Il derby fra la Molfetta Sportiva 1917 e la Molfetta Calcio
Il derby fra la Molfetta Sportiva 1917 e la Molfetta Calcio
Calcio

10 euro a biglietto, ma senza tifosi il calcio non vale un centesimo

Paolo Poli vuoto, pochissimi paganti al derby fra la Sportiva 1917 e il Molfetta Calcio, vittorioso 0-2

Elezioni Regionali 2020
«Sessantaquattro sterline a biglietto, ma senza tifosi il calcio non vale un penny», recitava lo striscione dei tifosi del Bayern Monaco esposto all'Emirates lo scorso 20 ottobre, tra gli applausi di quelli dell'Arsenal, all'inizio della sfida di Champions League.

Era una tristezza, ieri pomeriggio, il rinnovato Paolo Poli, per la seconda volta il palcoscenico di un derby per certi versi storico, che ha messo di fronte due società molfettesi, la Molfetta Sportiva 1917 e il Molfetta Calcio, vittorioso 0-2 grazie ai gol di Vitale e di Loseto. Era la stracittadina dell'Eccellenza pugliese, avrebbe dovuto contribuire a riempire lo stadio che s'affaccia sull'Adriatico. Niente da fare.

I tifosi biancorossi (pochissimi i presenti) hanno pagato ben 10 euro al club di Mauro Lanza, senza alcuna distinzione fra uomini, donne e under 18. E il Paolo Poli, ieri pomeriggio, era uno stadio vuoto. O con larghissimi spazi, fra la tribuna coperta e la gradinata. Di stadi vuoti si è discusso per molti anni, sperando che qualcuno prima o poi trovi i rimedi. O cerchi almeno i rimedi.

Il biglietto a 10 euro ha impedito di fatto l'accesso allo stadio ai giovani: «I club hanno anche una funzione sociale e la politica dei rincari è contraria a questi principi», spiegarono i supporter di Lewandowski e compagni dopo la sfida di Champions League. Se si vuol rilanciare davvero il calcio d'Eccellenza pugliese, si deve pensare che i tifosi non sono solamente clienti da sfruttare.

Non serve sottolineare quanto sarebbe stato più piacevole vedere il derby di San Corrado in uno stadio, peraltro restituito a nuova luce, con la sistemazione di tribuna e gradinata e il rifacimento del tappeto verde, pieno che in uno desolato. Peccato.
  • Molfetta Sportiva 1917
  • Molfetta Calcio
Altri contenuti a tema
Saverio Bufi: «Vogliamo i tifosi al centro del progetto della Molfetta Calcio» Saverio Bufi: «Vogliamo i tifosi al centro del progetto della Molfetta Calcio» Le parole del vicepresidente biancorosso
Sondaggio social per scegliere il nuovo logo della Molfetta Calcio Sondaggio social per scegliere il nuovo logo della Molfetta Calcio Curiosa iniziativa del club neopromosso in Serie D
La Molfetta Calcio si raduna il 17 agosto in vista della Serie D La Molfetta Calcio si raduna il 17 agosto in vista della Serie D Sarà comunicata nei prossimi giorni la sede del ritiro
Molfetta Calcio, arriva il re dei bomber: Ciro de Angelis Molfetta Calcio, arriva il re dei bomber: Ciro de Angelis 300 presenze in Serie D e 122 reti per l'attaccante
Molfetta Calcio, conferma anche per Rocco Tucci tra i pali Molfetta Calcio, conferma anche per Rocco Tucci tra i pali Intanto il nuovo acquisto D'Angelo si presenta ai tifosi
La Molfetta Calcio blinda Triggiani e si assicura altri due colpi La Molfetta Calcio blinda Triggiani e si assicura altri due colpi D'Angelo e Caprioli gli ultimi acquisti biancorossi
Il Covisod dà l'ok: Molfetta Calcio regolarmente iscritta alla Serie D Il Covisod dà l'ok: Molfetta Calcio regolarmente iscritta alla Serie D Annuncio della società che continua a programmare la stagione
Molfetta Calcio, Luigi Dinielli è il rinforzo in difesa Molfetta Calcio, Luigi Dinielli è il rinforzo in difesa Classe '96 vanta già esperienze in serie C e in serie D
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.