Velo ok
Velo ok

Velo ok, monitorate le velocità nei primi giorni di installazione a Molfetta

Le tabelle mostrano un maggiore rispetto dei limiti da parte degli automobilisti

Il Comune di Molfetta ha reso noti i primi rilevamenti dei "Velo ok" installati in città come deterrente all'eccesso di velocità da parte degli automobilisti: diverse postazioni di controllo sono state dislocate lungo le strade molfettesi e vi resteranno per almeno un anno, in via sperimentale, al fine di controllare il pericoloso fenomeno.

La Polizia Locale di Molfetta ha inoltre disposto nei giorni scorsi, attraverso un apposito provvedimento pubblicato oggi sull'albo pretorio comunale, i limiti di velocità per percorrere via Giovinazzo, via Bisceglie e viale XXV aprile dove sono stati installati questi dispositivi di monitoraggio. Su viale XXV aprile, nel tratto compreso tra via Berlinguer e via Giovinazzo, è disposto il limite di velocità di 30 km/h in entrambi i sensi di marcia.

Invece, su via Bisceglie, nel tratto compreso tra l'intersezione con viale dei crociati e il territorio del Comune di Molfetta, è istituito il limite di velocità di 50 km/h in entrambe le direzioni. Stesso limite di velocità su via Giovinazzo, nel tratto compreso tra via Nassirya e il territorio del Comune di Molfetta, in entrambe le direzioni.

L'installazione dei velo ok su alcune strade cittadine ha provocato un maggiore rispetto dei limiti di velocità da parte degli automobilisti. È quanto dimostrato dai dati sul monitoraggio della velocità, rilevata negli stessi punti prima e dopo la collocazione dei velo ok: il numero dei passaggi oltre i 100 km/h su via Giovinazzo è passato da 367 su 54.918 (0,67%) a 49 su 35.683 (0,14%).

Su viale XXV aprile, invece, è stato registrato un passaggio da 66 transiti oltre i 100 km/h su 73.431 totali (0,09%) a 15 su 50.764 (0,03%).
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Sicurezza
Altri contenuti a tema
Tavola rotonda promossa dal Rotary sul tema della sicurezza a Molfetta Tavola rotonda promossa dal Rotary sul tema della sicurezza a Molfetta Venerdì 5 dicembre alle ore 19:30 all'interno dell'auditorium della parrocchia Madonna della Rosa
17 Sicurezza in città, Minervini: «Attribuire la colpa all'amministrazione o al Sindaco non risolve il problema» Sicurezza in città, Minervini: «Attribuire la colpa all'amministrazione o al Sindaco non risolve il problema» Una lunga lettera del primo cittadino: «Per la soluzione del problema serve maturità oltre le contrapposizioni politiche»
Molfetta, paura in strada: cade un pezzo di cornicione dalla muraglia Molfetta, paura in strada: cade un pezzo di cornicione dalla muraglia Fortunatamente nessun danno a persone
Tentativo di furto alla zona industriale sventato dalla Protection Security Tentativo di furto alla zona industriale sventato dalla Protection Security I malviventi sono riusciti a fuggire dileguandosi nelle campagne. Indagano i Carabinieri
1 Patto per la sicurezza: tutti i dettagli della rete messa a punto tra Comune, Prefettura e forze dell'ordine Patto per la sicurezza: tutti i dettagli della rete messa a punto tra Comune, Prefettura e forze dell'ordine Presenza capillare sul territorio, maggiore coordinamento e collaborazione tra i cittadini
5 Il Comune firma l'accordo di sicurezza integrata Il Comune firma l'accordo di sicurezza integrata Giro di vite sulla sicurezza in collaborazione con forze dell'ordine e Prefettura
3 Festa Patronale, pronto il piano di sicurezza e difesa. Accessi controllati e"via di fuga" straordinaria dal mare Festa Patronale, pronto il piano di sicurezza e difesa. Accessi controllati e"via di fuga" straordinaria dal mare Queste le novità più importanti presentate dall'Assessore Mancini e dal Maresciallo de Robertis
3 Vigilanza immobili comunali, prorogato il contratto con la Sicuritalia Vigilanza immobili comunali, prorogato il contratto con la Sicuritalia La società si era aggiudicata il bando di gara indetto nel maggio 2015 dall’Amministrazione Natalicchio
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.