersey è tornato in azione un figlio illustre della diaspora molfettese: Sergio de Bari. Nato e cresciuto a Hoboken nel New Jersey Sergio è infatti figlio di due molfettesi che si erano da poco trasferiti negli USA e grazie a loro è molto legato all'Italia ed alla nostra città. Parla italiano con l'accento della sua terra d'origine dato che negli anni della scuola passava qui coi nonni le vacanze estive ed in città ha ancora molti parenti che periodicamente torna a visitare.

Cresciuto guardando novantesimo minuto insieme al papà da grande ha fatto si carriera nello sport ma non nel calcio. "The mat wizard" (il mago del tatami NDR) è infatti un professionista di MMA, lo sport da combattimento che ha ottenuto grande popolarità in tutto il mondo ed anche in Italia grazie all'istrionico combattente irlandese Conor McGregor.

Dopo una lunga pausa, dovuta in parte alla pandemia ed in parte ad un brutto infortunio nel suo ultimo combattimento, De Bari torna quindi a infilarsi i guantini e riparte da dove aveva preso il via la sua carriera. Nell'arena del Tropicana (il più grande casinò di Atlantic City, la Las Vegas della Costa Est) combatterà infatti nell'evento RING OF COMBAT 77 per il titolo Pesi Piuma professionisti.

Il suo avversario è stato Nekruz Mirkhojaev da Brooklyn, che ha una cosa in comune con Sergio: anche lui prima della pandemia ha combattuto nella prestigiosa promotion BELLATOR che organizza eventi in tutto il mondo (sarà anche a Milano il 29 ottobre con diretta in chiaro su MOLA TV). Per il vincitore le probabilità di tornarci sono molto alte. RING OF COMBAT è infatti una delle più note promotion locali americane e molti suoi campioni hanno fatto poi il grande salto in organizzazioni come Bellator o UFC.
  • Sport
Altri contenuti a tema
Francesco Mininni di Molfetta è campione europeo di Jiu Jitsu Francesco Mininni di Molfetta è campione europeo di Jiu Jitsu La premiazione si è tenuta a Parigi lo scorso venerdì
Da questo mese corsi gratuiti per ragazzi e adulti in situazioni di disagio Da questo mese corsi gratuiti per ragazzi e adulti in situazioni di disagio L'iniziativa "Quartiere sport, socialità e ben...essere" sarà attiva fino a febbraio 2024
Nuovo impianto sportivo a Molfetta. Al via i lavori Nuovo impianto sportivo a Molfetta. Al via i lavori Il completamento del cantiere è previsto per il prossimo autunno
A Molfetta ok alla Cittadella dello sport e alla copertura per il pattinodromo A Molfetta ok alla Cittadella dello sport e alla copertura per il pattinodromo Approvati i progetti esecutivi che interesseranno le periferie. Fondi anche dal PNRR
2022: per lo sport a Molfetta un anno da record 2022: per lo sport a Molfetta un anno da record Dai successi di Squeo alla promozione in Serie A della Femminile Molfetta
Il giovane molfettese Francesco Colasanto, promessa del tennis Il giovane molfettese Francesco Colasanto, promessa del tennis Il 15enne ha vinto il "Premio Nikolaos città di Bari per lo sport" che omaggia i talenti del passato, del presente e del futuro
Canoa, grandi risultati per due giovanissime studentesse della Battisti-Pascoli di Molfetta Canoa, grandi risultati per due giovanissime studentesse della Battisti-Pascoli di Molfetta Rosalda Caputo e Clelia Petruzzella si sono distinte in un trofeo nazionale disputato a Paola
La storia di Giuseppe, ragazzo non vedente che ha trovato se stesso a Milano La storia di Giuseppe, ragazzo non vedente che ha trovato se stesso a Milano Partito da Molfetta per motivi di studio, oggi è presidente di una squadra locale di baseball
© 2001-2023 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.