Diego Iessi
Diego Iessi
Calcio

Altro colpo di mercato per la Femminile Molfetta: al PalaPoli arriva Chuby Pedace

L'italo argentina approda nella squadra di Mister Iessi

Un altro colpo di spessore in casa molfettese. Il Direttore Generale Saverio Foti porta a casa le prestazioni dell'italo argentina Marcela Inés Pedace conosciuta da tutti come Chuby. 32 anni, ala, ex nazionale Argentina, ha già giocato in Italia vincendo l'ultimo campionato proprio due anni fa nell'AZ Gold del compianto Alex Zulli.

Ciao Chuby e benvenuta a Molfetta. Raccontaci un po' di te, le squadre dove hai giocato, i tuoi successi , i tuoi obiettivi e le tue aspettative.
"Ciao a tutti. Ho cominciato a giocare a futsal nel Club Atlético Boca Juniors, per 4 anni, vincendo il titolo nazionale nel 2004; poi mi sono trasferita in Italia, nel Futsal Preci dove in tre anni ho vinto tre campionati regionali e tre coppe regionali. Dopo un'esperienza nel Futsal Portos, mi sono trasferita in Puglia nel Real Statte dove ho vinto la Coppa Italia Nazionale nel 2015.Altre esperienze nel Futsal Portos, Pescara, A.Z Gold Women Futsal dove ho vinto il Campionato di A2. L'ultimo anno ho giocato in Spagna in A2 nel Torreblanca C.F. L' obiettivo come gruppo è salire in serie A. Quello personale è poter essere di aiuto per la squadra su tutti gli aspetti. La mia aspettativa personale è quella, con la mia esperienza, di ambientarmi al meglio e aiutare le mie compagne a raggiunge l'obiettivo sfuggito per un nulla la scorsa stagione. Per questo ringrazio la società per questa opportunità".
Cosa ti ha spinto a scegliere la Femminile Molfetta? "Ho scelto Molfetta per il suo progetto ambizioso. E poi non potevo rifiutare il mio "ritorno a casa" nella bellissima Puglia".

Conosci già qualche ragazza della squadra o qualcuno dello staff? "Della squadra conosco Patry Sanchez ed Ellen Castro. Ho avuto il piacere di giocare con loro. Oltre a Mauro Gadaleta il preparatore atletico, abbiamo vissuto un anno bellissimo a Statte. Sono bravissime persone e professionisti, e non vedo l'ora di ritornare a lavorare un altro anno insieme a loro".

Cosa ti piace fare nel tempo libero? "Nel tempo libero mi piace leggere, sorseggiando mate, suono la chitarra e soprattutto amo il mare".
Cosa ti senti di dire ai nostri tifosi ? "Ai tifosi chiedo di sostenerci sempre, sia nei momenti belli, ma soprattutto in quelli meni belli, perché saranno loro la nostra marcia in più... Ci vediamo presto".
  • futsal molfetta
Altri contenuti a tema
La Femminile Molfetta verso l'esordio stagionale La Femminile Molfetta verso l'esordio stagionale Domenica sfida al Noci per la Coppa di Divisione
Sabrina Scommegna alla Femminile Molfetta Sabrina Scommegna alla Femminile Molfetta L'ex capitano della nazionale under 17 al PalaPoli
La Femminile Molfetta conferma anche Ricco e Tricarico La Femminile Molfetta conferma anche Ricco e Tricarico Ricco sarà il vice allenatore della squadra
Femminile Molfetta: si parte il 15 settembre con la Coppa Divisione Femminile Molfetta: si parte il 15 settembre con la Coppa Divisione In campionato esordio al PalaPoli contro il Royal Team Lamezia
Alla Femminile Molfetta il baby portiere Laura Sciannamea Alla Femminile Molfetta il baby portiere Laura Sciannamea Classe '98, ha giocato in serie C a Canosa durante l'ultima stagione
Dicorato e Porcelli restano nella Femminile Molfetta Dicorato e Porcelli restano nella Femminile Molfetta il 2 agosto saranno pubblicati i gironi della Serie A2
Barbara Mazzuoccolo ancora con la maglia della Femminile Molfetta Barbara Mazzuoccolo ancora con la maglia della Femminile Molfetta Biancorosse iscritte alla Serie A2: dal Covisod l'ok alla partecipazione
Michela Monaco riconfermata nella Femminile Molfetta Michela Monaco riconfermata nella Femminile Molfetta Lo scorso anno 32 presenze e 6 reti tra campionato e coppa
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.